Le grattugie elettriche sono piccoli elettrodomestici sempre più presenti nelle cucine perché molto utili per grattugiare il formaggio in poco tempo evitando la fatica di faro manualmente. Utilizzando una grattugia elettrica, infatti, è possibile tritare un pezzo di grana o di parmigiano semplicemente premendo un tasto ed avere a disposizione il giusto quantitativo per condire il piatto o per cucinare. Ma non solo. Scegliere di impiegare in cucina un elettrodomestico di questo tipo vuol dire anche risparmiare ed evitare di acquistare le bustine di formaggio già tritato.

In commercio ne esistono diverse tipologie: professionali e fisse o portatili, modelli semplici, composti da un rullo estraibile, o più strutturati, dotati di diverse componenti che possono essere smontate e lavate anche in lavastoviglie. La facilità di pulizia di una grattugia elettrica, infatti, è uno degli aspetti da tenere in considerazione prima di acquistarne una: è consigliabile lavarla accuratamente dopo averla utilizzata per evitare che i residui di formaggio possano causare la comparsa di muffa.

Scopriamo insieme quali sono le migliori del 2021 e, successivamente, quali sono i fattori da valutare prima di scegliere quella che più si addice alle esigenze quotidiane.

Top 10: le migliori grattugie elettriche del 2021

Prima di analizzare le diverse caratteristiche da considerare prima di acquistarne una, vediamo quali sono le migliori grattugie elettriche di quest'anno. Dal momento che la scelta può risultare complicata, per agevolarvi abbiamo stilato una lista contenete quelle più apprezzate in base alle recensioni degli utenti che hanno acquistato online e al rapporto qualità/prezzo. Scopriamole insieme.

Ariete 44 Gratì Metal

Iniziamo la nostra lista con Ariete 44 Gratì Metal una grattugia elettrica ricaricabile e senza fili che si fa apprezzare per la sua leggerezza e per la facilità di utilizzo. Un'ulteriore caratteristica è il manico in resistente acciaio inossidabile, che gli conferisce resistenza e una lunga durata nel tempo, e il design moderno che lo rende un elettrodomestico anche bello da vedere e da portare in tavola.

Pro: la presenza di due rulli in acciaio inossidabile in dotazione con fori grandi e medi per permettere di grattugiare non solo il formaggio, ma anche il pane o il cioccolato.

Contro: alcuni utenti Amazon segnalano una leggera difficoltà nella pulizia, anche se i rulli possono essere lavati in lavastoviglie.

Ariete 448 Gratì Professional

Ariete 448 Gratì Professional  è un modello fisso dotato di un rullo in acciaio inox che garantisce alte prestazioni, grazie al quale è possibile grattugiare anche alimenti duri, come le nocciole o il pane secco. Questa grattugia è dotata di un comodo ed ampio contenitore con coperchio salva-freschezza che permette di conservare anche grosse quantità di formaggio preservandone la freschezza ed il sapore.

Pro: questa grattugia Imetec risulta molto semplice da lavare, dal momento che è composta da elementi facilmente rimovibili e lavabili in lavastoviglie.

Contro: il motore da 120 Watt non è il massimo della potenza, anche se questa grattugia Imetec riesce a grattugiare alla perfezione formaggi ed altri alimenti.

Imetec GR1 1000

Uno dei migliori modelli è sicuramente Imetec GR1 1000, consigliata per la sua robustezza, per la sua stabilità e per le elevate prestazioni che riesce a garantire, grazie alla tramoggia in resistente alluminio e il rullo in acciaio inossidabile, attraverso il quale è possibile grattugiare in pochi attimi formaggi duri, pane secco e anche frutta fresca. Anche questo prodotto Imetec è dotato di comodo contenitore con coperchio salva-freschezza ed è completamente lavabile in lavastoviglie.

Pro: la potenza del motore di 150 Watt che la rende un elettrodomestico perfetto da utilizzare per le esigenze quotidiane.

Contro: si potrebbe riscontrare qualche difficoltà nel grattugiare formaggio molto stagionato, ma gratta alla perfezione quello di media stagionatura.

