Un mini frigo è un frigorifero dalle dimensioni ridotte, ideale da utilizzare in campeggio, in ufficio, in una casa al mare o anche in auto per avere sempre bibite fresche e conversare snack e alimenti. Questi elettrodomestici, infatti, si differenziano dai frigoriferi standard proprio per le dimensioni compatte che li rendono poco ingombranti e più pratici sebbene meno indicati alla conservazione di prodotti surgelati. Molto diffusi nel settore alberghiero come mini bar, questi frigoriferi portatili sono diventati sempre più utilizzati anche in ambito domestico, per avere spazio aggiuntivo di refrigerazione, o da collocare in ambienti di piccole dimensioni come camper e barche. Per orientarsi nella scelta tra i vari mini frigo in commercio, è importante tenere in considerazione le proprie specifiche esigenze oltre alle caratteristiche dell'elettrodomestico. In questa guida abbiamo selezionato i 10 migliori mini frigo e analizzato i fattori da considerare per scegliere il frigorifero piccolo più adatto.

I 10 migliori mini frigo del 2021: modelli e caratteristiche

Vediamo subito la classifica dei migliori mini frigo in commercio scelti tra i modelli con miglior rapporto qualità/prezzo e tenendo in considerazione le recensioni e i feedback degli utenti.

1. Severin KS 9827

Il primo mini frigo che vi proponiamo è il Severin KS 9827. Si tratta di un modello monoporta con piccolo congelatore con capacità totale di 42 litri dei quali 6 litri per lo scomparto congelatore. Una griglia divide lo spazio interno del mini frigo mentre sulla porta è presente un piccolo balconcino ed un portabottiglie dove è possibile inserire anche bottiglie di 2 litri. Presente anche una vaschetta per cubetti di ghiaccio. La porta è reversibile e ha una rumorosità di 43 dB. Ottima la classe energetica A+ che garantisce bassi consumi. Dotato di compressore, le dimensioni del mini frigo sono 51×43,9×47 cm.

Pro: eccellente rapporto qualità/prezzo, le dimensioni compatte lo rendono adatto a spazi piccoli. Consumi bassi, efficace anche la capacità di refrigerazione.

Contro: il congelatore non ghiaccia efficacemente ma riesce a conservare bene gelati e a produrre cubetti di ghiaccio.

2. Klarstein HEA6

Dalle dimensioni compatte e dal design moderno, il minifrigo Klarstein ha una capacità di 17 litri ed ha piano divisorio interno estraibile oltre che un vano portabottiglie nell'anta interna della porta. Con illuminazione interna automatica, il frigo permette di regolare la temperatura di refrigerazione impostabile da 4,5° fino a 15°. Con una potenza di 50 W, il mini frigo ha classe energetica A+. Disponibile in tre colori, argento, bianco e nero, le dimensioni esterne sono di 38,5 x 33,5 x 41,5 cm.

Pro: la temperatura regolabile permette di adattare la capacità di refrigerazione in base alle proprie esigenze.

Contro: non è adatto a bottiglie da 2 litri ma solo a formati più piccoli.

3. PremierTech PT-F47B

Ideato per adattarsi a qualsiasi ambiente, il mini frigo PremierTech è piccolo ma molto capiente. Dal design molto semplice con una singola porta, la capacità totale del mini frigo è di 47 litri ed integra un piccolo vano congelatore. L'interno è separato da un vano removibile oltre ad un vano portabottiglie ed un piccolo balconcino nell'anta interna. Il sistema di raffreddamento funziona tramite un gas ecologico e il frigo è completamente coibentano con pareti termoisolanti che limitano lo scambio di calore dall'esterno verso all'interno. La temperatura è regolabile fino a 10° e la classe energetica A++ garantisce un consumo pari a 81 kWh annui. Inoltre, la soglia di rumore è di 39 dBA.

Pro: materiali di buona qualità che danno al frigo una buona resistenza all'usura. La temperatura regolabile permette una personalizzazione della refrigerazione.

Contro: il frigo può risultare un pochino rumoroso nelle fasi necessarie al raggiungimento della temperatura interna.

4. Candy CCTOS 542 XH

Minifrigo leggermente più grande rispetto ai modelli precedenti, questo di Candy ha una capacità totale di 109 litri dei quali 95 per il frigo e 14 litri per il vano congelatore. Design moderno con la porta bombata e maniglia realizzata in metallo, il minifrigo Candy è dotato di luce interna a LED.  Il vano interno è dotato di un piano removibile in vetro e di un cassetto estraibile mentre nell'anta della porta sono presenti due balconcini oltre ad un vano portabottiglie. La classe energetica A+ garantisce consumi pari a 0,471 kwh/24h con una rumorosità pari a 39 dB. Con manopola per la regolazione della temperatura interna, il frigo, il frigo ha dimensioni di 85×55 cm.

Pro: per essere un mini frigo, presenta un vano congelatore capiente ed efficace.

Contro: la porta non è reversibile ma è possibile installarla solo con apertura verso destra.

