ricetta

Polpo in caponata: la ricetta del piatto rustico al sapore di mare

Preparazione: 50 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Redazione Cucina
247
Immagine
ingredienti
Polpo
1 kg già pulito
Pomodori datterini
200 gr
Sedano
1 cuore
Olive taggiasche
10
Capperi
1 cucchiaio
Cipolla rossa
1
Prezzemolo
1 ciufetto
Alloro
2 foglie
Aceto bianco
2 cucchiai
Zucchero
1 cucchiaino
Olio extravergine di oliva
30 ml
Sale marino
q.b.
Pepe nero
q.b.

Il polpo in caponata è una variante molto gustosa della classica caponata siciliana di melanzane, un piatto dal sapore particolare dovuto al mix tra il gusto rustico tipico della caponata e il sapore di mare del polpo. Una pietanza che può essere servita come secondo piatto o come antipasto: vi basterà lessare il polpo, soffriggere a parte il sedano, la cipolla, i pomodorini e, se preferite aggiungere anche la melanzana, per poi insaporire il tutto con l'aggiunta di olive, capperi e la salsa agrodolce di aceto e zucchero. Ma ecco come preparare la caponata di polpo per stupire i vostri ospiti con un piatto delizioso e dal gusto unico.

Come preparare il polpo in caponata

Fate riscaldare sul fuoco una pentola con abbondante acqua  a cui aggiungere qualche grano di pepe, il prezzemolo e l'alloro, appena giunta a bollore aggiungete il polpo.(1) Cuocete per circa 40 minuti a fuoco dolce, poi spegnete e fatelo raffreddare nella sua acqua di cottura, così da farlo insaporire. Tagliate a pezzetti la costa di sedano, eliminando le foglie che potete poi utilizzare per l guarnizione, lavate e tagliate anche i pomodorini in due o quattro parti e affettate la cipolla molto sottile.(2) Scaldate l'olio in una padella antiaderente e rosolate la cipolla per 1 minuto, aggiungete poi il sedano, i pomodorini e fate saltare per 2 o 3 minuti. Unite poi lo zucchero e il sale e fare caramellare il tutto ancora per 1 minuto. Aggiungete le olive denocciolate, i capperi e l'aceto, fate sfumare e continuate a saltare le verdure. Unite infine il polpo tagliato a pezzi ed amalgamate bene il tutto. Ora non vi resta che impiattare e guarnire a vostro piacere il piatto. Il vostro polpo in caponata è pronto per essere servito tiepido o freddo.(3)

Consigli

Se alla vostra caponata di polpo volete aggiungere le melanzane ve ne occoreranno 2 o 3 medie. Lavatele, tagliatele a pezzetti e mettetele in una scolapasta con il sale per un'ora, in modo che perdano l'acqua di vegetazione. Trascorso il tempo necessario sciacquatele, asciugatele e friggetele in abbondante olio. Aggiungetele poi al resto degli ingredienti insieme al polpo.

L'ideale sarebbe lasciare riposare la caponata per un paio d'ore prima di servirla: in questo modo il polpo potrà impregnarsi meglio con le verdure, risultando ancora più gustoso.

Se volete esaltare la dose di dolcezza del piatto, potete servire la caponata di polpo cosparsa con mandorle tritate.

Come conservare il polpo in caponata

Potete conservare il vostro polpo in caponata per 1 o 2 giorni in frigo in un contenitore ermetico.

247
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
247