Le migliori pinze per spaghetti: classifica e guida all’acquisto

Le pinze per spaghetti sono degli utensili da cucina pensati per afferrare la pasta lunga direttamente dall'acqua in ebollizione, per assaggiarla senza scottarsi e per cuocerla alla perfezione. In più sono molto utili per impiattare e dare un aspetto gradevole ai piatti. In questa guida vi mostreremo le migliori pinze in modo che possiate realizzare gustosi piatti a base di spaghetti.

A cura di Quale Compro Team
20
Immagine

Le pinze per spaghetti sono degli utensili da cucina utili per afferrare spaghetti, noodles e pasta lunga in generale durante la cottura. Queste permettono infatti di prendere la pasta direttamente dall'acqua in ebollizione senza scottarsi e di assaggiarla per assicurarsi che non scuocia.
Inoltre possono essere utilizzate anche per impiattare e aiutare a preparare piatti non solo buoni, ma anche belli da vedere. Quando ne scegliete una dovete fare attenzione alle dimensioni, optando per una taglia adeguata, e ai materiali con i quali è realizzata. Trattandosi di un utensile che si trova spesso a contatto con l'acqua bollente vi consigliamo di puntare su materiali resistenti come l'acciaio inox o il silicone alimentare.

In questa guida abbiamo selezionato quelle che riteniamo le migliori pinze da cucina per spaghetti tra le tante presenti su Amazon. Si tratta di modelli molto vari tra loro che differiscono anche per design e prezzo in modo da essere adatti a tutte le tasche. Siamo sicuri che troverete quella giusta per voi.

Le 10 migliori pinze per spaghetti

Come anticipato, in questa guida analizzeremo diversi modelli di pinze per spaghetti in modo da trovare quella migliore per le vostre esigenze. Preparatevi a deliziare i vostri ospiti con piatti gustosi e belli da vedere.

Pedrini

Immagine

Questa pinza per spaghetti di Pedrini è di sicuro tra le migliori pinze per spaghetti in commercio, disponibile anche su Amazon. Si tratta di un utensile robusto adatto praticamente a qualsiasi ricetta a base di noodles o spaghetti.

Il corpo è realizzato in solido acciaio inox mentre gli artigli sono in nylon alimentare, antigraffio, pensato appositamente per non rovinare le superfici antiaderenti. Come detto si tratta di uno strumento molto resistente in grado di sopportare temperature decisamente elevate, fino anche ai 210°.

Il prodotto è tranquillamente lavabile in lavastoviglie. La pinza in totale è lunga circa 25cm il che riduce di molto il rischio di scottarsi a contatto con l'acqua. Prezzo davvero economico.

Alessi

Immagine

Altro top del settore è questa pinza per spaghetti Alessi. Anche in questo caso si tratta di un modello con artigli adatto praticamente a qualsiasi tipo di pasta lunga.

Il forchettone è costituito interamente di acciaio inossidabile lucido che garantisce una certa resistenza alla ruggine e un aspetto sempre brillante. Questa è leggermente più corta rispetto al modello precedente essendo lunga 19cm, il che la rende estremamente maneggevole e comoda da utilizzare.

Il prodotto è lavabile in lavstoviglie e presenta un prezzo davvero molto conveniente per la qualità che offre.

Tescoma

Immagine

Passiamo a un modello leggermente differente. Questa pinza per spaghetti di Tescoma è un prodotto dal design minimal, ideale per pasta lunga ma anche per maneggiare cibi tagliati in piccoli pezzi.

L'intera struttura è realizzata in solido acciaio inox di qualità. Questo la rende particolarmente resistente all'usura, alla ruggine e alle alte temperature. L'impugnatura è davvero molto comoda e permette di cucinare e servire in maniera semplice e immediata. Ideale per impiattare.

La lunghezza totale è pari a 30cm il che rappresenta un ulteriore plus in termini di sicurezza in quanto la distanza con l'acqua bollente riduce il rischio di scottarsi. Il rivestimento interno è liscio ma garantisce comunque un'ottima presa.

Tescoma Pinza Da Cucina
12,99 € Spedizione Gratuita
Vedi su eBay

Sambonet

Immagine

Un prodotto decisamente versatile è questo proposto da Sambonet. In particolare si parla di una pinza adatta a tutti i tipi di pasta lunga come bucatini, spaghetti, tagliatelle, linguine e tanti altri.

Le due estremità a forchettone, sono lunghe ben 8cm in modo da poter prendere una grande quantità di pasta. Per quanto riguarda i materiali la struttura principale è realizzata in robusto acciaio inox, mentre le estremità sono in silicone, molto resistente per temperature che oscillano tra i 40° e gli oltre 200°.

La lunghezza totale della pinza è di 23cm e il design strizza l'occhio al moderno con i manici rivestiti in superficie SoftTouch nera. Il prodotto è tranquillamente lavabile in lavastoviglie.

