Le caffettiere elettriche sono moke elettriche indispensabili da avere in casa se si ama particolarmente il caffè. Simili alle moke tradizionali, si distinguono per il loro funzionamento. Dopo aver messo il caffè nel filtro e l'acqua nella caldaia, per azionarle non avrete bisogno del piano cottura, ma della corrente elettrica.

Perché comprare una caffettiera elettrica, rinunciando alla classica moka? Per prima cosa, non dovrete più preoccuparvi di trovare il caffè bruciato, dimenticandolo sul fuoco. Inoltre, vi basterà programmare l'elettrodomestico per trovare la colazione pronta appena svegli.

L'erogazione del caffè sarà semplice e totalmente personalizzata, vi sembrerà quasi di essere al bar.

Grazie alle diverse funzioni di cui dispongono i numerosi modelli di caffettiere elettriche in vendita, potete non solo impostare il timer per ritardare la partenza, ma anche selezionare il numero di tazze da preparare, in base alla capienza del vostro accessorio da cucina.

Inoltre, se scegliere un modello con base, non dovrete neanche preoccuparvi di trovare uno spazio per riporla.

Classifica delle migliori caffettiere elettriche e opinioni

Di seguito, trovate le recensioni dei migliori modelli di caffettiere elettriche in vendita in questo momento. Abbiamo selezionato i modelli con il miglior rapporto qualità/prezzo, quelli più professionali e prestanti e quelli più ricercati su internet. Tra le migliori marche in circolazione ci sono Ariete, Bialetti e De'Longhi, da anni inserite nel settore, ma anche marche meno note e ugualmente affidabili.

Ariete 1358 Moka Aroma la migliore per qualità/prezzo

La prima caffettiera elettrica che vi proponiamo è Ariete 1358. Il marchio è garante di qualità nel settore degli elettrodomestici per la casa e il prezzo di questo modello è alla portata di tutti. Ideale per preparare due o quattro tazze alla volta.

Raggiunge una potenza massima di 480 watt ed è provvista di funzione di mantenimento in caldo per 30 minuti a partire dalla fine della preparazione. Misura 16 x 12 x 22 centimetri ed è disponibile in colore bianco. La base è removibile e facile da pulire.

Capacità: 2 0 4 tazze

Pro: grazie alla funzione di mantenimento a caldo, riuscirete a bere un buon caffè caldo anche se vi intrattenete qualche minuto in più sotto la doccia o se non sentite subito la sveglia.

Contro: non è particolarmente leggera, se ne sconsiglia il trasporto durante un viaggio.

Potenza: 480 watt

Ariete 1344 Breakfast Station per gli amanti del cappuccino

Se siete amanti del cappuccino e volete fare colazione come se foste al bar, potrebbe fare al caso vostro la moka elettrica Ariete 1344 Breakfast Station, perfetta per preparare in due o tre minuti la vostra bevanda preferita in quantità sufficienti per tre tazze.

Si tratta di un elettrodomestico versatile, che potete utilizzare come classica moka elettrica, come bollitore e come cappuccinatore. Se volete preparare un infuso, azionate il bollitore e regolate la temperatura ad 80° o a 100°. La funzione montalatte è utile per la schiuma, ma anche per preparare cioccolate calde. Misura 21 x 24 x 32 centimetri.

Capacità: 3 tazze

Pro: si tratta di un elettrodomestico versatile, un modello 3 in un che permette di personalizzare la bevanda e di preparare non solo il caffè, ma anche un tè o una cioccolata calda.

Contro: data la sua potenza, questo elettrodomestico ha dei consumi più elevati degli altri, ma sono comunque nella norma.

Potenza: 500 watt

Bialetti 6093, la moka con timer

Non c'è niente di meglio che svegliarsi con il profumo del caffè. Come fare? Avete bisogno di una caffettiera elettrica con timer, come Bialetti 6093, che vi consenta di impostare l'ora in cui erogare il caffè; un allarme vi avviserà quando la vostra colazione è pronta ed è ora di alzarsi e cominciare la giornata.

