I depuratori d'acqua domestici sono accessori filtranti da applicare al rubinetto della cucina per rimuovere eventuali sostanze chimiche. In questo modo, l'acqua diventerà potabile e potrete berla senza mettere a rischio la vostra salute. Inoltre, grazie ai depuratori, non sarà più necessario acquistare confezioni d'acqua in bottiglie di plastica, riducendo sprechi e inquinamento. Evitare di acquistare l'acqua confezionata, inoltre, consente anche un notevole risparmio a livello economico e offre la possibilità di dissetarsi con gusto: l'acqua del rubinetto, infatti, se purifica, è più buona di quella confezionata.

Esistono diverse tipologie di depuratori d'acqua casalinghi. La differenza tra i diversi modelli riguarda principalmente le sostanze che riescono a distruggere e il grado di aggressività. Non tutti i dispositivi hanno lo stesso prezzo; alcuni sono particolarmente costosi, altri sono più economici, ma non per forza meno prestanti.

Il filtro ad osmosi inversa è quello più aggressivo, conosciuto anche come depuratore ad iper-filtrazione; agisce in particolar modo sui sali minerali e sui nitrati. È un dispositivo consigliato a chi abita in zone particolarmente inquinate e a grande densità abitativa.

Il filtro a carboni attivi, al contrario, è meno aggressivo ed è efficace per la rimozione delle prime impurità; se ne consiglia l'acquisto a chi vive in un ambiente con un basso livello d'inquinamento.

Le caraffe filtranti sono particolarmente economiche e, per questo, molto diffuse; è anche vero, però, che richiedono continua manutenzione. Sono costituite di carbone attivo e resina a scambio ionico. Riescono a combattere in particolar modo il cloro.

Il filtro ultra-violetto, seppur non particolarmente economico, è apprezzato perché riesce ad eliminare il 99% delle impurità e dei batteri presenti nell'acqua, rendendola potabile a tutti gli effetti.

Gli addolcitori sono dei filtri per l'acqua più sofisticati, in grado di privare l'acqua di calcio e magnesio. Inoltre, hanno una forte azione anticalcare.

Qual è il sistema di filtraggio migliore? Scegliere il depuratore casalingo migliore non è semplice. Sarebbe una buona pratica far analizzare l'acqua che arriva in casa, prima di procedere all'installazione del dispositivo, in modo da essere certi di scegliere la tecnologia giusta. Ascoltando solo il parere produttori, infatti, sarà facile farsi ingannare e fare l'acquisto sbagliato. Un sistema filtrante è utile per migliorare la qualità dell'acqua, rimuovere i residui chimici, i virus e i batteri che possono annidarsi nelle tubature. Non è detto, però, che il livello d'inquinamento dell'acqua sia lo stesso in tutti gli appartamenti. Il filtro migliore è quello capace di ridurre la tossicità dell'acqua quasi totalmente.

Facendo qualche ricerca, sarà facile rendersi conto che in commercio esistono diverse tipologie di depuratori d'acqua. È possibile scegliere tra filtri ad osmosi inversa, filtri ai carboni attivi, filtri ultra-violetti, addolcitori, re-minalizzatori. Queste tipologie hanno un diverso livello di aggressività e agiscono alla pulizia dell'acqua in diversi modi.

I 10 migliori depuratori d'acqua domestici

Di seguito trovate una selezione di quelli che, al momento, sono ritenuti i migliori filtri per l'acqua da installare in casa. Abbiamo pensato di proporvi quelli con il miglior rapporto qualità/prezzo, quelli più consigliati e quelli meglio recensiti da chi ha già effettuato l'acquisto.

Brita

Il primo modello che presentiamo è il depuratore d'acqua di Brita. Questo modello viene impiantato principalmente per ridurre la percentuale di cloro, pesticidi ed erbicidi nell'acqua, garantendo anche un gusto più gradevole. Il filtro ha una capacità di 600 litri e la sua durata può essere controllata tramite il display di cui è provvisto. Si monta facilmente ed è in vendita con cinque adattatori, che loro rendono applicabile su qualsiasi modello di rubinetto. Consente un getto di 1,6 litri al minuto.

