ingredienti
  • Per i ravioli
  • Farina 00 300 gr • 36 kcal
  • 3 uova
  • Carciofi 2 • 18 kcal
  • Brodo q.b. • 661 kcal
  • Per il ripieno
  • Carciofi 6 • 18 kcal
  • Ricotta 180 gr • 17 kcal
  • parmigiano grattuggiato
  • Aglio • 79 kcal
  • Olio extravergine d’oliva • 29 kcal
  • Per la salsa alle noci
  • Noci 200 gr • 660 kcal
  • Pinoli q.b. • 595 kcal
  • Panna 200 ml • 335 kcal
  • Parmigiano 80 gr • 374 kcal
  • Olio extravergine d’oliva q.b. • 29 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I ravioli di carciofi sono un primo piatto semplice e genuino, una ricetta autunnale di pasta fatta in casa con un sugo delicato a base di formaggio e noci. Preparare la pasta fresca, proprio come la farebbero le nonne, è molto semplice e non occorre affatto essere provetti chef; farcirla con verdure di stagione poi è sempre un ottima idea per sperimentare sapori nuovi. Oggi abbiamo preparato questi deliziosi ravioli verdi ai carciofi, coperti da una crema di formaggio ed esaltati dalla nota croccante delle noci: un piatto semplice e ma ricco di gusto, decisamente da provare.

Come preparare i ravioli di carciofi

Prendete i carciofi, puliteli, eliminate i gambi e le foglie esterne (1). Apriteli a metà ed eliminate la barbetta, quindi tagliateli a fettine. Prendetene due e lasciate gli altri in una ciotola di acqua fredda con qualche goccia di limone. Cuocete i due carciofi tagliati a fettine in una padella antiaderente con due mestoli di brodo vegetale (2), quando si saranno ammorbiditi frullateli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema (3).

Preparate ora la pasta fresca: versate la farina in una ciotola e formate una fontana (4): aggiungete le uova e la purea di carciofi e lavorate l'impasto fino a ottenere un panetto liscio e compatto (5). Avvolgetelo con la pellicola trasparente e mettetela in frigo per 30 minuti (6).

Nel frattempo fate rosolare uno spicchio di aglio in un filo d'olio extravergine di oliva (7), scolate e unite i carciofi che avevate tenuto da parte (8), aggiustate di sale e fate cuocere per 15 minuti aggiungendo un mestolo di brodo se necessario. Una volta cotti, mettete i carciofi in un mixer, unite la ricotta e il parmigiano, quindi frullate fino a ottenere un composto cremoso e ben amalgamato (9).

A questo punto potete riprendere la vostra pasta: stendetela con un mattarello o con un tirapasta, tagliate la sfoglia in fasce di 10 centimetri (10). Sistemate il ripieno in porzioni distanziate circa 13 centimetri e richiudete ogni sfoglia su se stessa. Fate una leggera pressione con le dita intorno al ripieno, tagliate i ravioli e chiudete bene i bordi (11). Preparate in ultimo la salsa di noci e formaggio: unite in un mixer le noci, la panna, il parmigiano, i pinoli e l'olio extravergine di oliva e frullate il tutto (12). Cuocete i ravioli in abbondante acqua bollente per 2 o 3 minuti fino a quando non inizieranno a salire a galla. Scolateli delicatamente e saltateli in padella con la crema di noci e formaggio. Servite subito i vostri ravioli di carciofi con qualche noce intera per guarnire.

Consigli

Lasciare i carciofi puliti in acqua e limone è il modo più semplice per evitare che anneriscano.

In alternativa alla salsa alle noci potete condire i vostri ravioli di carciofi con un sugo leggero a base di burro e salvia, semplice e saporito.

Se amate la pasta aromatizzata con le verdure, provate la ricetta dei coloratissimi gnocchi di barbabietola.

Conservazione

Potete conservare i ravioli per un giorno in frigorifero. In alternativa potete congelare i ravioli crudi: fateli indurire su una placca per 30 minuti in congelatore quindi sistemateli negli appositi sacchetti.