ingredienti
  • Patate grandi 2
  • Burro 2 cucchiai • 380 kcal
  • Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio • 29 kcal
  • Aglio 1 spicchio già tritato • 79 kcal
  • Rosmarino un mazzetto • 661 kcal
  • Brodo di pollo 1 tazza
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le patate fondenti sono un contorno tipico inglese, che solitamente si associa al Sunday Roast, cioè il roastbeef servito tradizionalmente la domenica. La preparazione probabilmente è di origini francesi, ma è stato associata alla cucina inglese come parte del piatto tipico, di cui fanno parte anche verdure cotte al forno e salse. La ricetta delle patate fondenti è semplicissima: basta tagliare le patate in modo che sembrino dei piccoli cilindri cuocerle a fuoco lento, dopo averle fatte dorare all'esterno. Un contorno semplice e goloso, che può accompagnare piatti di pesce e carne. Ecco come prepararle.

Come preparare le patate fondenti

Patate fondenti: la ricetta del contorno inglese

Preriscaldate il forno a 200° circa. Tagliate le patate a tocchetti alti un centimetro almeno: dovranno sembrare de piccoli cilindri. Conditele generosamente con sale e pepe (1).

Patate fondenti: la ricetta del contorno inglese

In una padella grande che può andare in forno, aggiungete l'olio e fatelo scaldare per qualche secondo a fuoco alto, ma senza bruciarlo. Aggiungete le patate con il lato piatto rivolto verso il basso e cuocetele fino a farle dorare sul fondo, circa 5 minuti (2).

Patate fondenti: la ricetta del contorno inglese

Quando il fondo delle patate è diventato dorato, giratele delicatamente e aggiungi burro, aglio e rosmarino (3). Cuocetele per altri 5 minuti, fino a quando anche l'altro lato delle patate non diventa dorato.

Patate fondenti: la ricetta del contorno inglese

Aggiungete il brodo di pollo caldo nella padella e mettete la padella in forno (4).

Patate fondenti: la ricetta del contorno inglese

Cuocete le patate fino a quando saranno tenere: circa 25-30 minuti (5). Una volta cotte, copargetele con del rosmarino tritato e servite.

Consigli

Per questa ricetta, la varietà di patate più adatte sono le Russet: un nome che, tradotto in italiano, vuol dire ruggine. Sono alcune tipologie di patate molto usate in Usa e Canada, dalla buccia marrone scuro, solitamente terrosa, e la polpa bianca, secca e farinosa: potete trovarle anche nei nostri mercati e supermercati, chiamate con altri nomi.

Se volete evitare eliminare un po' di grasso dalla ricetta, evitate la cottura nel burro e aggiungete semplicemente il brodo di pollo. Potete aromatizzare questa ricetta con le erbe che preferite: anche timo limonato o semplice, menta, o coriandolo per un tocco più esotico.

Se amate le patate, provate la nostra ricetta delle patate in padella, con tutti i trucchi per farle venire morbide dentro e croccanti fuori.

Conservazione

Data la scioglievolezza delle patate, è preferibile servirle immediatamente dopo averle cotte.