migliori aspirabriciole guida all'acquisto

Un aspirabriciole, chiamato anche aspirapolvere da tavolo o raccogli briciole, è un mini aspirapolvere portatile, compatto, leggero e maneggevole, che può essere utilizzato per aspirare briciole e residui di cibo, ma anche la polvere dai cassetti o i peli di animali dal divano. Ma perché acquistare un aspirabriciole anche se si possiede una scopa elettrica senza fili o un normale aspirapolvere? L’aspirabriciole è un elettrodomestico più piccolo e quindi adatto per la pulizia veloce di angoli e superfici difficili da raggiungere con un classico aspirapolvere. I migliori per la cucina sono gli aspirabriciole con funzione wet & dry, che permettono di aspirare anche i liquidi, mentre i più versatili sono i potenti aspirabriciole senza fili che, grazie alla batteria integrata e alla potenza aspirante, vengono impiegati come aspirapolveri portatili per l’abitacolo dell’auto, per la barca o per tutti gli spazi esterni in cui non è possibile usare la corrente elettrica.

Tra i modelli attualmente disponibili i più apprezzati sono quelli proposti dalle migliori marche di aspirabriciole come Holife, Dyson, Folletto, Black+Decker, Electrolux e Rowenta, che riescono a combinare potenza d'aspirazione, durata della batteria, praticità d'uso e numero di accessori.

Scopriamo insieme quali sono i migliori aspirabriciole in commercio da acquistare in base a potenza d'aspirazione, sistema di aspirazione, filtro, autonomia, velocità di ricarica, capacità del serbatoio, funzione wet & dry, marca e prezzo.

Classifica 11 migliori aspirabriciole del 2021

Da un attento confronto tra i modelli disponibili in commercio, i più versatili sono quelli portatili senza fili, con filtro HEPA, supporto di ricarica a parete, funzione wet & dry per aspirare anche i liquidi, lunga durata della batteria e numero di accessori in dotazione.

Di seguito vi illustriamo la classifica dei migliori aspirabriciole sul mercato selezionati per marca, caratteristiche tecniche e rapporto qualità-prezzo.

1. Holife con filtro HEPA 90w

Aspirabriciole Holife

Impugnatura ergonomica, design compatto, peso leggero per il modello Holife, il più economico aspirabriciole senza fili potente 90w, con filtro HEPA per un'aspirazione elevata e costante. L'aspirabriciole 18v di Holife pesa 750g ed è dotato di un doppio sistema di filtraggio a 2 livelli, un filtro in acciaio inox e un filtro HEPA, per una pulizia più facile e una massima igiene del prodotto. Il primo filtro serve a bloccare la polvere mentre quello HEPA riesce a catturare anche le polveri e le particelle più piccole, trattenendole all'interno. Per svuotare il contenitore e rimuovere la polvere basterà ruotarlo sopra al bidone della spazzatura.

Lo spegnimento automatico aiuta a preservarne la durata della batteria e si ricarica in sole 2-3 ore e ha una durata di circa 30 minuti in funzionamento continuo. Ideale non solo per briciole e residui di cibo ma che per rimuovere polvere, peli di animale. Tutto viene aspirato rapidamente e può essere utilizzato anche su tappeti e tessuti, oltre che in auto.

L'articolo è fortemente apprezzato anche per l'ampia gamma di accessori in dotazione: bocchetta a lancia lunga, spazzola girevole, 2 filtri HEPA, 1 filtro in acciaio inox, pennello per la pulizia, coperchio portaoggetti, base d'appoggio.

2. Folletto Vorwker 120w

aspirapolvere folletto

Pulizie veloci e in pochi istanti con il modello Folletto VC100, il miglior aspirabriciole potente senza fili in commercio.  Si tratta di un aspirabriciole con supporto a parete, da poter riporre comodamente nel vano di ricarica verticale dopo l'utilizzo, e un modello davvero leggero che pesa 650 grammi, ideale per effettuare movimenti veloci senza stancare il braccio. Ha due velocità di aspirazione, un design accattivante e una tecnologia LED per facilitare le pulizie di tutti i giorni. Grazie alla sua potenza aspirante da 120 watt il Folletto vc100 è apprezzato dagli utenti perché funziona come una sorta di aspirapolvere portatile da poter usare in cucina, per aspirare briciole e residui di cibo, in casa ma anche per la pulizia degli interni dell'auto. Un aspiratore

