ricetta

Pasta frolla senza albumi: la ricetta dell’impasto morbido e friabile

Preparazione: 60 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
A cura di Redazione Cucina
7421
Immagine
ingredienti
Farina 00
200 gr
Burro freddo a pezzetti
100 gr
Zucchero semolato
100 gr
Tuorli
2
Sale fino
1 pizzico
Scorza grattugiata di limone
1

La pasta frolla senza albumi è una variante più morbida e friabile della classica pasta frolla. In questo caso, quindi, l'impasto sarà realizzato solo con i tuorli che doneranno maggiore morbidezza e un sapore più intenso alla frolla: i tuorli, infatti, contengono più grassi rispetto agli albumi e permettono quindi di ottenere una pasta saporita e più cedevole al taglio. Ma vediamo come realizzarla in poche mosse e per quali preparazioni utilizzarla.

Come preparare la pasta frolla senza albumi

Disponete la farina a fontana su un piano di lavoro. Mettete al centro il burro freddo a pezzetti e mescolate rapidamente con le dita, fino ad ottenere un composto sbriciolato 1. Aggiungete al centro del composto lo zucchero, i tuorli, il sale e la scorza grattugiata di limone. Amalgamate il tutto velocemente con le dita e formate una palla con l'impasto 2. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciate riposare in frigo per un'ora. Trascorso il tempo necessario potete utilizzarla per le vostre preparazioni. Sistemate la frolla su un piano di lavoro e stendetela con il matterello 3, realizzando una sfoglia di circa 3 millimetri di spessore. Adagiatela in uno stampo imburrato, realizzate dei fori con i rebbi di una forchetta, riempite con la farcitura desiderata e procedere con la cottura in base alla ricetta scelta.

Consigli

Per ottenere un'ottima frolla senza albumi impastate velocemente con le dita, senza maneggiare troppo l'impasto, così non rischia di riscaldarsi troppo con il calore delle mani. In questo caso, sarà poi difficile lavorare l'impasto.

Potete utilizzare la pasta frolla realizzata solo con i tuorli per la preparazione di crostate con la crema o la marmellata, biscotti, tartellette. Inoltre è più morbida e si sbriciola poco, per questo è adatta anche per torte dall'interno morbido e cremoso, così da creare consistenze simili che facilitano il taglio del dolce.

Lo zucchero semolato dona alla frolla un aspetto più rustico. Se volete ottenere una pasta frolla più fine, utilizzate invece lo zucchero a velo.

Potete aromatizzare la pasta frolla senza albumi con la scorza grattugiata di limone o di arancia, con l'essenza di vaniglia o con l'aroma che preferite, anche in base alla ricetta che volete realizzare.

Altra preparazione morbida e friabile, è la pasta frolla all'olio, più leggera e veloce da preparare.

Conservazione

Potete conservare la pasta frolla senza albumi in frigo per un giorno, avvolta nella pellicola trasparente. In alternativa potete congelarla e utilizzarla all'occorrenza.

7421
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Preparazioni di base
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
7421