ingredienti
  • Carne trita di suino 150 gr • 21 kcal
  • Parmigiano grattugiato qb • 21 kcal
  • Prezzemolo qb • 79 kcal
  • Pangrattato qb • 21 kcal
  • Uova 1 • 380 kcal
  • Carne di vitello trita, 150 gr
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le polpette al forno sono un secondo piatto sfizioso e facile da preparare con carne macinata, uova e parmigiano grattugiato. Le polpette classiche sono fritte e al sugo ma vi proponiamo una variante più leggera, veloce e perfetta sia per una cena a tavola che per un aperitivo finger food. State attenti a non eccedere nella cottura per non renderle secche e, a fine cottura, non dimenticate di aggiungere un cucchiaio di sugo di cottura per mantenerle morbide e succose.

Come preparare le polpette al forno

Spezzettate il pane in una ciotola capiente (1) e ammorbiditelo con il latte. Sbriciolatelo completamente con le mani (2). Aggiungete la carne macinata (3) e lavorate il composto con le mani.

Aggiustate di sale e pepe le polpette (4) e aggiungete il parmigiano grattugiato (5) in abbondanza. Unite il prezzemolo (6) e lavorate la carne con le mani fino a che l’impasto non risulterà completamente amalgamato.

Aggiungete il tuorlo dell’uovo (7) e lavorate nuovamente l’impasto. Lavorate l’impasto con i palmi delle mani leggermente umidi  e ricavate le polpette (8). Aggiungete nella pirofila  le olive denocciolate e un filo d’olio (9). Cuocete le polpette al forno a 180° per circa 40 minuti e, durante gli ultimi 10 minuti, azionate il grill per rendere le polpette più croccanti e gratinate. Servite le polpette al forno aggiungendo dei pomodori tagliati a metà e condite con sale e olio evo.

Consigli

Se dopo aver aggiunto il tuorlo d'uovo l'impasto dovesse risultare troppo morbido, aggiungete una manciata di pangrattato in modo che assorba i liquidi in eccesso

Varianti

Senza pane e latte

Potete rendere le polpette al forno light cucinandole senza pane e senza latte, in modo da ridurre le calorie. Prepararle senza uova è difficile, perché l’impasto rischia di non essere legato: utilizzate, quindi, l’albume al posto del tuorlo dell’uovo. Per il resto, procedete come nella ricetta originale riportata sopra inumidendo le polpette con il brodo durante la cottura in modo che non si secchino eccessivamente.