ricetta

Pasta con pesto di noci: la ricetta del piatto gustoso e cremosissimo

Preparazione: 35 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Genny Gallo
275
Immagine
ingredienti
Spaghetti
320 gr
gherigli di noce
150 gr
pinoli già pelati
40 gr
Pane per tramezzini
60 gr
Aglio
1 spicchio
Grana
60 gr
Latte
6 cucchiai
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.
per la decorazione
gherigli di noce
q.b.

La pasta con pesto di noci è un primo piatto gustoso e dalla consistenza avvolgente. Si tratta di una ricetta tipica della cucina ligure, che vede protagonista una delle salse pestate più celebri e amate, seconda solo al pesto alla genovese. I gherigli di noce vengono sbollentati in acqua, per eliminare facilmente la pellicina, e frullati insieme a pinoli, aglio, pane, grana e latte, un piccolo trucchetto che vi consentirà di ottenere una cremosità davvero irresistibile. Una pietanza semplice e veloce, perfetta per una cena last minute in famiglia o con gli amici. Scoprite come realizzarla seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare la pasta con pesto di noci

Portate a ebollizione l’acqua in una casseruola, aggiungete i gherigli di noce e scottateli per circa 5 minuti 1.

Trascorso questo tempo, scolate le noci, trasferitele su un canovaccio da cucina e sfregatele per eliminare la pellicina esterna 2.

Spezzettate il pane e raccoglietelo in una ciotola 3; bagnatelo con il latte e lasciatelo in ammollo per qualche minuto.

Unite le noci, i pinoli 4, l'aglio, un filo di olio e circa sei cucchiai di latte.

Frullate il tutto con un mixer a immersione, fino a ottenere un pesto cremoso e omogeneo 5.

A questo punto, incorporate il formaggio grattugiato 6.

Lessate la pasta in acqua bollente salata e stemperate il pesto con un goccio di acqua di cottura 7. Scolate gli spaghetti al dente e conditeli con il pesto.

Distribuite la pasta nei piatti individuali, guarnite con qualche gheriglio di noce e servitela ben calda 8.

Consigli

Si consiglia di lessare i gherigli di noce in acqua bollente per qualche minuto: in questo modo eliminerete facilmente la pellicina esterna e le noci perderanno il loro retrogusto lievemente amarognolo.

A piacere, potete sostituire il grana con il parmigiano o, per un gusto finale più intenso, anche con del pecorino; se preferite, potete omettere l'aglio.

Potete sostituire gli spaghetti con un altro formato di pasta lunga, come le bavette e le reginette, o con uno corto, come le penne, i fusilli e i tortiglioni.

Potete utilizzare il pesto di noci per condire la pasta, il riso o un'insalata di cereali, ma potete anche gustarlo spalmato su fettine di pane tostato o insieme a un pinzimonio di verdure crude.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche il pesto di zucchine. Se amate le noci, non potete perdervi la torta noci e cioccolato.

Conservazione

Si consiglia di preparare la pasta e gustarla calda al momento. Il pesto di noci, invece, può essere conservato in frigorifero, all'interno di un vasetto di vetro, per 2-3 giorni (potete anche congelarlo per 1-2 mesi).

275
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
275