ingredienti
  • Per il lievitino
  • Farina tipo 0 80 gr • 349 kcal
  • Lievito di birra fresco 20 gr • 750 kcal
  • Acqua 60 ml • 750 kcal
  • Secondo impasto
  • Burro ammorbidito 240 gr • 750 kcal
  • Farina tipo 00 360 gr • 750 kcal
  • Zucchero 20 gr • 146 kcal
  • Uova 3 • 380 kcal
  • Per la finitura
  • Latte qb • 42 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La pasta brioche è un impasto base dolce della pasticceria italiana con cui si possono preparare brioches, cornetti o la famosa brioche con il tuppo siciliana. Per preparare delle brioches dolci morbidissime come quelle del bar seguite questa ricetta passo passo che vi consentirà di preparare in casa una pasta brioche perfetta.

Come preparare la pasta brioche

Preparate il lievitino. Scaldate leggermente 60 ml di acqua e scioglietevi il lievito all’interno (1). Unitelo a 80 gr di farina e impastate fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo (2). Lasciate lievitare per circa 2 ore (3).

Trascorso il tempo di lievitazione del lievitino versate la restante farina in una ciotola e aggiungete le uova e lo zucchero (4). Impastate gli ingredienti, unite il burro ammorbidito (5) e continuate a impastare (6).

Unite il lievitino e continuate ad impastare per circa 15 minuti in modo da ottenere un impasto liscio e omogeneo (7). Infarinate la superficie dell'impasto e lasciate lievitare per circa 3 ore (8). Una volta che il vostro impasto ha raddoppiato il volume lavoratelo nuovamente e mettetelo in uno stampo per plumcake. Spennellatelo con un emulsione di latte e uova (9). Lasciatelo lievitare per un'altra ora circa e infornatelo a 180° per un’ora.

Consigli

Gli ingredienti devono essere utilizzati a temperatura ambiente.

Utilizzate una planetaria per impastare perché i tempi di preparazione sono molto lunghi e richiedono una discreta manualità.

Varianti

Pasta brioche salata

La pasta brioche originale ha un quantitativo di zucchero veramente limitato, quindi parliamo di un impasto che si può adattare bene sia a ricette dolci che a ricette salate. In questo caso possiamo aggiungere all’impasto dadini di prosciutto cotto e mozzarella. In questo modo otterrete una pasta brioche salata con un cuore filante di mozzarella. Potete però sbizzarrirvi e farcirlo con tantissimi tipi di ingredienti, il risultato sarà sempre delizioso.

Conservazione

La pasta brioche va conservata in un sacchetto sigillato e poi congelata dopo averla divisa. Si conserva per circa due mesi e va scongelata in frigo.