ingredienti
  • Pasta 400 gr • 365 kcal
  • Zucchine 250 gr • 17 kcal
  • Pinoli 100 gr • 595 kcal
  • Mandorle pelate 40 gr
  • Olio extravergine d’oliva 140 ml • 29 kcal
  • Parmigiano grattugiato 80 gr • 21 kcal
  • Sale q.b. • 21 kcal
  • pepe q.b. • 29 kcal
  • Basilico fresco q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La pasta al pesto di zucchine è un primo piatto leggero e saporito ideale per un gustoso pranzo estivo. Il pesto di zucchine è un condimento profumato e dal sapore intenso, una valida alternativa a quello genovese, ideale per condire la pasta, ma anche per arricchire i vostri antipasti. La preparazione è davvero semplice: vi basterà grattugiare le zucchine crude, lasciarle spurgare con il sale e poi aggiungerle nel mixer con olio evo, pinoli, mandorle, sale, pepe e parmigiano grattugiato. In pochi minuti sarà pronto per condire la vostra pasta: otterrete così un primo piatto fresco e sfizioso, che piacerà tanto anche ai bambini.

Come preparare la pasta al pesto di zucchine

Preparate il pesto lavando le zucchine, spuntatele e asciugatele. Grattugiatele con l'apposita grattugia e mettetele all'interno di uno scolapasta cosparse con il sale grosso. Lasciatele scolare per circa mezz'ora, così che perdano l'acqua di vegetazione. Mettete le zucchine nel mixer con l'olio evo, i pinoli, le mandorle e il parmigiano grattugiato e frullate per un paio di minuti, fino a realizzare un composto cremoso e omogeneo. Salate e pepate a piacere e tenetela da parte. Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente e salata, scolatela al dente e mettetela in padella con il pesto di zucchine. Mantecate per pochi minuti, così da farla insaporire. Servite la vostra pasta al pesto di zucchine con una spolverata di parmigiano, olio a crudo e qualche foglia di basilico.

Consigli

Chi preferisce potrà servire la pasta al pesto di zucchine con pinoli tostati in padella, o con mandorle a lamelle e qualche fogliolina di menta.

Per la preparazione di questa pietanza potete utilizzare la pasta corta o lunga, in base ai vostri gusti. Quindi rigatoni, penne, farfalle, fusilli, ma anche spaghetti o linguine.

Potete arricchire la vostra pasta al pesto di zucchine con l'aggiunta di salmone affumicato, gamberetti saltati in padella, ma anche con pancetta o speck.

Varianti

In alternativa potete preparare la pasta al pesto di zucchine e ricotta, ancora più cremoso. Per realizzarla tagliate le zucchine a rondelle, scottatele in padella con olio evo e aglio per pochi minuti, e lasciatele raffreddare. Preparate il pesto mettendo nel mixer le zucchine fredde, la ricotta e il resto degli ingredienti. Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente e salata, scolatela al dente e conditela con il pesto di zucchine e ricotta.

Conservazione

Potete conservare la pasta al pesto di zucchine per 2 giorni al massimo in frigo all'interno di un contenitore ermetico. Prima di gustarla ripassatela in padella con un filo d'olio evo.