ingredienti
  • Pasta 320 grammi • 365 kcal
  • Zucchine 2 • 17 kcal
  • Peperone 1
  • Carota 1 • 21 kcal
  • Cipolla piccola 1 • 21 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
  • Basilico q.b. • 15 kcal
  • Passata di pomodoro 500 millilitri • 21 kcal
  • Sale q.b. • 286 kcal
  • Olio extra vergine d’oliva q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il ragù di verdure è un condimento saporito per un primo piatto vegetariano o vegano, perfetto per chi non mangia carne. È leggero, ma sostanzioso. La preparazione è facile e veloce, ma la cottura richiede un po' di tempo e pazienza.

La versione classica è a base di zucchine e peperoni, ma potete scegliere di modificare gli ingredienti in base alle verdure e gli ortaggi di stagione e in base ai gusti personali.

Come preparare il ragù di verdure

Pulite le verdure, lavatele e tagliatele a tocchetti. Fate soffriggere la cipolla tritata con l'aglio e un filo d'olio (1). Togliete lo spicchio d'aglio e aggiungete il peperone, le zucchine e la carota (2). Aggiungete il sale, coprite con un coperchio e lasciate in cottura per circa 1o minuti. Aggiungete la passata di pomodori (3) e il basilico tritato e lasciate in cottura per altri 10 minuti.

Mettete a bollire l'acqua in una pentola (4) e fate cuocere la pasta. Quando il condimento è pronto e la pasta è cotta (5), uniteli e servite (6).

Consigli

Più tempo fate cuocere il ragù, più denso sarà il risultato. Ovviamente, ricordatevi di girare, di tanto in tanto, per evitare che si attacchi alla pentola e si bruci, e di abbassare il fuoco. Per ottenere un sugo più cremoso e meno liquido, potete anche aggiungere una patata al soffritto.

Se amate i sapori forti, potete aggiungere pepe o noce moscata, in cottura o al momento di servire: tutto dipende dal gusto personale.

Solitamente, il ragù si abbina alle penne rigate o alle mezze maniche, ma potete scegliere anche le tagliatelle o altri tipi di pasta. in base a ciò che più vi piace.

Conservazione

Se non avete intenzione di utilizzarlo al momento, potete conservare il ragù in frigo per 4 giorni oppure metterlo in congelatore per due mesi.

Varianti

Il ragù di verdure può essere preparato in diversi modi. Quella a base di peperoni e zucchine è la ricetta classica, ma è possibile portare in tavola anche altre versioni, in base al gusto personale.

Ragù di seitan

Il ragù di seitan è un piatto vegano, nutriente e leggero. Si tratta di un piatto altamente proteico. Questo condimento genuino può essere abbinato non solo alla pasta, ma anche al risotto. Inoltre, il seitan si sposa bene con il vino bianco, che conferisce a questa salsa un gusto particolare e caratteristico. Se preferite, potete sostituire il seitan con la soia o con le lenticchie, seguendo gli stessi passaggi.

Ragù di noci

Se volete sostituire i peperoni e le zucchine con le noci, dovete unirle in un mixer con prezzemolo, aglio, olio, burro, panna e parmigiano e frullare il tutto. Potete scegliere di condire la pasta con il condimento servito al naturale o aggiungere la passata di pomodoro. Il ragù di noci sarà pronto in 30 minuti.