RGV Maxi Vip 8 G/S

Anche RGV Maxi Vip 8 G/S  è una grattugia elettrica dotata di rullo professionale in robusto e resistente acciaio inossidabile che permette di tritare non solo il formaggio ma anche altre tipologie di alimenti. Il motore, con una potenza di ben 370 Watt, consente di utilizzarla anche con le mandorle, la cioccolata, il pane e la frutta secca in pochi istanti. Questo prodotto è completamente Made in Italy, caratteristica che conferisce un ulteriore valore aggiunto.

Pro: la presenza di un sistema di sicurezza che impedisce che la grattugia entri in funzione accidentalmente.

Contro: dal momento che è composta da materiali molto robusti, questa grattugia può risultare un po' pesante da spostare.

Ariete 447 Gratì 2.0

Continuiamo i nostri suggerimenti con Ariete 447 Gratì 2.0, una grattugia con design innovativo dalla struttura verticale. Due delle caratteristiche più apprezzate sono la tecnologia senza fili, che permette di trasportarla con facilità, e la sua autonomia che consente di grattugiare in maniera continuativa fino ad 1 Kg di formaggio. L'ottimo rapporto qualità/prezzo permette, infine, di acquistare un elettrodomestico molto valido spendendo poco.

Pro: comoda la base d'appoggio che la ricarica in posizione verticale poiché occupa poco spazio in cucina.

Contro: la grattugia fa un po' fatica a tritare i formaggi molto stagionati, anche se compie alla perfezione il suo dovere con le altre tipologie.

Moulinex DJ755G

Multifunzionale, colorata e compatta, Moulinex DJ755G non è solo una grattugia elettrica ma un vero e proprio tritatutto con ben 5 diversi coni che consentono altrettante funzioni diverse. Può, infatti, grattugiare, in modo fine o grosso, affettare, tagliare e grattugiare il parmigiano. Nella parte superiore è dotata di un ampio tubo nel quale è possibile inserire direttamente le verdure da tagliare mentre, nella parte frontale, un altro comodo tubo di uscita pensato per far cadere gli alimenti tagliati direttamente nel piatto.

Pro: particolarmente apprezzata è la facilità di utilizzo e di pulizia, dal momento che i pezzi sono tutti facilmente rimovibili e lavabili in lavastoviglie.

Contro: questa grattugia Mulinex non è comprende in dotazione la ciotola che raccoglie il cibo tritato.

RGV Duetto Plus

Altrettanto versatile è RGV Duetto Plus, un elettrodomestico dotato di ben 3 diverse funzionalità che consentono di utilizzarlo anche come tritacarne e come spremipomodoro. Per tritare il formaggio è disponibile un rullo in acciaio inossidabile molto resistente e robusto che permette di grattare anche quelli più duri e stagionati. Il motore, infine, ha una potenza di ben 500 Watt che concede ottime prestazioni.

Pro: risulta molto versatile e facile da utilizzare. Il prezzo contenuto, inoltre, permette di acquistare un unico elettrodomestico che svolge tre funzioni diverse senza spendere troppo.

Contro: alcuni consumatori hanno segnalato che il rumore emesso da questo elettrodomestico potrebbe risultare leggermente fastidioso se lo si utilizza a lungo.

Ariete 457 Gratì Waterproof

Particolarmente apprezzato da chi ha acquistato online è Ariete 457 Gratì Waterproof  la prima grattugia elettrica resistente all'acqua e, di conseguenza, interamente lavabile sotto il rubinetto. Inoltre, grazie alla tecnologia waterproof e alle batterie al litio, è anche possibile riporla in frigorifero senza che le sue funzioni vengano alterate. È dotata di due rulli in acciaio inossidabile: uno dentato che grattugia il parmigiano fresco direttamente sui piatti e un rullo a scaglie, utile anche per il cioccolato.

Pro: la tecnologia senza fili, che permette di trasportarla comodamente ovunque, e la prolungata autonomia delle batterie a litio, che consentono di grattare senza interruzioni fino a 2 Kg di formaggio.

