ingredienti
  • Zucchine 500 gr • 17 kcal
  • Uova 1 • 380 kcal
  • Parmigiano grattugiato 50 gr • 21 kcal
  • Pecorino romano 50 gr
  • Pane raffermo 100 gr • 79 kcal
  • Basilico 1 mazzetto • 15 kcal
  • Menta 1 mazzetto
  • Olio di semi d’arachide Q.B. • 690 kcal
  • Pangrattato 4 cucchiai • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le polpette di zucchine sono un secondo piatto facile e gustoso da preparare con le zucchine e il pane raffermo e possono essere servite anche come antipasto. La ricetta è una variante molto sfiziosa delle polpette di melanzane e si prepara friggendo le zucchine dopo averle passate nel pangrattato. Sono polpette alternative a quelle di carne dove è possibile combinare le zucchine con altri ortaggi come le patate oppure con latticini come la ricotta.

Come preparare le polpette di zucchine

Sciacquate le zucchine, asciugatele e rimuovete le estremità con un coltello (1). Tritate una ad una le zucchine utilizzando una grattugia con fori grandi (2). Nel frattempo sciacquate ed asciugate il basilico e la menta (3).

Tritate il basilico e la menta e metteteli in un frullatore insieme al pane e al formaggio (4). Aggiungete le zucchine ed impastate a mano, incorporando man mano il pangrattato (5). Formate le polpette ripassandole leggermente nel pangrattato prima di friggerle in olio fino a perfetta doratura (6). Servite le polpette di zucchine calde o fredde.

Consigli

  • Non utilizzate zucchine troppo grandi in quanto conterrebbero molta acqua che andrebbe ad influire sul risultato finale della ricetta.
  • Tritatele con una grattugia dai fori grandi per avere una maggiore consistenza.
  • Coprite le zucchine tritate con un piatto e ponetevi sopra un peso in modo che la pressione faccia fuoriuscire l'acqua delle zucchine.
  • Tritate il basilico e la menta con un coltello affilato per evitare che si ossidino.
  • Regolatevi man mano con l'aggiunta del pan grattato in modo da rendere le polpette lavorabili senza seccare troppo l'impasto.
  • Come per tutti i fritti la temperatura dell'olio è estremamente importante: immergete uno stuzzicadenti all'interno dell'olio e se vedrete delle bollicine formarsi intorno ad esso appena immerso allora l'olio avrà raggiunto la giusta temperatura.

Conservazione

Le polpette di zucchine vanno consumate subito dopo averle cucinate ma potete conservarle in frigorifero coperte solo per un giorno. Potete congelarle crude per un mese.

Varianti

Potete preparare delle ottime polpette con zucchine e mozzarella che piaceranno, di sicuro, a tutta la famiglia, soprattutto ai più piccoli.