ingredienti
  • Fagiolini 300 g
  • Patate 500 g • 750 kcal
  • Uova 2 • 380 kcal
  • Parmigiano grattugiato 50 g • 21 kcal
  • Pangrattato qb • 21 kcal
  • Maggiorana qb
  • Noce moscata qb
  • Olio extravergine qb
  • Sale qb • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il polpettone di fagiolini e patate è conosciuto in tutta Italia anche come polpettone alla ligure, perché tipico della cucina regionale. Di fatto, più che un vero polpettone, è un gustoso sformato di verdure, ma possiamo anche definirlo un polpettone vegetariano. Di fatto, di carne non c'è traccia!

È sicuramente una versione più light e rispetto al polpettone classico, più adatto all'estate, quando abbiamo voglia di cibi leggeri. È delizioso sia caldo che a temperatura ambiente, quindi potete anche prepararlo in anticipo, tagliarlo a fette e gustarlo fuori casa.

Fuori croccante e gratinato, dentro soffice e goloso: un modo furbo e alternativo per far mangiare le verdure anche ai bambini. In questa ricetta lo abbiamo profumato con della maggiorana e della noce moscata, ma potete scegliere anche altri odori come timo o rosmarino.

Come preparare il polpettone di fagiolini e patate

Lavate le patate e i fagiolini. Spuntate i fagiolini e pelate le patate, tagliatele a cubetti e mettete tutto a bollire in abbondante acqua salata per circa 20 minuti. Scolate entrambe le verdure.

Schiacciate bene le patate con i rebbi di una forchetta, o con uno schiacciapatate. Frullare i fagiolini in un mixer o in una ciotola con un minipimer.

Unite fagiolini e patate in un'unica ciotola, sbattete un uovo, aggiungete il parmigiano, maggiorana, la noce moscata e salate. Amalgamate tutto con un cucchiaio di legno per ottenere un composto omogeneo.

Ungete una pirofila da forno con dell'olio d'oliva, versate il composto, livellandolo bene. Cospargete con il pangrattato e aggiungete un giro d'olio. Infornate a 180° il polpettone in forno già caldo e cuocete per 30 minuti. Lasciate intiepidire prima di tagliare e servire.

Consigli

Per un risultato filante, aggiungete dei cubetti di mozzarella al composto di patate e fagiolini, oppure, se non avete ospiti vegetariani, dei gustosi cubetti di prosciutto o di pancetta.

Per ottenere la superficie del polpettone più dorata e gratinata, accendete la modalità grill del forno, durante gli ultimi minuti di cottura.

Ottimi anche i funghi, come ingrediente aggiuntivo. Nel caso dei funghi secchi, lasciateli in ammollo in acqua tiepida, poi passateli in padella qualche istante. Per un risultato saporito, potete saltare in padella anche i fagiolini insieme ai funghi.

Conservazione

Conservate il polpettone di fagiolini e patate in frigo per un paio di giorni, chiuso in un contenitore ermetico. Se avete utilizzato ingredienti freschi, potete anche congelarlo.