Una macchina per granite è uno strumento utile per preparare la granita fatta in casa, la gustosa e fresca bevanda a base di ghiaccio e sciroppo che aiuta a combattere il torrido caldo estivo. Anche se inizialmente erano diffuse solo quelle professionali che si trovavano nei bar o nei ristoranti, la macchina tritaghiaccio per fare le granite ha avuto così tanto successo che è stata realizzata con dimensioni e design tali da renderla utilizzabile anche quotidianamente in casa. I modelli attualmente disponibili sono manuali o elettrici, realizzati in plastica dura o in plastica e in acciaio inossidabile. Si tratta di utensili molto versatili, che possono essere utilizzati non solo per preparare velocemente la classica granita siciliana, ma anche per tritare ghiaccio adatto per i cocktail o dalle dimensioni tali da mantenere freschi alcuni piatti, come quelli a base di pesce.

Questo utensile funziona in modo molto semplice: occorre inserire il ghiaccio all'interno del cestello, avviare l'elettrodomestico, versare lo sciroppo una volta che il ghiaccio viene tritato, e riavviare l'apparecchio per miscelare il ghiaccio allo sciroppo. A questo punto la granita sarà pronta per essere gustata.

Le 8 migliori macchine per granite del 2020

Ecco quali sono le migliori macchine per granite di quest'anno. Abbiamo stilato la seguente lista selezionando i prodotti più venduti e meglio recensiti dagli utenti che hanno acquistato online.

Ariete 78 Sweet Granita

Ariete 78 Sweet Granita è caratterizzata da un design vintage che la rende anche molto bella anche da esporre quando non è in funzione. Si tratta di un modello dalle dimensioni compatte e non ingombrante molto facile da utilizzare: occorre semplicemente inserire il ghiaccio a cubetti, lo sciroppo che si preferisce e azionare la macchina. È composta da pochi pezzi facili da smontare e da pulire e da robuste lame in acciaio inossidabile che tritano velocemente il ghiaccio. Il cestello è rimovibile, mentre il coperchio dispone di sistema di sicurezza. La potenza del motore è di 30 W. Buono anche il rapporto qualità/prezzo.

Princess 282984

Nata come tritaghiaccio ma perfetta per preparare ottime granite, Princess 282984 è una macchina molto versatile utile anche per realizzare drink, cocktail e diverse tipologie di bevande da servire fredde. Dispone di un'ampia apertura posta sulla parte alta dell'elettrodomestico che consente di tritare anche cubetti di ghiaccio di grosse dimensioni. Il recipiente, oltre ad essere facile da rimuovere, è molto capiente, tanto da poter contenere e lavorare fino a 300 g di ghiaccio in una sola volta. È realizzata in plastica robusta e presenta lame in acciaio inox. Le dimensioni sono 24 x 15 x 23 cm, mentre la potenza del motore è di 55 W.

DOM332

DOM332 di Domoclip è una macchina che concede la possibilità di tritare il ghiaccio ottenendo due spessori diversi: uno più sottile da utilizzare per le granite e per i i cocktail, un altro più doppio perfetto per tenere in fresco gli alimenti. Questo elettrodomestico è formato da una brocca in plastica trasparente estraibile con una capacità di 1 L e da un coperchio, sempre in plastica trasparente, dotato di un pratico sistema di sicurezza. Si tratta di un prodotto compatto, intuitivo e pensato per un utilizzo quotidiano. Le dimensioni sono di 18 x 22 x 35 cm, mentre la potenza del motore è di 28 W.

G3 Ferrari

Capace di tritare e di creare velocemente cubetti di ghiaccio di diverse dimensioni, ideali sia per preparare le tradizionali granite, sia per i cocktail, G3 Ferrari è un tritaghiaccio in acciaio molto intuitiva e facile da utilizzare. Si caratterizza per la rapidità della lavorazione del ghiaccio: basti considerare che è in grado di tritare velocemente fino a 500 grammi di ghiaccio in un solo minuto. Dispone di sistema di sicurezza automatico quando il coperchio è chiuso, di lame in resistente acciaio inossidabile e di piedini antiscivolo che la tengono ben salda sul piano da lavoro durante il funzionamento. Le dimensioni sono di 19,5 x 16,5 x 30 cm, mentre la potenza è di 60 W.

