ricetta

Peperoni sott’olio: la ricetta per prepararli in casa

Preparazione: 60 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
A cura di Camilla Savoia
311
Immagine
ingredienti
Peperoni gialli
2
Peperoni rossi
2
Aglio
2 spicchi
Basilico
qb
Olio extravergine di oliva
qb
Sale marino
qb

I peperoni sott'olio sono una conserva estiva semplice da realizzare a casa e molto gustosa. Ottimi come contorno, pronto per essere consumato anche in pieno inverno oppure base perfetta per la vostra peperonata. L'estate ci regala peperoni freschi dalla consistenza croccante e dal gusto intenso, per cui cimentatevi nella preparazione dei peperoni sott'olio ad agosto o a settembre.

C'è chi preferisce arrostire i peperoni e chi invece predilige la conserva di peperoni a crudo, scottati in acqua e aceto. Oggi vi proponiamo la prima versione, una ricetta più leggera e digeribile, che prevede la rimozione della buccia del peperone precedentemente arrostito. Eliminando la buccia, otterrete una conserva adatta anche a chi considera i peperoni un cibo di scarsa digeribilità.

Potete optare anche per una conserva senza aceto. Considerate tuttavia che il peperone è una verdura molto delicata, che potrebbe andare incontro a deterioramento. L'aceto invece funge da potente battericida e preserva così la commestibilità delle conserve di verdure più a lungo.

Per delle conserve sicure, seguite sempre le norme sanitarie del Ministero della salute e sterilizzate bene i barattoli: preverrete in questo modo il botulino. Questo è tutto ciò che dovete sapere: vi lasciamo alla ricetta!

Come preparare i peperoni sott'olio

Lavate accuratamente i peperoni 1, asciugateli e posizionateli su una placca da forno 2. Cuocete i peperoni in forno per circa un'ora a 250 °C. A metà cottura girateli con attenzione in modo tale che abbiano una cottura omogenea 3.

Appena sfornati, chiudete i peperoni in un sacchetto di plastica e lasciateli riposare per almeno un'ora 4 per far spellare i peperoni. Dopo un'ora private i peperoni della pelle e dei semini interni 5 e tagliate i peperoni a listarelle 6.

Tagliate grossolanamente il basilico 7 e l'aglio a fettine sottili 8. Aggiustate di sale i peperoni e iniziate la procedure per la conserva. Dopo aver sterilizzato attentamente i barattoli e i coperchi, in acqua bollente per circa 15 minuti, iniziate a disporre i peperoni, l'aglio e il basilico nei barattoli. Arrivate a 1 cm circa dal bordo e cominciate a riempire con l'olio. Spostate i peperoni con una forchetta in modo tale che le bollicine d'aria escano. Lasciate il coperchio appoggiato sopra per almeno 6 ore per far uscire bene tutte le bollicine e poi procedete con la seconda bollitura del barattolo (circa 30 minuti) per creare il sottovuoto. Con i tappi di alluminio capite immediatamente se il sottovuoto è avvenuto, perché il coperchio rientra leggermente. Ripetete il procedimento se il sottovuoto non è avvenuto.

Consigli

  • Se non amate il basilico utilizzate la menta, donerà un tocco d'estate in più alla vostra conserva.

Conservazione

Una volta che il sottovuoto è avvenuto correttamente conservate il barattolo di peperoni sott'olio in un luogo fresco e con poca luce per non più di 4 o 5 mesi.

311
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
311