Se siete soliti rimandare la sveglia più e più volte, niente paura: questo modello consente di mantenere in caldo la bevanda per 30 minuti. La valvola di sicurezza è facile da pulire ed evita incidenti. Misura 25 x 22 x 1 centimetri e lavora ad una potenza massima di 365 watt. Data la sua capienza, potete preparare fino a 6 tazze contemporaneamente.

Capacità: 6 tazze

Pro: questa moka elettrica è perfetta per una famiglia numerosa, perché consente di preparare fino a sei tazze contemporaneamente.

Contro: perfetta per essere trasportata in viaggio, questa caffettiera è sconsigliata a chi vive solo, date le sue dimensioni.

Potenza: 365 watt

Bialetti Elettrika, la caffettiera da viaggio

Dopo aver scoperto le comodità e i vantaggi della caffettiera elettrica, non riuscite a farne a meno. Per questo, potrebbe fare al caso vostro Bialetti Elettrika, un modello leggero e di dimensioni compatte, ideale da portare in viaggio. Lavora ad una potenza di 170 watt e può essere utilizzata anche in campeggio.

Si pulisce facilmente e consente di preparare due tazze di caffè contemporaneamente. Il manico è robusto e realizzato con rivestimento antiscottatura. La base è integrata, ma isolata termicamente: può essere poggiata su qualsiasi superficie senza fare danni.

Capacità: 2 tazze

Pro: questo modello ha di consumi veramente ridotti e si adatta anche alle prese elettriche dei campeggi.

Contro: si tratta di un modello di piccole dimensioni e semplice nella tecnologia, più adatto a chi ha sempre lo zaino in spalla che alle famiglie.

Potenza: 170 watt

De'Longhi Alicia Plus EMKP 42.B, la caffettiera con spegnimento automatico

Un altro tra i marchi più apprezzati in fatto di accessori da cucina è De'Longhi. Il modello Alicia Plus EMKP 42.B. Grazie ad uno speciale adattatore, consente di preparare dalle 2 alle 4 tazze contemporaneamente. La funzione aroma consente di personalizzare il gusto del caffè e la plastica trasparente del contenitore vi consente di monitorare la preparazione.

Quando il caffè è pronto, la macchina si spegne da sola, evitando uno spreco di corrente elettrica e mantiene in caldo la bevanda per 30 minuti. Potete inoltre scegliere di programmarne la partenza, ritardandola fino a 24 ore. Tutte le funzioni sono gestibili tramite la pulsantiera e monitorabili tramite display.

Capacità: 2 0 4 tazze

Pro: la funzione di spegnimento automatico evita consumi eccessivi ed eventuali incidenti di surriscaldamento dell'elettrodomestico.

Contro: si consiglia di non stringere con forza la maniglia, perché la sua plastica è resistente, ma potrebbe piegarsi o deformarsi.

Potenza: 450 watt

De'Longhi Alicia Plus EMKP 63.B, la caffettiera elettrica potente

Simile, ma più potente, è il modello Alicia Plus EMKP 63.B, che consente di preparare fino a 6 tazze contemporaneamente. Lavora ad una potenza massima di 450 watt ed è disponibile in colore argento con rifiniture nere. La base è removibile.

Come il modello precendente, dispone di timer per ritardare la partenza e della funzione aroma per personalizzarne l'intensità; in aggiunta, però, questa macchina del caffè è provvista della funzione orzo, che consente di preparare anche un altro tipo di bevanda.

Capacità: 6 tazze

Pro: questo modello colpisce non solo per la potenza e la capienza, ma anche per la possibilità di preparare diverse bevande, per andare incontro ai gusti di tutti.

Contro: fino a questo momento, nessuno degli utenti ha trovato difetti in questo modello, tutti coloro che ne hanno fatto uso ne sono soddisfatti.

Potenza: 450 watt

G3Ferrari G10045, la migliore per preparare l'espresso

La caffettiera elettrica G3Ferrari G10045 è un modello semplice, ma ideale per preparare un espresso gustoso. Grazie alla base isolata termicamente, questa moka può essere appoggiata su qualsiasi superficie e manovrata senza che si rischi di scottarsi.

