16 Dicembre 2020 17:00

Le migliori piastre per panini 2023: classifica e opinioni

La piastra per panini è un elettrodomestico utile per preparare dei panini e toast croccanti quando si ha poco tempo a disposizione per cucinare. In commercio sono disponibili diverse tipologie, anche se le migliori sono elettriche, sicure e facili da pulire. Vediamo quali sono le migliori piastre elettriche per panini.

A cura di Quale Compro Team
2
Immagine

La piastra per panini è un elettrodomestico davvero utile in cucina quando si ha poco tempo a disposizione per cucinare perché consente di preparare in modo rapido panini e toast croccanti e gustosi. In commercio esistono diverse tipologie, comprese le economiche: le migliori, però, sono sicuramente quelle elettriche. Quando se ne acquista una, bisogna tener conto di alcune caratteristiche tra cui la marca, la sicurezza e la facilità di pulizia. Ecco quali sono le migliori piastre per panini del 2023 disponibili online proposte da brand come Rowenta, De'Longhi e Ariete.

Le 10 migliori piastre per panini

Scegliere la piastra per panini che soddisfi le esigenze di ognuno è difficile. Abbiamo quindi selezionato le 10 migliori piastre per panini in vendita su Amazon tenendo conto della tipologia, delle piastre, della temperatura regolabile e delle recensioni degli utenti.

Rowenta GR712D Optigrill+

Immagine

La piastra per panini di Rowenta da 2000W si avvale di una tecnologia intelligente che regola in automatico la cottura in base alla quantità e allo spessore del cibo. Dispone di sei programmi automatici specifici per sandwich, carne e pesce, più la modalità manuale o quella per alimenti surgelati. Il display mostra il livello di cottura, per cui potrete scegliere facilmente tra quella a sangue, media e ben cotta. Le piastre si rimuovono facilmente e possono essere lavate in lavastoviglie, così come la vaschetta raccogli grasso. Le piastre grandi 30 x 20 cm si possono inclinare fino a 7°.

Pro: ha una tecnologia intelligente e offre programmi di cottura a seconda del cibo, compreso quello congelato.

Contro: il prezzo è elevato, ma ne vale la pena per l'alta qualità che propone.

Rowenta GR3060 Ultra Compact Comfort

Immagine

Rowenta propone un'altra piastra per panini elettrica molto versatile e apprezzata. Con 2000W di potenza, offre una cottura uniforme grazie all'uso delle piastre antiaderenti. Ottima per preparare anche carne, pesce e verdure, ha un termostato regolabile e una spia luminosa che indica quando si può iniziare a cucinare. Le piastre e il vassoio raccogli grasso possono essere puliti in lavastoviglie. Misura 38 x 21 x 39 cm.

Pro: la temperatura può essere regolata e le piastre sono rimovibili.

Contro: potrebbe risultare un po' ingombrante, ritagliate quindi uno spazio adeguato sul ripiano della cucina.

De'Longhi CGH1020D

Immagine

Una piastra per panini multifunzione è questa di De'Longhi. Si tratta di un modello elettrico da 2000W che propone ben sei modalità di cottura: si può cucinare a contatto, funge da forno e anche da barbecue rendendo la carne tenera e succosa grazie alla funzione Sear. Ha una temperatura regolabile tramite il display a LED digitale. Le piastre lisce e rigate in dotazione sono antiaderenti, rimovibili e lavabili in lavastoviglie, mentre l'altezza delle cerniere consente di aprire totalmente l'elettrodomestico e raddoppiare il piano cottura. Scaricate l'app apposita per dei consigli sul suo utilizzo. Il prodotto misura 34,3 x 0,46 x 0,19 metri e pesa 6,9 kg.

Pro: propone diverse modalità di cottura facilmente gestibili tramite il display digitale e consiglia il tipo di piastre e la temperatura ideale a seconda del cibo grazie all'app.

Contro: è un modello costoso, fattore giustificato dal fatto che offre tantissime funzionalità di alta qualità.

De'Longhi CG4001.BK

Immagine

De' Longhi propone anche quest'altra piastra elettrica versatile. Ha tre posizioni di cottura: potrete cucinare, grigliare e organizzare anche dei gustosi barbecue. La temperatura è regolabile, mentre la spia luminosa presente sul lato ne indica il livello. Questo elettrodomestico ha una potenza da 1600W e presenta piastra antiaderenti rimovibili e una vaschetta raccogli grasso estraibile. Realizzato in metallo, misura 28,7 x 39,4 x 15,9 cm e pesa 3,5 kg.

Pro: è un modello multifunzione che cucina, griglia e funge da barbecue. Buono il rapporto qualità-prezzo.

Contro: alcuni utenti segnalano che la vaschetta raccogli grasso si riempie facilmente, basta quindi tenerla d'occhio durante le cotture più grassose.