5. Bomann KB 389

Ideale per essere portato in campeggio o installato in un camper, il mini frigo Bomann KB 389 ha una capacità totale di 42 litri dei quali 6 litri destinati al vano congelatore. Design classico dal colore bianco,  il piano interno a griglia è removibile e sono presenti un vano portabottiglia e un piccolo balconcino. Classe energetica A++ con consumi di 84kWh, il frigo ha piedini regolabili ed è possibile regolare la temperatura tramite una manopola con 7 differenti livelli. Il sistema di refrigeramento tradizionale con compressore ha una rumorosità limitata a 43 dB. Dimensioni di 47×43,9×51 cm.

Pro: ottima silenziosità nonostante il sistema di refrigerazione funzioni tramite compressore.

Contro: il vano congelatore permette di collocare solo una bottiglia da mezzo litro o due stampi per i cubetti di ghiaccio.

6. Frigo portatile Severin KB 2922

Dotato di doppia funzione, sia refrigerazione che riscaldamento alimenti, il Severin KB 2922 è un frigo portatile facile da trasportare e portare con sé durante le gite fuori porta. Ideale anche da tenere in auto, il frigo, oltre alla classica presa elettrica, è dotato anche di un cavo da collegare all'accendisigari della propria macchina. Capacità di 20 litri, oltre alla funzione tradizionale di refrigerazione è possibile selezionare una modalità ecologica con un consumo di soli 8 watt. Classe energetica A++, sul coperchio sono presenti due vani per riporre i cavi di alimentazione dopo l'utilizzo. Dimensioni di 42x40x28,5 cm.

Pro: pratico e maneggevole, questo frigo può essere utilizzato anche in auto per avere snack e bibite fresche durante un viaggio.

Contro: l'altezza ridotta permette di inserire solo bottiglie da 1 litro.

7. Ardes ARTK45A

Il mini frigo Ardes ARTK45A è un pratico e comodo frigo portatile. Design moderno con anta dallo stil curvo e maniglia in metallo, questo modello ha una capacità di 17 litri con scaffale interno removibile. Dotato di comoda maniglia estraibile, questo modello può essere utilizzato anche in auto in quanto dotato di un cavo con attacco per l'accendisigari da 12 V. La temperatura di raffreddamento riesce a raggiungere -14° rispetto all'ambiente esterno.  Il frigo ha classe energetica A e dimensioni di 45,8x28x34,5 cm.

Pro: piccolo frigo molto versatile utilizzabile in diversi ambienti oltre che in auto, è pratico da trasportare anche grazie alla maniglia estraibile.

Contro: alla prima accensione, sarà necessario un pò di tempo prima del raggiungimento della temperatura.

8. Mini frigo per auto Mobicool T08 DC

Il frigo portatile termoelettrico di Mobicool è pratico e versatile, utilizzabile in diversi contesti. Particolarmente adatto per essere utilizzato in auto, questo mini frigo dispone di cavo con presa per accendisigari da 12 V ed ha una struttura pensata per inserirsi tra i sediolini anteriori così da avere bibite e snack a portata di mano. Capacità di 8 litri, il vano interno del mini frigo è diviso in due: uno spazio per riporre gli alimenti e due vani dove inserire bibite o bottiglie d'acqua. Isolamento in poliuretano, la capacità di refrigerazione raggiunge fino a -20° rispetto all'ambiente esterno. Dotato di tracolla, le dimensioni sono di 30x44x20 cm.

Pro: Dimensioni compatte, il mini frigo ha una struttura che occupa poco spazio in auto.

Contro: la capienza non è altissima ma è in relazione alle dimensioni ridotte del prodotto.

9. Spitzbergen Uni

Dal design moderno, questo mini frigo Klarstein Spitzbergen Uni è capiente e funzionale. Con una capienza di 90 litri, il vano interno del frigo è organizzato con due ripiani in vetro removibile ed un cassetto dove riporre frutta e verdure oltre al vano congelatore. Sull'anta interno dello sportello sono presenti 3 balconcini, 2 per le bottiglie e uno per riporre le uova. Particolare il design della porta che può essere utilizzata come una lavagna dove appuntare la lista della spesa utilizzando il pennarello Magic Marker fornito in dotazione. La temperatura è regolabile su 5 differenti livelli. Dimensioni  47x82x44 cm e classe energetica A+.

Pro: la suddivisione interna permette di ottimizzare gli spazi. Inoltre il frigo risulta efficiente con consumi ridotti.

Contro:  il vano portabottiglie è progettato per ospitare bottiglie da 1 litro.

10. Comfee HS65LN1WH

Piccolo ma ben organizzato, il mini frigo Comfee ha un design semplice e tradizionale, di colore bianco. La capienza è di 45 litri ed è presente un piccolo vano congelatore. Il vano interno è diviso da un ripiano in vetro rimovibile mentre sull'anta della porta sono presenti un balconcino ed un portabottiglie dove poter inserire anche bottiglie da 2 litri. Con classe energetica A+, il mini frigo misura 47,2×45 x49,2 cm.

Pro: ottima capacità di refrigerazione in quasi totale assenza di rumore.

Contro: gli utenti consigliano di non tenere a temperatura al massimo perchè c'è il rischio che si ghiaccino alimenti e bevande.