Anche il prezzo ci è parso davvero conveniente per la qualità offerta.

iNeibo

Immagine

Questo set di 2 pinze iNeibo è adatto a pasta lunga, insalate e molti altri cibi difficili da maneggiare. La struttura principale è realizzata in acciaio inossidabile mentre le estremità sono in silicone.

Interessante notare le impugnature le quali, su entrambe le pinze, sono ergonomiche e antiscivolo in modo da renderle molto più maneggevoli e comode. Le dimensioni sono di 23cm per la pinza più piccola e di ben 30cm per quella più grande, indicata anche per carne e barbecue.

I materiali adoperati sono di alta qualità e assicurano un'ottima resistenza fino anche ai 250°. Entrambe le pinze sono tranquillamente lavabili in lavastoviglie. Prezzo molto economico considerando che si tratta di un prodotto 2 in 1.

Paderno

Immagine

Questa proposta da Paderno è una pinza ottima per chi cerca un prodotto che permetta di raccogliere pasta e condimento in modo ottimale. Le estremità, infatti, presentano una forma che permette di trattenere una quantità di pasta e altri ingredienti maggiore rispetto ad altri modelli.

L'intera struttura è realizzata in nylon, un materiale che garantisce una buona resistenza alle alte temperature. In totale il modello misura poco più di 24cm e risulta davvero molto maneggevole e semplice da utilizzare.

Il prezzo è tra i più economici di questa classifica e la rende un'ottima soluzione entry-level, soprattutto per coloro che vogliono acquistare la loro prima pinza per pasta.

Gwcleo

Immagine

Il set di 2 pinze di Gwcleo è utilizzabili in più occasioni. Il corpo è costituito di acciaio inox dallo spessore di 1mm per garantire una certa resistenza nel tempo, mentre le estremità sono in silicone alimentare.

Il design è pensato per rendere queste pinze molto maneggevoli e semplici da utilizzare. Interessante a tal proposito il sistema di bloccaggio a strappo che permette di avere un controllo totale sull'apertura, e la chiusura, delle pinze.
L'impugnatura è ergonomica, rivestita con silicone antiscivolo per migliorare ulteriormente la presa.

Altro plus del silicone, oltre alla resistenza a temperature molto elevate, è quello di non graffiare o rovinare in alcun modo la superficie di pentole o padelle antiaderenti. Per quanto riguarda le dimensioni la pinza piccola è da 23cm mentre quella grande da 30cm.
Un kit completo a un prezzo davvero vantaggioso.

Wenco

Immagine

La pinza per spaghetti di Wenco è una pinza semplice ma al tempo stesso efficace. Il corpo è realizzato interamente in acciaio inox che garantisce una robustezza impeccabile, resistenza alla ruggine e alle alte temperature.

Non si tratta di un prodotto piccolo in quanto l'intero corpo misura 31cm. Questo la rende ottima dal punto di vista della sicurezza in quanto riduce al minimo il rischio di scottarsi con schizzi di acqua bollente. Con un'apertura compresa tra i 4 e i 5cm è ottima sia per la pasta lunga come gli spaghetti, che per altre pietanze difficili da maneggiare.

Il prodotto è lavabile in lavastoviglie senza il rischio che ne perda in lucentezza. Si tratta di un prodotto altamente consigliato anche per il prezzo molto accessibile. Una pinza adatta davvero a chiunque.

Wenco 510868 Gourmet - Pinza da Cucina
Prezzo non disponibile
Vedi su Amazon
19,99 € Spedizione Gratuita
Vedi su eBay

Ultnice

Immagine

Molto valida è anche questa questa pinza di Ultnice, venduta anche in questo caso in un set di 2. Il corpo è realizzato completamente in acciaio inox con un'impugnatura che assicura una presa solida e ottimale.

Le due pinzette si differenziano tra loro per la forma. Una infatti presenta le estremità arrotondate mentre l'altra è completamente dritta. In ogni caso entrambe sono utili per pasta lunga, noodles e altre pietanze.

La lunghezza totale delle due pinze è di 25cm il che le colloca in una buona via di mezzo tra prodotti eccessivamente piccoli e altri invece più ingombranti. Questo senza dubbio ne favorisce anche l'utilizzo e la maneggevolezza. Si tratta di modelli utilizzabili sia in ambito professionale che privato.

Westmark Pinze da Cucina

Immagine

Concludiamo con questo modello di Westmark. Parliamo di pinze da cucina perfette per prendere spaghetti, noodles e altra pasta lunga ma anche per impiattare.

Le estremità sono leggermente arrotondate e dentate in modo da favorire la tenuta anche con cibi particolarmente ostici. L'intera struttura è monoblocco realizzata in acciaio inox di ottima fattura, resistente alla ruggine e a temperature superiori ai 100°.

La lunghezza totale della pinza è di 28cm, il che è decisamente sopra la media, e il prodotto è tranquillamente lavabile in lavastoviglie. Consigliato anche per il prezzo molto economico.