Per svuotare il contenitore e rimuovere lo sporco e la polvere aspirati basterà premere l'apposito pulsante, rimuovere il contenitore e riversare il contenuto nella spazzatura. La batteria è agli ioni di litio assicura una ricarica in 6 ore e un'ottima autonomia dell'elettrodomestico. Inoltre è possibile acquistare i filtri di ricambio così da averne sempre disponibile uno di riserva e poter continuare a pulire in tutta comodità.

3. Dyson V7 Trigger 100w

aspirabriciole Dyson

Il modello Dyson V7 Trigger è un piccolo aspirapolvere portatile da 100 watt, davvero potente ed ergonomico, ideale come aspirabriciole per la cucina e per le pulizie quotidiane di casa. Design leggero ed ergonomico che si adatta alla forma della mano per un utilizzo molto maneggevole e comodo . Ottima la potenza aspirante grazie alla tecnologia Tier Radial 2 Cyclon per aspirare lo sporco in modo molto più efficace di altri modelli, offrendo ottime prestazioni anche nei punti più difficili da raggiungere, come scale e interni auto. Autonomia in funzione continua fino a 30 minuti. La spazzola motorizzata con setole in nylon rigido riesce a catturare polvere, peli, sporco più difficile e residui di cibo.

Per pulire il contenitore interno sarà sufficiente premere un pulsante per rilasciare lo sporco e svuotarlo in pochissimi istanti e senza difficoltà alcuna. In più l'aspirabriciole Dyson è provvisto di accessori ideali per rendere le pulizie di casa ancora più semplici. Contenuto della confezione: 1 aspiratore portatile; batteria litio; caricatore; accessorio multi-funzione; bocchetta a lancia e spazzola mini turbo.

4. Hoover Jazz wet & dry 15.6w

aspirabriciole hoover

Se si cerca il miglior aspirabriciole wet & dry che permetta di aspirare anche i liquidi, il modello Jazz di Hoover è una soluzione ottimale. Design compatto ed ergonomico che permette di maneggiare l'apparecchio facilmente. Buona potenza aspirante grazie al motore da 15.6 watt, sistema di filtrazione con micro-filtro lavabile e sistema di aspirazione tecnologico pensato per per l'aspirazione sia di solidi che di liquidi. Comodo il supporto a muro verticale che permette di ricaricare l'apparecchio in circa 16 ore. Utilissima anche la tecnologia ADC (Advanced Dust Control) che permette di aprire il contenitore e svuotarlo premendo un tasto specifico senza entrare a contatto con la polvere.

5. VACPOWER 9.25 watt

L'aspiratore senza fili VACPOWER è l'aspirabriciole per auto migliore sul mercato, un modello leggero, con un'ottima autonomia e forza aspirante, che può essere utilizzato anche in cucina e a casa. Ha una batteria da 2500 mAh ricaricabile in 3-4 ore per una durata massima di circa 30 minuti. Il sistema di filtraggio ha un filtro HEPA lavabile e può essere utilizzato per aspirare briciole, residui di cibo, polvere e anche peli animali.

La luce a LED è ideale per pulire anche angoli bui in modo da essere certi di aver aspirato alla perfezione tutto lo sporco. Inoltre grazie al design leggero e compatto e all'eccellente autonomia è considerato un ottimo aspirapolvere portatile per la pulizia dell'abitacolo dell'auto, grazie al quale aspirare polvere e sporco dai sedili e dai tappetini.

La confezione include i seguenti accessori in dotazione: 1 ugello a fessura, 1 specifico per i peli di animali, 1 per i tappeti, un pennello per la pulizia e un adattatore di alimentazione oltre che un utilissimo manuale d'istruzione.

6. Black+Decker 21w

Black+Decker aspirabriciole

Il miglior aspirabriciole per peli di animali è il Black+Decker DVA325JP07-QW da 10.8V con potenza 21 watt e accessori per la pulizia. Si tratta di un aspirabriciole con supporto a parete, davvero performante, dotato di un contenitore con capacità 500 ml e spazzola motorizzata per animali con tecnologia Pet System con setole in gomma: ideali per rimuovere il pelo degli animali domestici e capelli.