Aquasan

Tra i modelli più apprezzati e consigliati online c'è il filtro per l'acqua di Aquasan, che libera l'acqua da cloro, resudui di sabbia, ruggine, calcare in sospensione ed eventuali sedimenti metallici. L'acqua filtrata viene erogata separatamente, sia calda che fredda. Grazie alla copertura in plastica trasparente, sarà facile controllare lo stato e il livello del filtro. Si installa e si sostituisce facilmente. Questo accessorio utile in cucina è in vendita con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Aquacompact

Allo stesso marchio appartiene il modello di depuratore dell'acqua Aquacompact, più moderno e in vendita in una confezione accessoriata, che comprende anche cartucce di ricambio. Un filtro riesce a depurare circa 1000 litri d'acqua. Riesce a ridurre la percentuale di sostanze nocive presenti nell'acqua e a ristabilire un gusto gradevole. Anche in questo modello, il filtro è visibile grazie alla copertura di plastica trasparente. Il prodotto è accompagnato da garanzia, che consente di ottenere un rimborso totale in caso di problemi.

WinArrow

Se state cercando un modello funzionale, ma anche con la giusta attenzione nei confronti del design, potete valutare l'acquisto del depuratore d'acqua di WinArrow. Questo strumento ripulisce l'acqua dai metalli pesanti come piombo, mercurio, nichel e cromo. Inoltre ostacola la trasmissione di batteri. Può erogare sia acqua calda che acqua fredda con una velocità di 1,5 litri al minuto. Ha un corpo elegante, realizzato in metallo smaltato dorato. Nella confezione sono compresi anche sette adattatori, per rendere questo rubinetto particolarmente versatile.

Siroflex UNI 3-A

Se cercate un modello universale, facile da adattare a qualsiasi rubinetto senza alcun pezzo aggiuntivo, potete valutare l'acquisto del depuratore per l'acqua Siroflex UNI 3-A, utile soprattutto per neutralizzare il cloro e il sapore sgradevole. Si tratta di un dispositivo orientabile e ruotabile a 360°. Grazie al rompigetto aereatore a doccetta Sirius, è possibile prevenire gli schizzi e risparmiare le perdite d'acqua. La funzione doccetta è utile anche per lavare meglio frutta e verdura.

Digipure 9000S

Se cercate un modello facile da montare e con una buona autonomia per filtro, potrebbe fare per voi il filtro per l'acqua Digipure 9000S, che riesce a depurare fino a 9000 litri d'acqua prima di dover essere sostituito ed è funzionale per rimuovere i residui di sabbia dall'acqua e i sapori sgradevoli. Questo dispositivo si monta direttamente sul rubinetto ed è provvisto di display, che consente di controllare facilmente lo stato del filtro. Riesce ad erogare circa 3,8 litri al minuto. Nella confezione è presente anche un adattatore per rubinetto.

TAPP Water 1 click

Tra i depuratori più richiesti e recensiti del momento c'è sicuramente TAPP Water TAPP 1 click. Questo modello è utile per filtrare cloro, eventuali sedimenti, ossido, nitrati e pesticidi. Si tratta di un filtro ai carboni attivi, moderno e facile da montare e utilizzare: si attacca a qualsiasi modello di rubinetto senza accessori esterni, anche grazie ai due adattatori presenti nella confezione. Ogni cartuccia filtra fino a 1200 litri d'acqua e può essere utilizzata per un massimo di 3 mesi.