Il paraschizzi riduce il rischio di macchiare il piano cottura, mentre il caffè è in uscita. Il timer integrato consente di programmare la preparazione del caffè, ritardandola. Misura 14,5 x 18 x 23,5 centimetri e lavora ad una potenza massima di 400 watt.

Capacità: 3 tazze

Pro: la base isolata termicamente consente di portarla a tavola senza rischiare di rovinare la superficie su cui e poggiata e di manovrarla senza correre il rischio di scottarsi.

Contro: la parte superiore è realizzata in plastica e non in vetro come ci si aspetterebbe, ma il risultato è comunque ottimale.

Potenza: 400 watt

Beper Lucilla, la moka elettrica in alluminio

Se state cercando una caffettiera elettrica perfetta per le pause in ufficio, potrebbe fare al caso vostro il modello Beper Lucilla, realizzata in alluminio e facile da gestire. La base è removibile e girevole a 360°; sono inclusi la funzione di mantenimento in caldo e il timer per ritardare la partenza a proprio piacimento.

Le impostazioni attive sono gestibili e visualizzabili sul display LCD. Il sistema di protezione evita che l'elettrodomestico si surriscaldi e si danneggi irrearabilmente. Il rivestimento esterno e infrangibile e resistente ad eventuali urti.

Capacità: 1 o 3 tazze

Pro: la base removibile e girevole rende più semplice la pulizia della caffettiera e più comodo il trasporto.

Contro: non si tratta di un elettrodomestico particolarmente resistente, quindi si consiglia di manovrarlo con cura.

Potenza: 400 watt

Kaufgut 120702, la caffettiera elettrica da sei tazze

Capiente e prestante, la caffettiera elettrica Kaufgut 120702 è ideale per chi ha una famiglia numerosa, consente di preparare fino a 6 tazze contemporaneamente. Misura 30 x 30 x 10 centimetri ed è realizzata in alluminio di alta qualità. L'impugnatura ergonomica e removibile e sostituibile, in caso risulti difettosa o si rompa.

Tra le funzioni più apprezzate di questo modello ci sono il mantenimento in caldo e lo spegnimento automatico che evita un inutile dispendio di energia elettrica. Lavora con una potenza media. Il serbatoio è disponibile in colori differenti.

Capacità: 6 tazze

Pro: questo modello è ideale per chi ha famiglie numerose che bevono grandi quantità di caffè.

Contro: si consiglia di non inserire grandi quantità di caffè e di acqua, per non alterare il gusto della bevanda.

Potenza: 480 watt

Kooper 2174615, la caffettiera elettrica dal design sfizioso

L'ultimo modello che vi proponiamo è quello della moka elettrica Kooper 2174615, semplice, ma perfetta per chi sta cercando un elettrodomestico che si inserisca in un design moderno e che aggiunga colore e allegria alla cucina. Lavora ad una potenza massima di 400 watt e consente di preparare fino a 4 tazze di bevanda alla volta.

Potete scegliere tra il colore bianco, il nero o il rosso. Oltre ad essere apprezzato dal punto di vista estetico, questo elettrodomestico è affidabile anche dal punto di vista dei materiali, perché isolato termicamente e facile da manovrare senza scottarsi.

Capacità: 4 tazze

Pro: grazie ai suoi colori pastello, questa caffettiera si inserirà nella cucina, aggiungendo un tocco di modernità all'arredamento.

Contro: si consiglia di non esagerare con le quantità di caffè macinato, per evitare di lasciare dei residui.

Potenza: 400 watt

Come funziona la moka elettrica?

La macchina per il caffè elettrica è molto simile alla caffettiera classica, ma vi sono alcune differenze importanti che la rendono più prestante e funzionale.

Per prima cosa, funziona tramite corrente elettrica. Non dovrete più affidarvi al piano cottura e al gas, ma alla sua base elettrificata, da collegare alla presa della corrente.

Inoltre, grazie alla pulsantiera, potrete personalizzare l'erogazione del caffè, scegliendo il numero di tazze da preparare, quanto tenere in caldo la bevanda e quando avviare la macchina.

Il processo di preparazione del caffè, invece, resta invariato: anche la caffettiera elettrica si compone di un serbatoio in cui inserire l'acqua e di un filtro da riempire con il caffè in polvere.