Possiede inoltre un sistema di profumazione che rilascia un meraviglioso odore di pulito durante l'aspirazione, doppio sistema di filtraggio, filtro e contenitore lavabili e batteria ricaricabile al litio con un'autonomia di 15 minuti, che si ricarica in circa 16 ore.

7. Holife con filtro HEPA 70w

Aspirabriciole Holife

Miglior rapporto qualità-prezzo per l'aspirabriciole Holife 70 watt, un apparecchio con caricatore a parete da utilizzare sia per la casa che per l'auto. Dotato di un motore potente da 70W con aspirazione fino a 4000 pa. è capace di aspirare facilmente i detriti di cibo, polvere e capelli per mantenere pulito l'ambiente.

Ha una batteria al litio 2200mah, ricaricabile in sole 4-5 ore, che garantisce ottime performance per una durata di 30 minuti in funzione grazie alla tecnologia di gestione energetica intelligente che protegge l'elettrodomestico da eventuali sovraccarichi, alte temperature o cortocircuiti. Un aspirabriciole con filtro HEPA che grazie al doppio sistema di filtrazione migliora l'efficienza di aspirazione trattenendo anche le particelle di polvere più sottili. Il contenitore di raccolta ha una capacità di 400ml per consentire di aspirare a lungo.

Accessori in dotazione: kit di fissaggio a parete, 1 filtro frontale, 1 filtro HEPA, 1 custodia in tessuto, pennello, 1 ugello con spazzola ideale per aspirare peli e residui di polvere da tessuti e anche dal bocchettone dell'aria condizionata e 1 bocchettone a cremagliera per raggiungere anche gli angoli più difficili.

8. Rowenta Cyclonic Extenso 7,2w

Il modello Extenso Dry di Rowenta 7.2V è un aspirabriciole senza fili molto compatto con sistema di aspirazione Ciclonic per rendere più semplici le operazioni quotidiane di pulizia. I punti di forza sono sicuramente le dimensioni compatte e il sistema ciclonico che ottimizza l'efficacia d'aspirazione raggiungendo anche i punti meno accessibili. Ha un'impugnatura ergonomica per assicurare una presa comoda durante le pulizie, scomparto di raccolta polvere e un filtro permanente molto facili da pulire e una bocchetta fissa a lancia piatta integrata.

9. Electrolux ciclonico 10 watt

Il modello ciclonico Electrolux ZB5106B ha un sistema di aspirazione ciclonica molto efficace e potente ed è anche dotato di bocchetta per fessure estraibile, perfetta per utilizzare l'aspirabriciole anche nei cassetti o negli angoli più stretti. Impugnatura ergonomica e doppio filtro lavabile per una pulizia rapida ed efficace del prodotto. Il design moderno e compatto rende l'aspiratore molto maneggevole e pratico da usare durante le pulizie per passaggi veloci ed efficaci. Motore 10 watt, base di ricarica regolabile, doppio sistema di filtraggio e tecnologia ciclonica di pre-filtraggio per assicurare le massime prestazioni possibili. L'apparecchio si ricarica in circa 12-16 ore ed ha un'autonomia di 11 minuti in funzione.

Per l'alta qualità, il design e la praticità d'uso, l'aspirabriciole Electrolux ZB5106B è vincitore dei premi Reddot Design Award e IF Design Award per il design, e del Plus X Award.

10. Black+Decker Dustbuster 15.5w

Un'alternativa compatta, maneggevole, dall'ottimo rapporto qualità-prezzo e adatta anche per aspirare i liquidi è il Black+Decker Dustbuster VC215WA-QW un aspirabriciole wet & dry wireless perfetto per mantenere la casa pulita in pochi istanti. Ha una batteria a litio ricaricabile con autonomia di utilizzo continuo fino a 10 minuti e un utile indicatore di ricarica che indica quando il dispositivo è in carica e si spegne quando è pronto all'uso. Per svuotare il contenitore si dovrà premere un pulsante che apre il vano apposito. Doppio sistema di filtraggio con filtro estraibile che può essere lavato con acqua corrente in modo da mantenerlo sempre pulito. All'interno della confezione vi è una stazione di ricarica verticale, kit di montaggio e una bocchetta per fessure estensibile.