Come scegliere la migliore pinza per spaghetti

Dopo esserci soffermati sui vari modelli di pinze per spaghetti è bene anche comprendere quali siano i fattori per sceglierne una. Tra materiali, dimensioni e design scopriamo insieme cosa dovrete osservare per assicurarvi una pinza di qualità.

Materiale

Il primo aspetto che vi invitiamo a considerare è il materiale con il quale è realizzata la pinza. In genere tra i materiali migliori ci sono l'acciaio inox e il silicone o nylon alimentare. Per quanto riguarda l'acciaio si tratta di un materiale molto compatto in grado di offrire un'ottima resistenza all'usura e alla ruggine. In genere il corpo, ovvero la struttura principale della pinza, è quasi sempre realizzata con questo materiale.

Il silicone alimentare è un'altra ottima opzione perché offre, così come l'acciaio, una resistenza eccellente alle alte temperature. Non a caso le estremità delle pinze, ovvero quelle che entrano in contatto direttamente con l'acqua bollente, sono spesso realizzate con questo materiale. In ogni caso è possibile trovare anche modelli interamente in silicone o interamente in acciaio.

Sono altamente sconsigliati altri materiali, come ad esempio la plastica, in quanto possono essere molto più sensibili al calore e rovinarsi con l'utilizzo.

Dimensioni

Quando scegliete la pinza da acquistare non sottovalutate le dimensioni di quest'ultima. La taglia della pinza infatti può influire non poco sul suo utilizzo e sulla sicurezza. Pinze troppo corte rischiano di farvi scottare quando andrete a prendere le pietanze mentre pinze troppo lunghe potrebbero risultare poco maneggevoli.

Il consiglio che vi diamo è di tenervi su pinze che abbiano una lunghezza di circa 23cm in modo da avere tra le mani un utensile sicuro e pratico al tempo stesso. Questo non esclude che per cibi particolari possiate utilizzare pinze più piccole o più grandi a seconda delle esigenze.

Impugnatura

L'impugnatura è una componente fondamentale delle pinze per pasta. Questo perché, trattandosi della parte che avrete tra le mani, è fondamentale che sia quanto più comoda e maneggevole possibile. Le migliori pinze a tal proposito presentano un'impugnatura ergonomica che le rende confortevoli da utilizzare.

In più molte sono anche rivestite con un particolare strato antiscivolo che permetta di avere una presa salda. Ricordate che questi sono fattori fondamentali che possono aiutarvi a evitare incidenti potenzialmente pericolosi.

Pulizia

Anche la pulizia non è un aspetto da sottovalutare. Le pinze per spaghetti, essendo utensili da cucina che operano a contatto col cibo, si sporcano facilmente. A tal proposito vi consigliamo di verificare che il modello che andrete ad acquistare sia lavabile in lavastoviglie. Molti modelli, spesso realizzati con materiali scadenti, non offrono questa possibilità e, anzi, possono rovinarsi a causa delle alte temperature raggiunte proprio dalla lavastoviglie.

Con materiali come l'acciaio inossidabile e il silicone generalmente non dovreste avere questo problema. In alternativa comunque potete sempre lavare le vostre pinze a mano.

Design

Un piccolo appunto bisogna farlo anche riguardo il design dell'utensile che andrete a scegliere. In commercio infatti potrete trovare modelli che presentano i classici "denti" sulle estremità e altre che invece hanno una superficie perfettamente dritta e liscia. A livello pratico non c'è tanta differenza tra queste due tipologie.

Il consiglio che vi diamo è di scegliere il modello con il quale riuscite ad avere un rapporto migliore in termini di maneggevolezza.

Marca

Ci sono delle marche di utensili da cucina che chiaramente offrono prodotti migliori di altre. Anche per quanto riguarda le pinze vale la stessa cosa in quanto alcuni marchi sono delle vere e proprie garanzie di qualità. Tra questi troviamo ad esempio Tescoma e Alessi di sicuro dei top di gamma del settore.

Altre marche interessanti sono Pedrini e Sambonet. In ogni caso assicuratevi sempre che la marca del vostro utensile sia affidabile e rispetti i canoni di sicurezza minimi.

Prezzo

Il costo di una pinza da cucina può variare molto in base ai materiali con i quali è realizzata, in base alle dimensioni e anche alla marca. Per i modelli più economici, spesso di qualità sufficiente, si parla di un costo che si posiziona al di sotto dei €10. Queste nella maggior parte dei casi non sono realizzate in acciaio ma interamente in silicone.

Per prodotti qualitativamente migliori si parla di costi compresi tra i €10 e i €20. Molto spesso è possibile anche acquistare dei set composti da 2 o più pezzi andando a risparmiare in maniera considerevole sul costo finale.

20
I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Cookist, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.

Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com

Immagine
quale compro

La tua guida per lo shopping

Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
20