ingredienti
  • Riso carnaroli 300 gr
  • Peperoni 200 gr • 79 kcal
  • Burro 1 noce • 380 kcal
  • Parmigiano 50 gr • 374 kcal
  • Cipolla 20 gr • 21 kcal
  • Timo 1 spolverata • 0 kcal
  • Sale marino 1 pizzico • 286 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Se vi piacciono le ricette che si cucinano con pochi ingredienti, il risotto ai peperoni è il primo piatto saporito e cremoso che non potete non cucinare. I peperoni hanno la fama di essere indigesti ma se eliminate la buccia esterna non avrete questo problema. Per spellare correttamente i peperoni, dovete dapprima arrostirli per ammorbidirli e, infine, rimuovere la pelle.

La preparazione è semplice, proprio come il classico risotto. Si prepara quindi prima il condimento e poi si fa tostare il riso con il brodo, per poi terminare con burro e parmigiano. I peperoni risulteranno cremosi grazie alla cottura lunga e a fuoco dolce.

Come preparare il risotto ai peperoni

Tagliate i peperoni aiutandovi con un tagliere. (1) Tritate anche la cipolla e fatela appassire con un po' d’olio in padella. (2) A questo punto aggiungete anche i peperoni e fate cuocere per cinque minuti. (3)

Quando saranno insaporiti unite il riso e fatelo tostare (4). Aggiungete mano a mano i mestoli di brodo. (5)  Per ultimo mantecate il risotto ai peperoni con burro e parmigiano (6). Dopo aver amalgamato il tutto, spolverate con del timo e servite.

Consigli

Il riso più adatto per i risotti è il carnaroli. Riconoscibile per la sua forma allungata e spessa, questa tipologia di riso è ideale per cucinare il risotto ai peperoni. Durante la preparazione aggiungete un mestolo di brodo alla volta per tostare al meglio il tutto. Non aggiungetene né poco né troppo ma quel tanto che basta affinché il riso assorba il tanto necessario per cuocere con il resto del condimento. Proprio per questo è molto importante girare di frequente con un cucchiaio. Il burro e il parmigiano servono appunto a mantecare questo primo piatto. Aggiungeteli sempre alla fine.

Varianti

Se volete un risotto ai peperoni più leggero, sostituite il burro con l’olio extravergine d’oliva.

Se vi piacciono i risotti ancora più cremosi potete frullare le verdure per ottenere un risotto con crema di peperoni. Potete usare anche altre spezie o erbe aromatiche per il condimento. Ad esempio potete sfruttare l'abbinamento perfetto peperoni e basilico o peperoni e curry.

Consigliato il risotto con peperoni e tonno se volete rendere il piatto più saporito.

Conservazione

Il risotto ai peperoni va consumato appena pronto. Se avanza, conservatelo in frigorifero coperto con una pellicola solo per un giorno.