11. GeeMo wet & dry 80w

L'aspirabriciole wet & dry GeeMo è progettato per una pulizia rapida ed efficace sia di solidi che di liquidi, questo modello infatti può essere utilizzato sia sull'asciutto che sul bagnato ed è un alleato fondamentale da usare in cucina. La potenza aspirante da 80 watt consente di usarlo anche per aspirare lo sporco più ostinato compresi peli di animali, capelli e residui alimentari. Ha un livello di rumore molto contenuto che non supera i 70dB, una batteria a lunga durata per lavorare fino a 30 minuti consecutivi grazie alla batteria ricaricabile 4x2200mAh. In fase di carica la temperatura, la tensione d'ingresso, la corrente d'ingresso e la protezione da cortocircuito assicurano la massima sicurezza durante la ricarica. Grazie al design senza fili può essere spostato in qualsiasi momento in base alle diverse esigenze.

Il filtro e il contenitore di raccolta della polvere possono essere rimossi e puliti facilmente con acqua in modo da ottenere sempre le migliori prestazioni di pulizia. Accessori in dotazione: ugello in gomma per i liquidi, ugello di aspirazione piatto e uno esteso per una completa e approfondita pulizia dell'ambiente domestico.

Aspirapolvere e aspirabriciole: le differenze

L'aspirabriciole è un piccolo apparecchio aspirante compatto, leggero e maneggevole da utilizzare in sostituzione di un normale aspirapolvere per superfici più ridotte, piccole pulizie quotidiane e anche per pulire gli angoli più difficili da raggiungere. A differenza di un normale aspirapolvere, che è progettato per le grandi pulizie, l'aspirabriciole ha però una potenza aspirante più ridotta e dunque adatta alle pulizie superficiali di zone più piccole come superfici da lavoro, tovaglie, cuscini delle sedie e anche i tappeti. Il suo utilizzo principale è in cucina ma, nella sua versione senza fili con batteria integrata, può essere impiegato come aspirapolvere portatile per la pulizia degli interni dell'auto, per gli ambienti esterni o le barche -tutti luoghi in cui sarebbe difficile usare l'aspirapolvere tradizionale che necessita, invece, di un'alimentazione a corrente.

Come scegliere il miglior aspirabriciole

L'aspirabriciole è un piccolo apparecchio aspirante che permette di effettuare in modo veloce e senza sforzo le piccole pulizie giornaliere. Tra i fattori di scelta si dovrà valutare la potenza, il sistema d'aspirazione e di filtraggio, la capacità interna del serbatoio, le funzioni aggiuntive e anche la marca.

Scopriamo insieme come scegliere l'aspirabriciole più potente e quali sono le caratteristiche più importanti per trovare il modello più adatto per le proprie esigenze.

Sistema di aspirazione

Gli aspirabriciole sono dotati di un efficace sistema di aspirazione che permette di aspirare briciole, cibi e polvere in modo molto rapido. La tecnologia d'aspirazione più utilizzata per la loro realizzazione è quelle ciclonica o multiciclonica, la stessa adottata per le aspirapolveri senza sacco. Al suo interno si trova un cono che genera un potente vortice d'aria che, grazie alla forza centrifuga, riesce a effettuare una sorta di pre-filtraggio separando in modo efficace lo sporco, trattenendo la polvere all'interno di un apposito contenitore.

I modelli più all'avanguardia sono inoltre dotati di un sistema d'aspirazione wet & dry pensato per l'aspirazione anche di liquidi, i migliori da acquistare per la cucina.

Potenza aspirante

La potenza di aspirazione è un fattore molto importante dal quale dipenderà la capacità di aspirazione e dunque le prestazioni dell'aspirabriciole. Generalmente espressa in AirWatt (AW) in molte schede tecniche viene indicata semplicemente dai watt con il simbolo w. Gli aspirabriciole più potenti sono quelli che oscillano tra i 70 e i 120 watt, che vengono adoperati come un aspirapolvere portatile proprio per l'ottima potenza aspirante. Quelli di fascia media hanno una potenza aspirante che varia dai 20w ai 70w. I modelli base, generalmente più economici, sono perfetti da utilizzare in cucina per le pulizie di routine e hanno una potenza aspirante compresa tra i 4 e i 20 watt.

