ingredienti
  • Baccalà dissalato 600 gr • 103 kcal
  • Patate 500 gr • 21 kcal
  • Ricotta vaccina 100 gr
  • Uova 2 • 79 kcal
  • Scalogno 1 • 29 kcal
  • Scorza di limone grattugiata 1/2 • 50 kcal
  • Vino bianco secco 1/2 bicchiere
  • Prezzemolo tritato q.b. • 79 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • pepe q.b. • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il polpettone di baccalà è un secondo piatto sfizioso e saporito, un'alternativa al classico polpettone di carne, che piacerà ai vostri ospiti. Il baccalà è un merluzzo che ha subìto un processo di messa sotto sale e ne esistono due varietà: uno solo salato, il baccalà appunto, e l'altro prima salato e poi essiccato, lo stoccafisso. Per la nostra ricetta utilizzeremo il primo: acquistatelo in anticipo perché bisognerà tenerlo in ammollo per almeno 24 ore, in modo da eliminare il sale in eccesso. Il baccalà sarà poi amalgamato con le patate lesse, la ricotta, le uova, le erbe aromatiche e cotto in forno. Si tratta di una pietanza gustosa e completa, da servire anche come piatto unico: è ottimo sia caldo che freddo. Ecco come prepararlo.

Come preparare il polpettone di baccalà

Acquistate il baccalà due giorni prima della preparazione (1) e tenetelo per 24 ore in una bacinella con acqua fredda: cambiate l'acqua ogni 4 ore. Eliminate la pelle e le lische dal baccalà e tenetelo da parte (2). Lessate le patate senza sbucciarle: occorreranno circa 30-40 minuti. Non appena saranno pronte, sbucciatele (3), schiacciatele con la forchetta e lasciatele raffreddare.

Cuocete in baccalà per alcuni minuti in una pentola con l'acqua e, una volta pronto, tagliatelo a pezzetti (4). Tritate lo scalogno e fatelo dorare in padella con un filo d'olio extravergine d'oliva. Aggiungete il baccalà, sfumate con il vino bianco e lasciate cuocere per circa 10 minuti. Una volta pronto, lasciatelo intiepidire e mettetelo in una ciotola. Aggiungete la patate, la ricotta, le uova, il prezzemolo tritato, la scorza di limone grattugiata, sale e pepe, quindi amalgamate tutti gli ingredienti (5). Sistemate il composto in uno stampo da plumcake imburrato e cosparso di pangrattato. Cuocete in forno già caldo a 180° per circa 45 minuti. Una volta pronto, lasciatelo intiepidire e tagliatelo a fette. Il vostro polpettone di baccalà è pronto per essere servito (6).

Consigli

Potete sostituire lo scalogno con la cipolla o il cipollotto, dal sapore più intenso; anche il prezzemolo può essere sostituito con il basilico o con l'erba aromatica che preferite.

Per una preparazione più completa e scenografica, servite le fettine di polpettone sulla besciamella: sarà ancora più gustoso.

Altra ricetta sfiziosa sono le polpette di baccalà, ideali anche come antipasto o finger food.

Conservazione

Potete conservare il polpettone di baccalà in frigo per 1-2 giorni all'interno di un contenitore ermetico.