Eco-de

Se state cercando un depuratore d'acqua esterno, potete valutare l'acquisto del distributore di Eco-de. Si tratta di un sistema di filtraggio rivoluzionario, che prevede otto fasi di filtraggio. Il filtro è realizzato in ceramica e si compone di pietre minerali. Ogni filtro può ripulire fino a 24 litri d'acqua per volta, fino a quando non si usura. Gli utenti sottolineato il buon sapore dell'acqua filtrata. Il prodotto è disponibile in colore bianco ed ha dimensioni compatte, facile da sistemare su un ripiano della cucina.

YJHome

Se, invece, cercate un depuratore d'acqua da collegare al rubinetto e realizzato interamente in acciaio, potrebbe fare per voi il filtro di YJHome, realizzato con tecnologia al carbone attivo e comprendente cinque strati di filtri. Riesce a filtrare fino a 9 litri d'acqua al minuto e ripulisce l'acqua dalle particelle chimiche e dai minerali dannosi. Le cartucce si sostituiscono facilmente e velocemente, ed hanno la durata massima di sei mesi. Nella confezione sono compresi due adattatori, per facilitarne il montaggio.

Spardar

L'ultimo modello che vi proponiamo è il sistema di filtraggio di Spardar. Si adatta perfettamente a rubinetti standard e riesce a depurare fino a 2 litri al minuto. Il getto può essere rimandato in diverse modalità, per permettere di risparmiare sugli sprechi d'acqua: la modalità spray consente di risparmiare fino al 30% dell'acqua. Il coperchio trasparente consente di tenere traccia dello stato del filtro. Nella confezione è compreso anche il kit di montaggio, per facilitare l'installazione.

Come analizzare l'acqua del rubinetto

Per conoscere il livello di inquinamento dell'acqua della propria abitazione, è necessario analizzarla. Potete portare un campione d'acqua ad un centro analisi e aspettare i risultati, potete acquistare un test analisi fai da te, oppure potete fare le vostre valutazioni in altro modo.

  • Sorseggiatela, per accertarvi che il suo gusto sia di vostro gradimento.
  • Fate attenzione al colore dell'acqua: se pura, è cristallina.
  • Annusatene l'odore, per controllare che non sia presente il cloro.
  • Versatene qualche goccia su un panno bianco e assicuratevi che non annerisca; in caso contrario, è inquinata.
  • Analizzate i filtri del rubinetto, per controllare che non vi siano sostanze depositate.

Come scegliere il migliore depuratore d'acqua

Dopo aver scelto la tecnologia filtrante più adeguata alle proprie esigenze, bisogna valutare altri aspetti che possono fare la differenza e rendere un modello migliore di un altro. Un buon accessorio, ad esempio, potrebbe rivelarsi il re-minalizzatore. Inoltre, è bene valutare il volume e la capacità del dispositivo.

Re-minalizzatore

Il re-minalizzatore è un accessorio utile a regolare la quantità di sali minerali nell'acqua ed è consigliato soprattutto nel caso di filtro ad osmosi inversa. Questo filtro, infatti, essendo particolarmente aggressivo, libera l'acqua da tutti i sali minerali, anche quelli utili all'organismo, rendendola quasi distillata. Grazie a questo strumento, sarà possibile regolare le proprietà dell'acqua.

Volume e capacità

I depuratori possono avere volumi e capacità differenti. Se siete soliti consumare grandi quantità d'acqua, allora potrebbe fare al caso vostro un depuratore con molta capienza: ne esistono anche da 10 litri. Se invece siete soli o non consumate molta acqua, sarà sufficiente anche un depuratore più piccolo, da 5-6 litri.

Manutenzione

Quando si ha a che fare con uno strumento di questo tipo, valutare il grado di manutenzione necessario, i tempi e i costi relativi, è fondamentale. Per essere funzionale al meglio, un filtro deve essere cambiato ogni sei mesi circa; alcuni modelli consentono un cambio annuale, ma sono pochi e molto costosi. In ogni caso, il ricambio di un filtro ha un costo irrisorio, che non supera i 10 euro; dunque, il costo della manutenzione non è eccessivo.