Spesso si tende a confondere, erroneamente i watt con i Volt, che si riferiscono invece alla tensione della batteria del dispositivo. Molti produttori riportano questo valore all'interno della scheda tecnica e, in questi casi, il suggerimento è di scegliere l'aspirabriciole in base all'utilizzo: per un uso moderato andrà bene un modello da 7-12 volts; per un utilizzo intensivo sarà meglio scegliere un modello dai 12 volts in su, così da non affaticare l'elettrodomestico.

Sistema di filtrazione

Quando si parla di elettrodomestici aspiranti, il sistema utilizzato per il filtraggio è una delle caratteristiche più importanti da tenere d'occhio.

Esistono due tipologie di sistemi di filtraggio: singolo o doppio. Gli aspirabriciole migliori sono quelli con filtro HEPA che hanno un doppio sistema di filtrazione. Questi modelli assicurano le più elevate prestazioni di pulizia perché possiedono un primo filtro, generalmente in acciaio inossidabile, che trattiene i residui di sporco più grandi e un secondo filtro, quello HEPA, pensato per trattenere fino al 99,97% di micro-particelle di polvere ed evitare che fuoriescano disperdendosi nuovamente sulle superfici. Un'altra tipologia di filtro che viene spesso impiegata nella realizzazione di prodotti di fascia media sono i filtri EPA, capaci di intrappolare fino all'85% di particelle sottili di povere. Quelli a filtro singolo hanno un prezzo più competitivo ma potrebbero soddisfare meno le vostre aspettative di pulizia.

Alimentazione

Gli aspirabriciole si differenziano anche in base al tipo di alimentazione che può essere a corrente, a batteria o con adattatore per l'auto.

Quelli con cavo sono alimentati a corrente e hanno naturalmente bisogno di una presa elettrica per funzionare. A differenza dei modelli a batteria, che hanno bisogno di essere sempre carichi per essere utilizzati, quelli con filo possono essere usati in ogni momento ma solo se collegati alla corrente tramite un cavo di alimentazione.

Esistono alcuni prodotti più di nicchia che prevedono un cavo di alimentazione per l'automobile così da poter collegare l'apparecchio alla presa accendisigari dell'auto: naturalmente questo modello è pensato per la solo pulizia dell'abitacolo dell'auto.

Gli aspirabriciole portatili senza fili, invece, funzionano grazie ad una batteria integrata ricaricabile, hanno una propria autonomia e possono essere spostati facilmente da un luogo all'altro in base alle esigenze. In questo caso i migliori sono quelli con batteria a litio e che offrono prestazioni durature fino a 30 minuti di funzionamento continuo.

Praticità d'uso

Quando si acquista un elettrodomestico per le pulizie di casa bisogna valutare anche la sua praticità d'uso. Un buon aspirabriciole dovrà essere maneggevole, leggero ed ergonomico così da non stancare il braccio o la mano durante l'utilizzo. Quindi, in fase di scelta sarà bene prestare attenzione al peso del prodotto, meglio un modello che non superi i 700-900 grammi, e l'impugnatura che dovrà essere comoda e assicurarvi una presa salda e stabile.

Capacità di raccolta

Ogni aspirabriciole è dotato di un contenitore di raccolta della polvere all'interno del quale si deposita lo sporco aspirato. In questo caso sono due le specifiche tecniche da valutare: capacità del serbatoio e facilità di estrazione del contenitore per la pulizia. Per ottenere le migliori prestazioni d'uso optate per modelli che abbiano una capacità del serbatoio minima di 350ml, i più capienti arrivano anche a 500 ml di capienza. Inoltre assicuratevi che sia presente un pulsante per rimuovere il contenitore facilmente così da svuotarlo e pulirlo senza difficoltà alcuna.

Accessori

I modelli più moderni e funzionali sono dotati di diversi accessori che vengono forniti in dotazione insieme all'elettrodomestico. Gli aspirabriciole più accessoriati possiedono diversi tipi di ugelli e spazzole per una pulizia accurata di superfici e, in alcuni casi, anche tessuti.