Beper

Questa macchina per fare le granite di Beper è ideale per preparare anche drink, cocktail e sorbetti. La sua versatilità è data dal fatto che può preparare ghiaccio con due spessori diversi, uno fine e uno più doppio. Dispone di una caraffa trasparente con mescolatore con una capacità di ben 1100 ml, ideale per preparare in poco tempo buone quantità di ghiaccio. È composto da un corpo realizzato interamente in plastica robusta e resistente, mentre le lame sono in acciaio inossidabile. Sotto la base dell'elettrodomestico sono presenti comodi piedini antiscivolo utili per tenerlo fermo durante il funzionamento. Le dimensioni sono di 9 x 24,5 x 31 cm.

Roseinstein

Il modello realizzato da Roseinstein funziona molto facilmente tramite la sola pressione di un pulsante. Si tratta di una macchina molto semplice da utilizzare che trita i cubetti realizzando del ghiaccio dallo spessore ideale per la preparazione di fresche e gustose granite. Risulta abbastanza compatta, poco ingombrante, caratteristiche che lo rendono facile da posizionare su un qualsiasi piano da lavoro della cucina, e leggero. Le dimensioni sono di 17 x 32 x 21 cm, mentre la potenza del motore è di 55 W, abbastanza elevata da permettere all'elettrodomestico di funzionare velocemente. Pesa poco più di 1 Kg.

Acouto

Composto da un corpo in resistente acciaio inossidabile, robusto e resistente alla ruggine, la macchina tritaghiaccio di Acouto garantisce un utilizzo duraturo nel tempo. Si tratta di un prodotto veloce, efficiente, più adatto per un utilizzo professionale e, di conseguenza, per i bar, ristoranti, fast food, ecc., anche se risulta ugualmente efficiente per un utilizzo domestico. Essendo un prodotto elettrico molto potente, dotato di un motore da 300 W, trita il ghiaccio molto rapidamente, raggiungendo i 1400 giri al minuto. Le dimensioni sono di circa 34 x 16 x 20 cm

Rigamonti 175

Rigamonti 175 è una macchina per granite manuale. Realizzato in plastica resistente, si tratta di un utensile piccolo, compatto ma molto efficiente, che consente di tritare il ghiaccio velocemente e senza sforzo tramite l'apposita manovella. Nonostante non si tratti di un modello elettrico riesce a lavorare il ghiaccio in modo impeccabile, con uno spessore perfetto per le granite. Le dimensioni sono 46 x 35 x 45 cm, perfette per disporlo su un piano da cucina anche non troppo ampio e spazioso. Può essere lavato non solo a mano, ma anche in lavastoviglie. Ottimo il rapporto qualità/prezzo.

Come scegliere la migliore macchina per fare le granite

Per scegliere la migliore in base alle proprie esigenze occorre tenere in considerazione le tipologie disponibili, la struttura, il design, la presenza di accessori extra, la pulizia e il prezzo. 

Tipologie disponibili

Le macchine per tritare il ghiaccio attualmente disponibili in commercio sono manuali o elettriche, entrambe indicate per un utilizzo domestico. Le prime sono generalmente realizzate in plastica dura e sono formate da un contenitore trasparente, dove va inserito il ghiaccio, e da una manovella che, una volta mossa, attiva il meccanismo che trita il ghiaccio. Si tratta di macchine compatte e non ingombranti, facili da posizionare a vista su una superficie della cucina oppure da riporre in un cassetto o in dispensa. Hanno un costo contenuto, sono molto semplici da utilizzare e possono essere anche lavate in lavastoviglie.

Le macchine elettriche, invece, sono sicuramente più efficienti delle prime e richiedono meno fatica per essere utilizzate. Possono essere realizzate in plastica dura o in plastica e acciaio inossidabile, un materiale che garantisce robustezza e solidità, oltre che resistenza alla ruggine. Anche le lame presenti all'interno dell'elettrodomestico sono in acciaio inox. Alcuni modelli concedono la possibilità di scegliere che spessore dare al ghiaccio, più sottile per le granite o più doppio per i cocktail. Per quanto riguarda le dimensioni sono sicuramente più ingombranti rispetto a quelle manuali, anche se sono disponibili tipologie compatte facili da posizionare in cucine anche non troppo spaziose. Il costo è leggermente più elevato anche se accessibile a tutti. In questo caso è importante valutare la potenza del motore, fattore che determina la velocità di lavorazione. Dispongono di un contenitore trasparente nel quale va inserito il ghiaccio.

