Le trofie sono un tipo di pasta a base di semola di grano duro, dalla caratteristica forma allungata e arricciata. Nate in Liguria, in provincia di Genova, in particolare nel comune di Sori, sono una specialità tipica di numerosi comuni del Golfo paradiso ma vengono consumate anche nell'entroterra genovese e in alcune zone del Piemonte. Potete prepararle in casa oppure comprarle già pronte: in commercio si trovano sia in versione fresca sia secca e possono essere condite in tantissimi modi diversi. La tradizione le vuole con il classico e profumatissimo pesto alla genovese eppure le trofie, la cui forma ricorda i trucioli del legno, sono fatte in modo tale da poter accogliere qualunque tipo di condimento, soprattutto se provvisto di una nota cremosa. Sughi di mare o di verdure, con qualche piccola idea per sperimentare sapori ed equilibri nuovi: ecco 5 ricette per gustare le trofie al meglio.

1. Trofie con crema di zucchine e speck

Una ricetta semplice e molto equilibrata, le trofie con crema di zucchine e speck sono il piatto che non vi aspettate ma che convince alla prima forchettata. La cremosità delle zucchine, appena scottate in padella e poi frullate, incontra la croccantezza e la sapidità dello speck, in un piatto genuino in cui le trofie sono le vere protagoniste. Che sia per un pranzo informale o per una cena tra amici, le trofie con crema di zucchine e speck sapranno di certo stupirvi: pochi ingredienti e pochissimi minuti per la preparazione, cosa chiedere di più?

2. Trofie asparagi e salmone

trofie asparagi e salmone

Un primo piatto delicato e che fa la sua gran bella figura a tavola perché anche l'occhio vuole la sua parte: le trofie con asparagi e salmone sono semplicissime e veloci da preparare, ideali per chi magari ha poco tempo ma ama sperimentare. Un filetto di salmone fresco, asparagi leggermente scottati in padella con del cipollotto e il gioco è fatto: in poco tempo preparerete un piatto non solo goloso ma anche elegante.

3. Trofie al pesto

No, non ci siamo dimenticati della tradizione e i nostri amici genovesi potranno continuare a leggerci senza rimorsi: nella nostra selezione di primi piatti a base di trofie non potevano certo mancare loro, le trofie al pesto, tra le ricette italiane più famose al mondo. Cremose, profumate, pensate e cucinate proprio affinché il pesto invada le cavità delle trofie e le avvolga completamente; un piatto che non necessita di presentazione, ma che può arricchirsi con qualche sfiziosa sperimentazione: da provare, ad esempio, la versione delle trofie al pesto con fagiolini e patate, una ricetta fresca, ideale per l'estate.

4. Trofie con pistacchio e speck

Potrà sembrare un azzardo, eppure unire il pistacchio allo speck e usarli entrambi per preparare un primo goloso è risultata davvero una buona idea. Se amate sperimentare, queste trofie con pistacchio e speck sono senza dubbio quello che fa per voi: un primo diverso dal solito, con note dolci che incontrano la sapidità della pancetta e la cremosità della scamorza e del formaggio filante; una ricetta incredibilmente equilibrata che nasconde ben due cotture. Non fatevi spaventare, può sembrare complicata ma, in realtà, è incredibilmente semplice da fare.

5. Trofie al forno con funghi, pancetta e crema di zafferano

Non di sole lasagne all'uovo vivono i primi piatti al forno e queste trofie con funghi, pancetta e crema di zafferano lo dimostrano: una ricetta sfiziosa, cremoso dentro e con una deliziosa e croccante crosticina fuori. Molto interessante la besciamella profumata allo zafferano che diventa una vera e propria crema pronta ad avvolgere i funghi e a insaporire la pasta; aggiungete poi il parmigiano in superficie che farà il resto e avrete preparato in pochi minuti un primo piatto goloso, magari da proporre per una domenica all'insegna del gusto.