ingredienti
  • Per l'impasto
  • Mix di farine senza glutine 250 gr
  • Burro 125 gr • 21 kcal
  • Zucchero 100 gr • 15 kcal
  • Uova 2 • 750 kcal
  • Per il ripieno
  • Latte 700 ml • 79 kcal
  • Riso 250 gr
  • Ricotta di mucca 250 gr
  • Zucchero 180 gr • 15 kcal
  • Uova 2 • 750 kcal
  • Tuorli 1 • 63 kcal
  • Arancia candita a cubetti 60 gr
  • Scorza grattugiata di limone 1
  • Acqua di fiori di arancio 1 fialetta
  • Cannella in polvere 1 cucchiaino
  • Sale fino 1 pizzico • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La pastiera senza glutine è una rivisitazione della classica pastiera napoletana, realizzata però con prodotti per celiaci. In questo modo, anche chi soffre di intolleranza al glutine o di celiachia, potrà gustare la pastiera di Pasqua senza problemi. Nella nostra ricetta abbiamo utilizzato un mix di farine senza glutine e il riso al posto del grano. Ricordate poi di scegliere tutti prodotti senza glutine, dal lievito agli aromi. La pastiera senza glutine non vi deluderà: è buona come quella tradizionale, perfetta non solo per coloro che sono intolleranti al glutine. Realizzerete così un dolce gluten free davvero goloso che non può mancare nel periodo pasquale.

Come preparare la pastiera senza glutine

Disponete la farina in una ciotola. Al centro mettete il burro freddo di frigo tagliato a dadini, le uova, lo zucchero e la buccia grattugiata di un limone. Impastate gli ingredienti molto velocemente – per far sì che il burro non si scaldi troppo – fino ad ottenere un composto sabbioso e sodo. Lavoratelo dandogli la forma di una sfera (1), copritelo con un canovaccio e lasciatelo riposare in frigo per 45 minuti. Nel frattempo mettete in una pentola il riso (2), il latte, lo zucchero e la scorza di limone grattugiata. Portate a bollore e cuocete il riso fino a quando non sarà morbido. Scolatelo e lasciatelo raffreddare. In una ciotola mescolate il riso con la ricotta, le uova, il tuorlo, la cannella, l'arancia candita a pezzetti e l'acqua di fiori d'arancio (3).

Togliete la frolla dal frigo e stendetela sul piano di lavoro leggermente infarinato, aiutandovi con un matterello (4). Quando avrete ottenuto un grande cerchio più o meno regolare arrotolatelo attorno al matterello infarinato e, con molta delicatezza, posatelo su una teglia imburrata da 22 cm di diametro (5). Tagliatela a misura creando un bordo interno di circa 3 cm di altezza (6).

Eliminate la frolla in eccesso e tenetela da parte per ricavare delle strisce che decoreranno la pastiera (7).Riempite con la farcia e disponete le strisce sulla superficie (8). Cuocete in forno già caldo a 180°C per 45 minuti circa. Una volta pronta, lasciatela raffreddare (9). La vostra pastiera senza glutine è pronta per essere servita con una spolverata di zucchero a velo.

Consigli

Oltre al mix di farine senza glutine già pronto, potete utilizzare anche altre farine gluten free, come la farina di riso o di mais, facili da reperire.

In alternativa, potete preparare la pastiera senza glutine con grano saraceno al posto del riso. Si tratta infatti di una varietà di grano senza glutine. In questo caso, mettete il grano saraceno in una pentola con acqua fredda. Portate a bollore e cuocere per circa 10 minuti. Scolatelo e rimettetelo in pentola. Aggiungete il latte e cuocete ancora per 30 minuti. Proseguite poi come da ricetta.

Preparare la pastiera senza glutine con un giorno di anticipo. Per essere gustata al meglio, infatti, va servita il il giorno successivo alla preparazione.

Conservazione

Potete conservare la pastiera senza glutine per 4-5 giorni sotto una campana di vetro in luogo fresco e asciutto, lontano dalla luce del sole.