Il rooibos è una pianta originaria del Sudafrica le cui foglie vengono utilizzate per preparare un infuso anche conosciuto come tè rosso africano. Alla pubblicazione del libro di Annique Theron che ne illustrava i benefici e che lo rese famoso negli anni ’60, sono seguiti numerosi studi tesi a individuarne le proprietà: nel 2016, il rooibos è stato classificato dalla rivista Time come uno dei 50 cibi più salutari esistenti. Nato in Sudafrica e diventato ormai popolare in tutto il mondo, questo tè è caratterizzato da un colore rosso intenso e da un sapore che ricorda il tè di ibisco e la yerba mate. Quanto a benefici per la salute, però, si tratta di una bevanda che non ha rivali.

Delizioso anche se bevuto da solo, Il tè di rooibos non ha bisogno di essere zuccherato: potete gustarlo con una fettina di limone o un pizzico di zenzero.

1. Non contiene caffeina

Al contrario dei tè bianchi, neri e verdi, che ne contengono piccole quantità, il rooibos è totalmente privo di caffeina. È quindi una bevanda sana e indicata anche per i bambini e per chi è particolarmente sensibile alla caffeina o non vuole farne uso: potete berlo anche di sera, non avrebbe nessuno effetto sul vostro riposo.

2. È povero di tannini

Presenti sia nei tè neri (in una percentuale che può raggiungere il 15%) che nei tè verdi, i tannini costituiscono meno del 5% della composizione del tè rosso. Oltre a essere responsabili del sapore astringente tipico di tè verdi e neri, i tannini inibiscono l’assimilazione di ferro, inconvenienti che non riguardano il tè di rooibos, naturalmente dolce e godibile anche senza l’aggiunta di zucchero o latte.

3. È ricco di antiossidanti

Dopo anni di ricerche, la CANSA (Associazione contro il cancro del Sudafrica) ha ufficialmente riconosciuto il rooibos come fonte di sostanze capaci di prevenire il cancro sia negli uomini che negli animali. Gli studi dimostrano che si tratta di una pianta contenente potenti antiossidanti che combattono i radicali liberi legati a cardiopatie e ad alcuni tipi di tumore.

4. Dà sollievo

Sembra che i flavonoidi del tè di rooibos siano efficaci per combattere l’ansia, alleviare infiammazioni e crampi, e persino per dare sollievo da asma e alcuni tipi di allergie. Tali proprietà lenitive sono note da tempo ai sudafricani, che lo usano anche per calmare i bambini con dolori da coliche.