Contro: gli utenti Amazon che l'hanno recensita, seppure ne apprezzano l'indiscussa qualità, hanno segnalato che il vano che serve per inserire il formaggio potrebbe essere leggermente più grande per ottimizzarne la funzionalità.

Grattugia elettrica Ghiro

Dotata di tramoggia di metallo che consente di grattugiare sia formaggi stagionati che formaggi più morbidi, questa grattugia elettrica Ghiro  risulta particolarmente robusta ed affidabile, perfetta per un utilizzo domestico. Grazie a questa caratteristica è possibile utilizzarla anche per grattugiare il pane secco senza il rischio di danneggiarla.

Pro: coloro che l'hanno acquistata ne hanno particolarmente apprezzato la robustezza, l'affidabilità e la solidità. Anche le dimensioni contenute, che lo rendono un elettrodomestico compatto e maneggevole, permettono di posizionarlo in cucina senza occupare troppo spazio.

Contro: la ciotola che serve per raccogliere il formaggio è, secondo alcuni consumatori, leggermente piccola e sprovvista di coperchio, anche se quella presente riesce comunque a contenere una buona quantità di formaggio.

Ardes AR7350

Ardes AR7350 è una grattugia elettrica per uso domestico dotata di un rullo dentato in acciaio inossidabile che è estraibile dal corpo macchina e facilmente lavabile. Si attiva facilmente grazie all'interruttore ed è dotato di vaschetta per raccogliere il formaggio tritato ed evitare che cada. Il contenitore di raccolta, inoltre, è lavabile in lavastoviglie

Pro: il rapporto qualità/prezzo che permette di acquistare un elettrodomestico dalle buone prestazioni ad un prezzo contenuto.

Contro: gli utenti che lo hanno acquistato segnalano che la vaschetta che raccoglie il formaggio non è dotata di coperchio.

Come scegliere la migliore grattugia elettrica: fattori da considerare

Come abbiamo precedentemente detto, scegliere tra i tanti modelli disponibili può risultare complicato, data anche la quantità di elementi da considerare per acquistare quello che più si addice alle esigenze personali. Per agevolare la valutazione, illustreremo uno per uno tutti i fattori da analizzare per compiere una scelta d'acquisto oculata e soddisfacente. Partiamo dalle tipologie disponibili.

Tipologie di grattugie elettriche

In estrema sintesi, possiamo affermare che in commercio esistono 2 modelli principali di grattugie elettriche: professionali o fisse e portatili.

  • Professionali o fisse: si tratta di grattugie elettriche sicuramente di qualità più alta, di funzionalità più avanzate e, di conseguenza, dal costo più elevato rispetto ai modelli portatili. La scocca di questi elettrodomestici è realizzata in resistente alluminio e non in plastica e, ulteriore caratteristica, sono dotati di comodi pulsanti di accensione esterni che attivano la macchina con estrema semplicità. Il motore è molto più potente mentre la capienza è sicuramente maggiore, perfetta per tritare anche grosse quantità di formaggio. Spesso, infatti, vengono utilizzate da chi acquista pezzi di formaggio per tritarli e conservarli in busta all'interno del frigorifero.
  • Portatili: è sicuramente la tipologia più diffusa ed utilizzata essendo anche più economica rispetto alla prima. Si presenta generalmente come una piccola apparecchiatura compatta, facilmente trasportabile, comoda da impugnare e che funziona attraverso delle pile. Utilizzarla è molto semplice: basta inserire nell'apposito vano il pezzo di formaggio da tritare e stabilire la tipologia di grattugia che si vuole ottenere. Questo modello è molto utile per grattare il formaggio sui piatti già pronti direttamente a tavola evitando di grattare a mano grosse quantità.Dimensioni

Misure, peso e design sono i 3 aspetti fondamentali per decidere quale grattugia elettrica acquistare in base alle proprie esigenze e allo spazio a disposizione. Analizziamoli insieme.

