ingredienti
  • Farina 250 gr • 360 kcal
  • Zucchero 70 gr • 146 kcal
  • Ricotta 180 gr • 17 kcal
  • Latte 200 ml • 42 kcal
  • Uova 3 • 380 kcal
  • Lievito in polvere 2 cucchiaini
  • bicarbonato 1/4 di cucchiaino
  • Burro fuso 15 gr
  • Sale 1/2 cucchiaino • 0 kcal
  • Succo di limone 60 ml • 29 kcal
  • Scorza di limone q.b. • 43 kcal
  • Aroma alla vaniglia q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I pancakes ricotta e limone sono frittelle gonfie e super soffici, perfette per una colazione o per una merenda golosa: un dolce ideale per tutta la famiglia, che conquisterà adulti e bambini. La ricetta ha un sapore delicato e, grazie alla ricotta, i pancakes resteranno umidi e aromatici a lungo: facilissimi da realizzare, prevedono pochi e semplici ingredienti e si preparano in meno di mezz'ora. Ecco come preparare alla perfezione i pancakes ricotta e limone.

Come preparare i pancakes ricotta e limone

In una ciotola mischiate gli ingredienti secchi: farina, zucchero semolato, lievito, bicarbonato di sodio e sale (1).  In un'altra ciotola mescolate latte, ricotta, uova e vaniglia, con una frusta elettrica o a mano, fino a quando non saranno ben amalgamati(2). Aggiungete il burro fuso (3), la scorza e il succo di limone al composto di latte, mescolando finche gli ingredienti non saranno perfettamente amalgamati. Se il composto si riduce, niente paura: è normale che sia così.

Preriscaldate una padella antiaderente a fuoco moderatamente alto. Fate un buco al centro della ciotola con gli ingredienti secchi e versatevi dentro il contenuto del mix liquido, amalgamando il tutto (4). Versate con un colino i vostri pancakes sulla padella precedentemente unta con un velo di burro (5) e cuoceteli finché non sono dorati, quindi girateli delicatamente dall'altro lato. Una volta pronti, servite i vostri pancakes ancora ben caldi cospargendoli di sciroppo d'acero (6)

Consigli

Potete arricchire i vostri pancakes come preferite: ad esempio aggiungendo frutta a pezzetti come mirtilli o more. In questo caso, però, aggiungete i pezzetti di frutta, ben tritati, solo quando avrete già versato il composto in padella, in modo da non sbilanciare i vari pancakes.

Per ottenere dei pancake più alti e spugnosi, potete montare a neve il tuorlo con un pizzico di sale, e aggiungerlo al composto mescolando dal basso verso l'alto.

Potete servire i vostri pancakes alla ricotta e limone anche solo con una spolverata di zucchero a velo o con un leggero strato di miele. I più golosi possono anche aggiungere un ciuffo di panna montata in casa in cima ai pancakes.

Se non avete lievito in dispensa potete provare la ricetta dei pancakes senza lievito; se invece volete realizzare delle frittelle più dietetiche provate i pancakes senza burro e uova, per una colazione sana e leggera.

Conservazione

Vi consigliamo di consumare i vostri pancakes subito dopo la preparazione, per godere appieno di profumi e consistenze: ma potete comunque conservarli in frigo, ben coperti, per 1 giorno. La pastella può essere invece conservata in frigorifero per 12 ore coperta con della pellicola trasparente.