Come scegliere il miglior mini frigo

I mini frigo hanno il grande vantaggio di poter essere collocati in qualsiasi ambiente, domestico o lavorativo. Oltre alle dimensioni compatte, prima di acquistare un mini frigo è importante valutare una serie di fattori che permetteranno al nostro piccolo elettrodomestico di essere anche efficace. Le organizzazioni interne del vano frigo sono importanti per ottimizzare lo spazio, ma è importante valutare anche i consumi e la rumorosità. Vediamo nel dettaglio quali sono i fattori da considerare.

Dimensioni e capienza

I mini frigo possono avere una capienza che varia dai 4 litri fino ai 70 litri. Ovviamente, ad una maggiore capienza corrispondono anche dimensioni più importanti. La valutazione della capienza, e di conseguenza delle dimensioni, va fatta tenendo in considerazione le proprie esigenze e l'utilizzo che si farà di questo frigorifero piccolo: se abbiamo bisogno di un piccolo frigo da installare nella casa al mare o in ufficio, un frigo da 40 litri potrebbe essere il giusto compromesso tra dimensioni e capienza. Se invece abbiamo bisogno di un mini frigo da portare con noi quando siamo fuori casa o da tenere in auto, sarà consigliabile optare per un modello portatile e poco ingombrante.

Sistema di raffreddamento

I mini frigo possono avere due differenti sistemi di raffreddamento: a compressore o termoelettrico:

  • i mini frigo a compressione sono molto simili ai frigoriferi tradizionali. Il sistema a compressione garantisce un raffreddamento più efficace ed una temperatura interna costante. Il motore a compressione, però, occupa spazio e rende il mini frigo più pesante;
  • i mini frigo termoelettrici funzionano tramite un sistema con celle di Peltier e valvole di raffreddamento. In questi sistema, la capacità di raffreddare può essere influenzata dall'ambiente esterno. Si tratta di un sistema utilizzato principalmente per mini frigo portatili.

Ripiani interni

Altro fattore da considerare è la suddivisione dello spazio interno. La maggior parte dei frigoriferi piccoli ha un solo ripiano orizzontale. che può essere rimosso a proprio piacimento, ed un vano portabottiglie ed un balconcino sullo sportello. Alcuni mini frigo possono essere dotati anche di un vano congelatore di piccole dimensioni. Solo nei modelli con capienza superiore ai 60 litri possiamo trovare anche un cassetto per frutta e verdura, due ripiani orizzontali e qualche balconcino in più. Anche in questo caso, la struttura interna del mini frigo va fatta tenendo in considerazione le proprie necessità: se l'esigenza principale è quella di avere bibite fresche e conservare qualche snack, un modello con un solo ripiano andrà bene. Se invece avete necessità di conservare più alimenti, sarà consigliabile optare per un modello più spazioso e con più ripiani.

Alimentazione

I mini frigo possono essere alimentati in due modi, tramite il classico cavo da collegare alla rete elettrica o tramite cavo con attacco all'accendisigari dell'auto. È importante precisare che difficilmente si troveranno modelli con capienze superiori ai 20 litri che dispongano dell'attacco per l'accendisigari in quanto si tratta di piccoli frigo pensati principalmente per un utilizzo in un unico luogo, che sia un ambiente domestico o lavorativo, e non in mobilità. I mini frigo con attacco per l'accendisigari sono molto utili per chi viaggia spesso ma sono meno performanti in termini di capacità di raffreddamento. Esistono comunque modelli, sempre mini frigo portatili, che permettono di utilizzare entrambe le tipologie di alimentazione.

Consumi

I consumi di un mini frigo dipendono principalmente dalla classe di efficienza energetica, un aspetto da considerare prima dell'acquisto e da valutare in base alle proprie esigenze. Se avete bisogno di un frigorifero piccolo da utilizzare tutto l'anno, alla pari di un frigorifero tradizionale, sarà importante scegliere un modello con classe energetica A o superiore (quindi A+, A++ o A+++), così da limitarne i consumi e non far lievitare la bolletta.

Rumorosità

I mini frigo sono elettrodomestici abbastanza silenziosi. In genere, i livelli di rumorosità non superano quasi mai i 45 dB. Il fattore della rumorosità va valutato soprattutto se stiamo acquistando un mini frigo da collocare nella camera degli ospiti, nella propria camera da letto o in ambienti piccoli come uffici o monolocali. In questi casi, valutate l'acquisto di un modello con rumorosità inferiore ai 30/40 dB.

Design

Sebbene si tratti di un elettrodomestico che risponde ad un'esigenza specifica, ovvero quello di avere sempre una bibita fresca, non è detto che i mini frigo non possano essere anche un elemento di design. La maggior parte dei mini frigo sono dotati di una sola porta e, nella maggior parte dei casi, hanno una forme e colori semplici, molto simili ai frigo tradizionali. Esistono però modelli dal design più creativo, con colori più accessi, uno stile vintage o rifiniture estremamente moderne, ideali per chi cerca un modello da tenere a vista in salotto, in camera da letto o in ufficio.