ingredienti
  • Patate 1 kg • 750 kcal
  • Rosmarino q.b. • 661 kcal
  • Timo limone q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 901 kcal
  • Sale q.b. • 286 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le patate arrostite in padella sono un contorno irresistibile e semplicissimo da realizzare, la valida alternativa alla classica cottura in forno. Le patate vengono tagliate a rondelle, sbollentate per pochi minuti in acqua e bicarbonato, quindi cotte velocemente in padella con un filo di olio, l'aglio e le erbette aromatiche che più preferite: noi abbiamo scelto rosmarino e timo limonato, per una nota piacevolmente agrumata. In appena 15 minuti otterrete una preparazione impeccabile, croccante fuori e morbida dentro, perfetta per accompagnare un buon pollo al forno o dei gustosi filetti di pesce alla griglia. Scoprite come realizzarle seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare le patate arrostite in padella

Sbucciate le patate, mettetele a bagno in acqua fredda per almeno mezz'ora e poi tagliatele a rondelle (1).

Scottate le patate in acqua bollente, a cui avrete aggiunto un pizzico di bicarbonato di sodio, per 2 minuti (2). Scolatele e tenetele da parte.

Fate rosolare l'aglio in una padella con un filo abbondante di olio, aggiungete le patate, profumate con le erbette aromatiche e portate a cottura: ci vorranno circa 12-15 minuti (3).

Appena le patate saranno dorate e croccanti, levatele e trasferitele in un piatto da portata. Salate, profumate con una macinata di pepe e servitele ben calde (4).

Consigli

Per ottenere una preparazione impeccabile, scegliete le patate a pasta gialla: sono più compatte e contengono meno amido rispetto a quelle bianche, più farinose e soffici.

Il tempo di ammollo in acqua fredda aiuta l'eliminazione dell'amido: in questo modo le patate risulteranno ancora più croccanti e morbide all'interno. Il bicarbonato di sodio, aggiunto all'acqua di lessatura, conferisce una doratura ancora maggiore; questo trucchetto è valido anche per la cottura in forno. Se preferite questa tipologia di cottura, una volta sbollentate le patate, vi basterà disporle in una teglia, condirle a piacere e infornarle a 180 °C per circa 30 minuti.

Potete profumate le patate con le erbe aromatiche che preferite: il timo limone conferisce una nota agrumata molto piacevole, ma potete utilizzare anche la salvia, il timo, l'alloro, l'erba cipollina, la santoreggia 0 la maggiorana.

L'accompagnamento perfetto per le patate? Ovviamente le salse, in particolare il ketchup o la maionese: potete anche aromatizzarle aggiungendo del pepe, della scorza e del succo di limone o del rosmarino tritato.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche le patate apparecchiate e quelle al parmigiano.

Conservazione

Le patate arrostite in padella possono essere conservate in frigorifero, chiuse in un apposito contenitore ermetico, per massimo 2 giorni; ovviamente, per gustarne tutta la croccantezza, il consiglio è di prepararle e consumarle calde al momento.