  • Misure: è uno dei fattori variabili delle grattugie elettriche che incide notevolmente sulla scelta dell'elettrodomestico da acquistare. Possiamo affermare che definiscono anche il modello di grattugia, perché differenziano quelle professionali da quelle portatili, più adatte ad un uso domestico. Le prime, infatti, sono molto più grandi e, di conseguenza, più ingombranti delle seconde, anche se assicurano prestazioni sicuramente migliori. Solitamente quelle professionali hanno un corpo macchina che ha delle misure che si aggirano intorno ai 35 cm di larghezza 30 cm altezza e  30 cm di profondità. Le grattugie portatili, invece, hanno delle dimensioni più contenute proprio per permettere di utilizzarle con comodità: solitamente vanno dai 20 cm di larghezza 10 cm di altezza e 9 cm di profondità ai 26 cm di larghezza 16 cm di altezza e 11 cm di profondità.
  • Peso: anche il peso è una delle componenti fondamentali che definisce le differenze tra grattugie portatili e grattugie professionali. Essendo un elettrodomestico che si utilizza in casa, le grattugie per uso domestico hanno ovviamente un peso che non deve essere eccessivo e che si aggira tra i 600 e i 700 grammi. Il discorso cambia per quelle professionali, che possono raggiungere un peso addirittura di 10 Kg. In questo caso il peso non rappresenta un problema, dal momento che sono fisse e, ovviamente, non devono essere trasportate.
  • Design: lo stesso discorso vale anche per il design. I modelli portatili hanno un design molto semplice e sono solitamente composti da un unico corpo, solitamente in plastica, con un rullo estraibile dentro il quale va posto il pezzo di formaggio da grattugiare. Quelli fissi e professionali, invece, sono costituiti da 3 elementi: un corpo, generalmente in alluminio, una vaschetta, posta nella parte superiore e nella quale va inserito il formaggio, e da una contenitore esterno che lo raccoglie.

Alimentazione e potenza

Proprio come le dimensioni, anche la tipologia di alimentazione e la potenza sono due fattori che definiscono le differenze tra le due tipologie principali di grattugie. Mentre, infatti, i modelli portatili funzionano attraverso le pile e hanno una potenza minore, quelle professionali, invece, sono dotate di cavo di alimentazione ed hanno motori grandi e potenti che permettono di tritare il formaggio in poco tempo.

  • Alimentazione: come detto precedentemente, le grattugie elettriche per uso domestico funzionano attraverso delle batterie e, ovviamente, consumano meno rispetto a quelle fisse, che si alimentano attraverso un cavo. Possiamo affermare che un buon prodotto da utilizzare in casa dovrebbe avere un'autonomia di un'ora e mezza e dovrebbe necessitare dalle 8 alle 14 ore di carica. Per quanto riguarda le tipologie fisse, è molto importante valutare la lunghezza del cavo di alimentazione, fattore fondamentale che permette di decidere con maggiore liberà dove posizionarla ed utilizzarla.
  • Potenza: un altro fattore molto variabile e che cambia in base al modello. In linea generale possiamo dire che la potenza di questi piccoli elettrodomestici può andare dai 10 Watt delle tipologie più essenziali ai 500 Watt delle grattugie più potenti e sofisticate. C'è però da fare una precisazione per quanto riguarda i modelli che funzionano attraverso le pile, perché in questi casi la loro potenza si quantifica attraverso il voltaggio delle batterie.

Versatilità

Iniziamo dicendo che questo è un fattore che riguarda per lo più le grattugie fisse, in quanto sono i modelli che offrono maggiori funzionalità. Vediamo insieme in cosa consiste questa caratteristica.