Come scegliere la migliore caffettiera elettrica

Quali sono gli aspetti da considerare quando si confrontano le caffettiere elettriche? Per prima cosa, valutate la capienza: quante tazze possono essere preparate in una volta? Distinguete, poi, le caffettiere con base estraibile e quelle che ne sono sprovviste e controllate di quante e quali funzioni dispongono.

Trattandosi di un elettrodomestico, è importante valutarne anche i consumi e la qualità tecnica, a cui fa da garanzia certamente il marchio.

Quante tazze si possono preparare?

Qual è la capienza giusta per una caffettiera? Dipende dal numero di persone che c'è in casa e dalla quantità di caffè che bevete quotidianamente.

Se vivete da soli o in coppia, potrebbe essere sufficiente un modello da 2 o 4 tazze.

Se, invece, siete una famiglia più numerosa o vi piace invitare spesso amici a casa, allora sarà meglio avere a portata di mano un modello da 6 o più tazze, in modo da essere preparati ad ogni evenienza.

Tipologie di caffettiere elettriche

Le caffettiere elettriche non sono tutte uguali, bisogna distinguere tra le caffettiere elettriche con base integrata e le caffettiere con base estraibile.

Nelle moke elettriche con base integrata non è possibile separare il serbatoio dal resto della struttura. Inoltre, hanno dimensioni compatte e sono realizzate con materiali leggeri, come la plastica: queste caratteristiche le rendono idonee per essere portate in viaggio o in caso si cerchi un elettrodomestico non particolarmente capiente.

Le moke con base estraibile hanno dimensioni maggiori, soprattutto nella parte della caldaia. Inoltre, il serbatoio si può rimuovere e lavare singolarmente. Sicuramente occupano più spazio e non è semplice portarle ovunque, ma sono ideali per le famiglie numerose. Sono fatte in alluminio, un materiale resistente.

Quali funzioni ha una caffettiera elettrica?

La caffettiera elettrica è un ellettrodomestico tecnolgico. La funzione più diffusa è sicuramente quella del timer, che consente di programmare la partenza della caffettiera e di ritardarla: in questo modo, potrete trovare il caffè pronto appena svegli e cominciare la giornata con il piede giusto.

Ma non è tutto; alcuni modelli consentono di mantenere la bevanda in caldo, in modo da non rischiare di doverla bere fredda, nel caso non sentiate la sveglia o rimaniate sotto la doccia qualche minuto in più.

Molto utile potrebbe rivelarsi anche la funzione aroma, che permette di selezionare l'intensità della bevanda; questa appartiene alle moke più costose, ma vi farà sentire proprio come al bar.

Controllate, inoltre, di poter usufruire dello spegnimento automatico, in modo che l'elettrodomestico smetta di funzionare da solo, in caso vi dimentichiate di premere il tasto.

Se non volete bere sempre caffè, scegliete un modello che abbia anche la funzione caffè d'orzo, sfruttabile per preparare anche cioccolata calda e caffè ginseng.

Consumi

Quanto consuma una caffettiera elettrica? Un modello piccolo e con base integrata ha un wattaggio molto basso, perfetto anche per il campeggio: gira intorno ai 200 watt.

Un modello più grande, da 6 0 8 tazze consuma invece circa 400 watt alla volta: il dispendio di energia è maggiore, ma non è comunque particolarmente eccessivo.

Pulizia

Trattandosi di un elettrodomestico da cucina, è bene che sia particolarmente pulito. Pulite bene l'interno con una spugna non abrasiva o con una spazzola con setole dure. Per sicurezza, potete sciacquare con acqua e aceto o acqua e limone.

Con uno stuzzicadenti, liberate dai residui di caffè i fori e i filtri, in modo che la qualità della bevanda sia sempre elevata.

Marche

Tra le marche più accreditate in fatto di elettrodomestici da cucina ci sono Ariete, Bialetti e De'Longhi, che propongono modelli più o meno costosi, appartenenti a tutte le fasce di prezzo. Scegliete quello che preferite in base alle vostre disponibilità e in base al livello di tecnologia che cercate.