Struttura

Le componenti fondamentali di un accessorio di questo tipo sono il cestello e la bocchetta di erogazione. Fondamentale è il cestello, il cuore della struttura di questo utensile. Si tratta del contenitore nel quale vanno inseriti prima il ghiaccio e poi il succo di frutta, fresco o acquistato al supermercato. Deve necessariamente essere trasparente sia per visionare il processo di triturazione del ghiaccio, e di bloccarlo quando raggiunge lo spessore desiderato, sia per controllare che la frutta e il ghiaccio si mischino alla perfezione. Inoltre, solo con un cestello che consente di vedere il contenuto, si potrà prepararne una granita con la consistenza desiderata. Il cestello, infine, deve essere realizzato in modo tale da avere angoli smussati che non permettano al ghiaccio e agli altri ingredienti di ammassarsi La bocchetta di erogazione, invece, deve avere dimensioni tali da consentire la fuoriuscita anche di ghiaccio più spesso da utilizzare per i cocktail.

Design

Per quanto riguarda il design in commercio sono disponibili modelli dalle diverse forme e colori, anche dallo stile retrò e vintage. È possibile, quindi, acquistare delle tipologie esteticamente molto carine che, se si ha la possibilità di esporre in cucina, diventano dei veri e propri completamenti d'arredo che conferiscono un tocco di originalità all'ambiente.

Accessori extra

Per quanto riguarda la presenza di accessori extra, non sempre presenti, segnaliamo la paletta, utile per raccogliere comodamente il ghiaccio dal cestello una volta pronto, e lo spingi-ghiaccio, un utensile che serve a "indirizzare" il ghiaccio verso la lama senza toccarlo con le mani. Un altro accessorio che può rivelarsi molto utile è la vaschetta che ha il compito di raccogliere i residui di ghiaccio o l'acqua che forma senza sporcare il piano da lavoro.

Pulizia

Pulire accuratamente un tritaghiaccio per fare le granite è necessario per garantire un corretto funzionamento nel tempo. Per questo motivo è opportuno procedere periodicamente con una pulizia approfondita, utilizzando acqua fredda e candeggina, ovviamente quando l'elettrodomestico è scollegato dalla presa della corrente elettrica. Dopo aver preparato la soluzione, facendo attenzione ad impiegare una quantità di candeggina non eccessiva, è possibile trattare le componenti in acciaio o quelle che non sono lavabili in lavastoviglie, avendo poi cura di risciacquare tutto con dell'acqua tiepida. Alcuni modelli, invece, possono essere lavati comodamente in lavastoviglie. Prima di procedere con la pulizia, quindi, è opportuno leggere attentamente le istruzioni.

Prezzo

Per quanto riguarda il prezzo, in commercio sono disponibili modelli molto economici ed altri più costosi. Tutto, ovviamente, dipende dalle tipologie, quelle elettriche sono più costose di quelle manuali, dai materiali utilizzati, ma anche dal design.

Come utilizzare un tritaghiaccio per fare le granite

Per prima cosa occorre inserire il ghiaccio all'interno del cestello, facendo attenzione a non riempirlo troppo. Se riempito eccessivamente, infatti, la macchina potrebbe avere qualche difficoltà a lavorare il ghiaccio e a tritarlo raggiungendo lo spessore ideale per la granita, facendolo risultare troppo grosso. A questo punto è possibile chiudere il coperchio e premere il pulsante che avvia l'elettrodomestico. La macchina inizierà a tritare il ghiaccio attraverso le lame e deve essere stoppata una volta raggiunto lo spessore ideale per la preparazione della bevanda. Aprire il coperchio e versare lo sciroppo di frutta, fresco o comprato al supermercato, all'interno del cestello. Richiudere il coperchio e procedere con la miscelazione del ghiaccio con lo sciroppo di frutta. Una volta pronta la granita, attraverso la bocchetta di erogazione, andrà nel bicchiere e sarà pronta da gustare.