ingredienti
  • Cipolla rossa 1 kg • 21 kcal
  • Cognac 10 ml
  • Zucchero semolato 180 g • 146 kcal
  • Zucchero di canna 200 g • 380 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La marmellata di cipolle è una conserva dal sapore agrodolce preparata con le cipolle di Tropea che si presta ad accompagnare formaggi, secondi piatti e bruschette. Ideale per l'aperitivo con gli amici, esalta il gusto di formaggi stagionati ed è perfetta con carni rosse.

Come preparare la marmellata di cipolle di Tropea

Affettate sottilmente la cipolla con l'aiuto di un tagliere (1). Riponete il trito in un contenitore (2) e aggiungete lo zucchero di canna (3).

A questo punto aggiungete lo zucchero semolato (4) e il cognac (5). Mescolate con un cucchiaio (6)  e coprite con una pellicola. Lasciate la confettura a riposo per cinque ore, mescolando di ora in ora.

Quando saranno trascorse le ore la marmellata avrà tirato fuori un po' di liquido. Mettete a cuocere (7) e girate con un mestolo in legno. Fate attenzione alla schiuma che si forma (8) e rimuovetela se potete. Prendete dei vasetti, che avrete sterilizzato prima, e versate la marmellata. Rinchiudete e capovolgete (9) per far rassodare la marmellata di cipolle. Servitela il giorno dopo con formaggi o pane.

Consigli

Non è necessario aromatizzare la marmellata di cipolle con il cognac, potete usufruire del sapore aspro dell'aceto di vino per evitare l'uso di alcolici. Altra idea è aggiungere, a chi piace, un pizzico di peperoncino per rendere la marmellata di cipolle piccante.

Un ingrediente che rende la confettura perfetta è l'alloro: vi occorrerà aggiungerne qualche foglia in cottura giusto per dare l'aroma giusto alla preparazione. L'abbinamento ideale non è solo con il formaggio o con il pane ma anche con dei tagli di carne saporiti. Un esempio? Usate la carne di manzo bollita che avrete cotto e rosolato nel trito di verdure. Al sapore asciutto della carne rimedierete con uno strato di marmellata di cipolle che renderà tutto più morbido e avvolgente.

Conservazione

Potete conservare la marmellata di cipolle per un paio di mesi al massimo. È necessario che sia riposta in un luogo asciutto e fresco. Non dimenticate che è sempre una confettura, quindi una volta aperta deve essere richiusa bene, per evitare muffe, e conservata in frigorifero.