  • Presenza delle funzione accensione/spegnimento: è presente, anche se in maniera diversa, in tutti i modelli. Le tipologie professionali più tecnologicamente avanzate sono generalmente dotate di una pulsantiera attraverso la quale è possibile attivare le funzioni in modo intuitivo. Nei modelli portatili, invece, la funzione accensione/spegnimento è presente o sul manico dove viene esercitata la pressione per grattugiare o attraverso dei pulsanti.
  • Sistema di sicurezza: questa funzione è molto utile non solo per la tutela di chi utilizza la grattugia elettrica, ma anche per la sicurezza dell'elettrodomestico stesso. Alcuni modelli, infatti, sono dotati di sistemi di sicurezza che impediscono sia alle mani di entrare in contatto con il meccanismo che trita il formaggio, sia alla macchina di danneggiarsi. Grazie ai sistemi di sicurezza, infatti, alcuni modelli si spengono automaticamente quando avvertono che la macchina si sta surriscaldando a causa di un utilizzo prolungato.
  • Possibilità di diverse tipologie di taglio: le tipologie più sofisticate e all'avanguardia di grattugie elettriche (per lo più professionali) sono dotate di funzioni che permettono non solo di ottenere diversi formati di formaggio grattugiato (fine, a scaglie o più spesso), ma anche di tritare le verdure, la carne e di spremere i pomodori.

Presenza di accessori aggiuntivi

La presenza di accessori è una componente importante da valutare in quanto esalta la versatilità dell'elettrodomestico e ne ottimizza le prestazioni. In linea generale, possiamo affermare senza dubbio che l'elemento più importante di questo piccolo elettrodomestico è il rullo dentato, senza il quale sarebbe impossibile grattugiare il formaggio. Vediamo insieme quali sono gli accessori che rendono la grattugia elettrica ancora più funzionale.

  • Rullo dentato: come abbiamo appena accennato è una componente fondamentale. Realizzato in resistente acciaio inossidabile, solitamente è possibile rimuoverlo e pulirlo facilmente. Alcune grattugie hanno in dotazione rulli di diverse forme e tipologie per permettere di ottenere il formaggio tritato dello spessore desiderato. Alcuni modelli invece del tradizionale rullo sono invece dotati di lame.
  • Contenitore e coperchio: il contenitore è un accessorio presente in dotazione solo delle grattugie elettriche professionali o fisse. È molto utile per tutti coloro che utilizzano una grattugia per tritare grandi quantità di formaggio e per conservarlo alla perfezione per evitare che ammuffisca. Insieme al contenitore solitamente c'è anche il coperchio per chiuderlo in modo sicuro per evitare che perda l'aroma ed il sapore.
  • Possibilità di sostituzione delle componenti: prima di acquistare un elettrodomestico di questo tipo è necessario sapere che i modelli più economici presenti in commercio non prevedono la possibilità di sostituire o smontare i pezzi. Le grattugie elettriche più costose e all'avanguardia, invece, permettono di cambiare con facilità i pezzi che si danneggiano.

Facilità di pulizia

Come abbiamo detto all'inizio di questa guida, è di fondamentale importanza pulire la grattugia elettrica ogni volta che viene utilizzata per evitare che i residui di formaggio restino all'interno del macchinario e si ammuffiscano. Per questo motivo è necessario valutare la facilità di pulizia del prodotto che si ha intenzione di acquistare. Anche in questo caso bisogna considerare che i modelli più economici e meno strutturati non prevedono la possibilità di smontare le diverse componenti ad eccezione del rullo che, nella maggior parte dei casi, è lavabile e può essere rimosso. I modelli più complessi, invece, sono composti da diversi pezzi che sono smontabili, rimovibili e, di conseguenza, facilmente lavabili.

Materiali

Anche la valutazione dei materiali è un fattore fondamentale per la scelta della grattugia da acquistare. Il suggerimento, ovviamente, è quello di prediligere un elettrodomestico costituito da materiali di alta qualità, che garantiscono un utilizzo ottimale e duraturo. In linea generale, consigliamo quelle con il corpo macchina in alluminio ed il rullo in acciaio inossidabile, che sono quelle che garantiscono prestazioni efficienti e si danneggiano molto più difficilmente. In ogni caso, anche le grattugie elettriche in plastica dura, sicuramente più economiche delle prime, sono un'ottima scelta per tutti coloro che vogliono acquistare un buon prodotto senza spendere troppo.