ingredienti
  • Uova 2 tuorli • 79 kcal
  • Panna 100 ml liquida • 335 kcal
  • Latte 200 ml • 43 kcal
  • Zucchero bianco 80 gr • 750 kcal
  • Vaniglia un pezzetto • 750 kcal
  • Frutta ad es. 2 susine rosse
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Oggi vi presento un fresco dessert estivo, la mattonella alla frutta un dolce semplice da preparare che richiede pochissimi ingredienti e che delizierà le vostre calde giornate a tavola. La mattonella alla frutta è una preparazione a base di panna, latte, zucchero e uova, con questi ingredienti si prepara una classica crema che poi andrà fatta raffreddare in freezer. Per gustare un sapore più deciso e sfizioso arricchiremo la mattonella alla crema con della frutta fresca così da renderla più originale e anche più colorata alla vista.

Varianti per la mattonella alla frutta

La scelta della frutta da unire alla crema per realizzare la vostra mattonella alla frutta è varia, Io ho usato le susine rosse che creano un contrasto cromatico con il giallo tenue della crema ma potete usare qualsiasi altra tipologia di frutta: dall'ananas (il cui sapore si sposa magnificamente con la crema) alle fragole, pesche, melone e via dicendo. L'unica accortezza è di usare solo ed esclusivamente frutta ben matura perché se fosse aspra rovinerebbe il gusto finale del vostro dolce

Come si fa la mattonella alla frutta

la prima cosa da fare per preparare la ricetta della mattonella alla frutta è quella di munirsi di un pentolino, aprire due uova, separare gli albumi dai tuorli e mettere nel pentolino questi ultimi. Schiacciarli con la forchetta e aggiungere il latte. Se avete intolleranze al lattosio potete tranquillamente utilizzare latte di soia. Vi sconsiglio il latte di riso perché è molto dolce e questo potrebbe falsare il gusto della vostra mattonella alla frutta.

Con una frusta da cucina mescolate bene tuorli e latte così da far sciogliere i primi nel secondo. Accendete il fuoco sotto il pentolino e tenetelo a una temperatura media. Aggiungete la panna liquida (anche qui vale lo stesso discorso del latte, per gli intolleranti consiglio vivamente una semplice panna vegetale) e mescolate bene il tutto usando sempre le immancabili fruste da cucina.

Aggiungete infine lo zucchero bianco semolato e fatelo sciogliere con attenzione. Come ultimo ingrediente per la crema che poi sarà la base della vostra mattonella alla frutta prendete un baccello di vaniglia, tagliatene via un terzo, apritelo con un coltello ben affilato e – sempre con il coltello – prelevate tutti i semi che sono contenuti al suo interno e aggiungeteli alla crema che cuoce sul fuoco.

Mescolate bene il tutto e fate andare a fuoco basso per 15 minuti circa senza far mai bollire e rimestando ogni tanto per controllar che la crema non si attacchi al fondo del pentolino. Trascorso questo tempo spegnete il fuoco e lasciate raffreddare la crema. Volendo velocizzare questa operazione potete riempire il lavello con un poco di acqua fredda e metterci dentro il pentolino per una decina di minuti.

Mentre la crema si raffredda mondate la frutta che preferite (io ho scelto le susine) e tagliatele a pezzettini

Prendete un recipiente di forma rettangolare, meglio se in silicone, e versateci dentro la crema oramai fredda.

Aggiungete la frutta tagliata a dadini facendo attenzione a spargerla uniformemente per tutto il rettangolo della forma (che sarà poi quella della mattonella). Mettete il recipiente in freezer e fate freddare per circa 6 ore. Trascorso questo tempo toglietelo dal freezer, fatelo riposare a temperatura ambiente per circa 5 minuti e poi togliete la mattonella alla frutta dallo stampo, rovesciatela con delicatezza su un piatto di portata e fatela riposare altri 10 minuti circa.

Tagliatela a fettine e servitela. Quella rimanente si conserva per giorni in freezer.