ricetta

Pasta e fave: la ricetta del primo piatto facile e gustoso

Preparazione: 5 Min
Cottura: 25 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 persone
A cura di Fabiola Fiorentino
4
Immagine
ingredienti
Mezze maniche
200 gr
Fave (fresche o surgelate)
200 gr
Pecorino romano
40 gr
Guanciale
60 gr
Sale
q.b.
pepe
q.b.

La pasta e fave è un primo piatto semplice e gustoso, perfetto per il pranzo della domenica o per una cena sfiziosa tra amici. Si tratta di una variante della classica pasta con le fave, resa ancora più saporita dall'aggiunta del guanciale croccante. Per un risultato cremoso e avvolgente, scola la pasta molto al dente e prosegui la cottura in padella, aggiungendo man mano un mestolino della sua acqua e mantecando il tutto con il pecorino grattugiato.

Una ricetta facile e veloce, ideale per la stagione primaverile: noi abbiamo usato le fave fresche, disponibili nei mesi di aprile e maggio, ma è possibile optare anche per quelle surgelate. Scegli il formato di pasta che preferisci e, per un tocco originale, frulla le fave con il grasso rilasciato dal guanciale e un goccio di acqua di cottura della pasta: in questo modo otterrai una crema saporita e deliziosa. Puoi sostituire il guanciale con la pancetta dolce e profumare il piatto con le erbette aromatiche, come timo, prezzemolo o erba cipollina.

Scopri come preparare la pasta e fave seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare la pasta e fave

Raccogli il guanciale tagliato a listerelle in una padella 1.

Metti sul fuoco e fai rosolare il guanciale a fiamma dolce, finché non diventerà dorato e croccante 2. Metti da parte il guanciale, lasciando il suo grasso in padella.

Fai lessare in abbondante acqua le fave per 10 minuti 3.

Una volta morbide, scolale e versale in padella con il grasso del guanciale 4.

Profuma con una macinata di pepe nero 5.

Fai insaporire per circa 2 minuti a fuoco dolce 6.

Nel frattempo, lessa la pasta in acqua bollente e leggermente salata. Scolala al dente e versala in padella con le fave 7.

Aggiungi un mestolo di acqua di cottura della pasta e fai mantecare a fiamma vivace per qualche minuto 8.

Aggiungi il guanciale 9.

Cospargi con il pecorino romano grattugiato 10.

Manteca a fiamma spenta per amalgamare per bene 11.

Impiatta e servi ben calda 12.

Conservazione

La pasta e fave va gustata calda e appena preparata. Se dovesse avanzare, puoi conservarla in un contenitore ermetico in frigorifero per 1 giorno al massimo.

4
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
4