ingredienti
  • Panna fresca 270 ml • 750 kcal
  • Zucchero a velo 110 gr • 380 kcal
  • Fragole 300 gr • 79 kcal
  • Colla di pesce 8 gr
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La mousse alle fragole è un dessert delizioso e rinfrescante a base di fragole e panna. È una ricetta senza cottura, veloce e semplice da preparare e si presenta come un fine pasto perfetto e goloso.

Come preparare la mousse alle fragole

Mettete a bagno i fogli di gelatina in acqua fredda per circa 10 minuti. Lavate e asciugate le fragole (1). Privatele del picciolo e mettetele nel tritatutto fino a che non ottenete una purea di fragole color rubino (2). Mettete in un pentolino poca panna e la gelatina a fuoco basso (3) fino a che la gelatina non si sarà sciolta completamente.

Aggiungete la purea di fragole e lo zucchero a velo, setacciato con un colino, alla panna con la gelatina (4). In una ciotola capiente montate la panna restante con l’aiuto di una frusta elettrica (5). Fate raffreddare la purea, unitela alla panna montata e mescolate delicatamente. Versate la mousse nelle ciotoline che avete scelto per servire, copritele con la pellicola (6) e mettetele in frigorifero per almeno quattro ore. Togliete la mousse alle fragole dal frigorifero al momento di servire e decorate con delle fragole tagliate sottili.

Varianti

Le fragole possono essere abbinate con frutti, come le albicocche, e agrumi, come i limoni per avere delle mousse speciali ma le varianti più particolari sono quelle vegan, all'italiana, con cioccolato o con mascarpone. Vediamole nello specifico:

Mousse alle fragole vegan

La mousse alle fragole vegan è una crema golosa e fresca con panna di soia da montare al posto della panna fresca. Per la preparazione, seguite lo stesso procedimento e le stesse dosi della ricetta sopra. Fate attenzione che la panna non sia già zuccherata ed in tal caso diminuite le dosi dello zucchero. Al posto della colla di pesce potete utilizzare l’agar agar oppure la pectina. Una versione della mousse alle fragole senza lattosio perfetta e squisita per tutti i vostri ospiti.

Mousse con meringa all’italiana

Quella con la meringa all’italiana è una mousse alle fragole ottima per farcire una torta ma avrete bisogno di un termometro da cucina per misurare la temperatura dello zucchero. Sciogliete 100 grammi di zucchero semolato in un pentolino. Controllate la temperatura costantemente. Quando arriva a 121° gradi, lo zucchero, unitelo a filo agli albumi montati a neve (90 grammi di albumi) mentre continuate a lavorarli con la frusta elettrica. Continuate a montare gli albumi fino a raffreddamento completo. Il procedimento per la mousse è identico alla ricetta sopra, semplicemente però, unite prima la meringa all’italiana e dopo la panna.

Mousse di cioccolato e fragole

La mousse di cioccolato e fragole è un dolce molto fresco e goloso con un cuore di salsa alle fragole. Per prepararlo, frullate le fragole fino a ottenere una crema densa e omogenea e seguite le regole della nostra ricetta base. Al momento di servire aggiungete scaglie di cioccolato bianco e fondente e qualche fragola per decorare.

Mousse di mascarpone con fragole

Una mousse che è un tripudio di sensi e unisce due ingredienti fondamentali del dessert tipico: mascarpone e fragole. La preparazione della ricetta è simile a quella della classica mousse alle fragole ma dovete solo stare attenti ad amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Conservazione

La mousse alle fragole si conserva bene in frigorifero per almeno 4 giorni, copritela con la pellicola e se le dimensioni lo permettono chiudetela in un tupperware. Sconsiglio di congelarla perché, durante la fase dello scongelamento, potrebbe prodursi troppa acqua e rovinare la mousse.