ingredienti
  • Per una teglia da forno
  • Farina tipo 0 1 kg • 349 kcal
  • Acqua 800 gr • 0 kcal
  • Olio extravergine di oliva 40 gr • 0 kcal
  • Sale marino 20 gr • 0 kcal
  • Lievito di birra 5 gr • 750 kcal
  • Pomodorini 200 gr • 43 kcal
  • Mozzarella 300 gr • 240 kcal
  • Parmigiano in scaglie 80 gr • 374 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La pizza Bonci è una pizza in teglia ben alveolata e molto digeribile, ideata dallo chef romano Gabriele Bonci. Molto simile alla focaccia romana, è apprezzata dai turisti di tutto il mondo. Le sue caratteristiche sono un impasto ad alta idratazione con lievitazione 24 ore e l'uso di poco lievito di birra che la rendono alveolata e molto digeribile. La pizza Bonci è un metodo per pizza in teglia e in pala e non è la classica pizza a lievitazione veloce da preparare a casa. La chiamano anche pizza senza impasto perché, a differenza della pizza napoletana, va lavorata davvero poco.

La ricetta della pizza Bonci è molto semplice da fare a casa. La regola principale è iniziare il giorno prima, visti i tempi di lievitazione.

Non siate scarsi con l'acqua: la pizza Bonci deve avere un 80% di idratazione. Per questo l'impasto risulterà molto morbido e appiccicoso.

La farina deve essere piuttosto forte, biologica, perché regga la maturazione in frigo. Utilizzate farina 0, farina 1 o comunque una farina adatta alla lunga lievitazione, per evitare che l'impasto risulti troppo molle. La forza della farina dipende dal contenuto proteico ed è indicata con "W" sulle confezioni (è preferibile che sia superiore ai 270).

Il lievito da usare è il lievito di birra essiccato perché regge bene gli sbalzi termici.

Realizzate le cosiddette "pieghe della pizza", per dare modo all'impasto di incorporare aria durante gli ultimi passaggi di lievitazione. In quanto ai condimenti, potete sbizzarrirvi. I gusti della pizza Bonci sono in genere molto ricchi, come ad esempio la tonno e cipolla, la fiori di zucca e alici o con la burrata e i pomodorini secchi. Pronti ad iniziare? Ecco come preparare la pizza Bonci a casa.

Come preparare la pizza Bonci: le fasi della lavorazione

Setacciate la farina e versatela in una ciotola capiente. Versate metà dell'acqua tiepida e iniziate a mescolare con l'aiuto di una forchetta, o di un forchettone di legno.

Sciogliete il lievito nella dose di acqua tiepida rimasta e, poco a poco, incorporate il tutto. Aggiungete anche l'olio extravergine d'oliva ed il sale e continuate ad impastare fino ad ottenere un composto liscio. Lasciatelo riposare per almeno 15 minuti.

Infarinate un piano da lavoro, versate l'impasto stendendolo leggermente. Cercate di fare delle pieghe verso l'interno, sollevando i due lati dell'impasto. Cospargete la ciotola con un filo di olio extravergine d'oliva e rimettete dentro l'impasto.

Lasciate lievitare l'impasto per almeno 20 ore in frigorifero, nella ciotola coperta dalla pellicola. Trascorso il tempo di lievitazione, portate l'impasto a temperatura ambiente, oliate una teglia ed adagiatevi il tutto stendendo l'impasto con le mani leggermente unte.

Condite con mozzarella e pomodorini tagliati a metà ed infornare a 220 °C per circa quindici minuti tenendo la pizza sul piano basso del forno, dopodiché portatelo a livello centrale e cuocete per ulteriori 15 minuti prima di servire.

Conservazione

Potete conservare la pizza Bonci fino al giorno successivo, coperta da un canovaccio, in un luogo fresco ed asciutto.