Tra gli accessori più utili troviamo: la bocchetta di aspirazione a lancia piatta ideale per le superfici; il bocchettone allungato ideale per la pulizia dell'abitacolo dell'auto e anche per raggiungere gli angoli più insidiosi; quelli in gomma per i liquidi -nel caso in cui fosse un modello wet&dry; l'utilissima spazzola girevole per tappeti e tessuti; i filtri di ricambio (HEPA o acciaio inox) per avere sempre ricambi puliti e, in molti modelli, è incluso anche un supporto a parete da mettere al muro per la carica verticale.

Livello di rumore

Come per altri piccoli elettrodomestici, anche l'aspirabriciole può generare rumore quando è in funzione. Proprio per questo è bene assicurarsi che il modello scelto sia abbastanza silenzioso e che abbia un livello di rumorosità non superiore ai 70 – 80dB.

Facilità di pulizia

Quando si acquista un elettrodomestico è bene assicurarsi che possa essere pulito in ogni sua singola parte e soprattutto che l'operazione sia abbastanza semplice e veloce. Gli aspirabriciole migliori per facilità di pulizia sono quelli che possiedono filtri e contenitore di raccolta smontabili, lavabili anche sotto all'acqua corrente, meglio ancora se dotati di tasto laterale per l'apertura del serbatoio così da poter svuotare il contenuto nella pattumiera, senza che la polvere o lo sporco entrino a contatto con la pelle.

Marca

Tra le migliori marche di aspirabriciole troviamo i principali produttori come Folletto, Dyson, Holife, Black+Decker, Homasy, Electrolux e Rowenta -tutti brand molto rinomati per la qualità e la funzionalità dei loro prodotti.

In base alle caratteristiche, alla potenza e al sistema di aspirazione, oltre che al numero di accessori si potrà scegliere tra modelli di fascia alta, il cui prezzo è giustificato dalla maggiore praticità d'uso del prodotto, oppure quelli più economici dal miglior rapporto qualità-prezzo, che potrebbero però offrire prestazioni d'aspirazione leggermente inferiori. Il consiglio è di optare per un modello di qualità così da prolungarne la durata e risparmiare nel lungo periodo.

Perché è utile acquistare un aspirabriciole

L'aspirabriciole è un piccolo elettrodomestico molto utile in cucina per briciole e residui di cibo o in casa per le piccole pulizie quotidiane: ma non solo. Nel tempo, infatti, hanno acquisito molte caratteristiche interessanti che li hanno resi ancor più versatili. Gli aspirabriciole portatili, ad esempio, possono essere facilmente spostati in base all'occorrenza così da poterli usare anche all'esterno o per pulire l'abitacolo dell'auto o della barca. I multi-accessoriati hanno bocchette e spazzole utilissime per raggiungere gli angoli più difficili, aspirare velocemente anche i peli d'animale oltre che per pulire tappeti e tovaglie oppure aspirare le briciole che possono depositarsi sui cuscini delle sedie o tra quelli del divano.

Come pulire un aspirabriciole

Le modalità di pulizia di un aspirabriciole possono variare in base al modello acquistato, più precisamente a seconda del filtro e del contenitore di raccolta. Generalmente i brand includono all'interno della confezione un manuale d'istruzione che include anche i passaggi per pulire correttamente l'apparecchio. Per tenere sempre l'aspirabriciole pulito si dovrà svuotare il contenitore o il sacchetto, cambiare e pulire i filtri con regolarità e provvedere anche alla pulizia delle spazzole per liberare le setole dalla sporcizia. La regola generale è quella di aprire o smontare il contenitore di raccolta, svuotarlo e, eventualmente, utilizzare un panno umido per rimuovere i residui di polvere. Successivamente si potrà pulire il filtro dell'aspirabriciole: il consiglio è di rimuovere la polvere utilizzando l'aria compressa, ma nel caso di particolari filtri come quello HEPA si potrà anche usare un panno umido o lavare il filtro in lavatrice o sotto l'acqua corrente. In questo caso si consiglia di seguire i consigli di pulizia del filtro del produttore.