H.Koenig GR20

Immagine

Un'altra valida ed economica pressa per panini è questa di H.Koenig. Ha una potenza di 2000W ed è rifinita in acciaio inossidabile. Non funge solo da piastra, ma anche da grill e bistecchiera. Grazie al termostato regolabile, la cottura di panini, proteine e verdure è gustosa e salutare. Le cerniere consentono di regolare l'altezza in automatico a seconda dello spessore del cibo. Sono inclusi due vassoi raccogli unto e una spatola per la pulizia. Le dimensioni totali dell'elettrodomestico sono pari a 12,3 x 32 x 33,2 cm.

Pro: è un modello economico e versatile con cerniere alte che si adegua allo spessore del cibo.

Contro: le piastre sono fisse, ma per pulirle occorre solo aspettare che si raffreddino e passare un panno umido.

Ariete 1923

Immagine

La piastra per panini firmata Ariete ha una potenza da 1200W. Potrete cucinare diversi tipi di pietanze in modo omogeneo e personale grazie al termostato regolabile. Le piastre rigate sono rimovibili e antiaderenti, così da essere pulite facilmente in lavastoviglie. L'elettrodomestico può aprirsi a 180° come una vera bistecchiera, consentendo il doppio piano di cottura. È fornito di spatola, recipiente raccogli unto, beccuccio gocciolatore e una spia di accensione per tenere sotto controllo il ciclo di cottura.

Pro: le piastre sono rimovibili e il modello si apre fino a 180°, raddoppiando il piano cottura.

Contro: gli utenti segnalano che le piastre non si scaldano rapidamente, quindi occorre attendere qualche minuto in più.

Ariete 1929

Immagine

Ariete propone un'altra piastra per panini economica. Questo grill elettrico ha una potenza da 750W e presenta una spia luminosa che indica lo stato di accensione e spegnimento. È provvisto di una cerniera che consente alla piastra superiore basculante di adattarsi facilmente allo spessore del cibo, mentre il termostato regola la temperatura. Questo elettrodomestico rosso ha un design semplice e compatto che gli consente di essere riposto ovunque. Misura 22 x 28 x 9 cm.

Pro: è un modello economico e compatto che può essere riposto in qualsiasi angolo della cucina.

Contro: le piastre non sono rimovibili, per cui basta pulirle con un panno umido una volta raffreddate.

Princess 112415

Immagine

Un altro modello economico di piastra elettrica per panini è firmato Princess. È dotato di piastre rigate antiaderenti che rendono la pulizia più facile ed evitano l'aggiunta di olio o burro. Potrete cucinare dei gustosi sandwich in modo uniforme e rapido grazie ai 2000W di potenza. Ha un design semplice e compatto che consente di riporre l'elettrodomestico anche verticalmente, ottima soluzione salvaspazio. Realizzato in acciaio inox, le dimensioni sono pari a 39,5 x 13,5 x 37 cm.

Pro: ha un prezzo basso e il design salvaspazio consente di posizionarlo anche in verticale grazie al sistema di blocco dei manici che evita aperture.

Contro: le piastre fisse non consentono il lavaggio in lavastoviglie, ma è possibile pulirle passando un panno umido.

Tristar GR2650

Immagine

La piastra per panini proposta da Tristar si riscalda velocemente con i suoi 700W ed è ideale per cucinare qualsiasi tipo di pietanza. Il grill si adegua all'altezza e quantità del cibo grazie al coperchio basculante che appiattisce i panini molto farciti. È provvisto di un sistema di blocco e sono presenti dei piedi antiscivolo per garantire stabilità all'apparecchio. Facilissimo da pulire, la piastra ha un rivestimento antiaderente. Le misure sono di 20,8 x 26,6 x 8,3 cm.

Pro: è un modello a buon mercato che offre funzioni utili anche per la preparazione di altre pietanze.

Contro: gli utenti lamentano le dimensioni ridotte della piastra, ma è perfetta per preparare almeno due sandwich alla volta.

Aigostar Samson 30KLU

Immagine

Infine, vi presentiamo la piastra per panini di Aigostar da 2000W. Adatta come piastra per panini, bistecchiera e grill, ha un piano cottura spazioso che si raddoppia se si apre il coperchio a 180°. È provvisto di un termostato, per cui le piastre antiaderenti possono raggiungere fino i 230°C, mentre la struttura è realizzata in acciaio inossidabile. Ha un vassoio raccogli briciole e grasso rimovibile per agevolare la pulizia. Questo elettrodomestico misura 34,2 x 32 x 13,5 cm.

Pro: si apre a 180° raddoppiando il piano cottura già ampio. Gli utenti segnalano le piastre si riscaldano in tempi molto brevi.

Contro: le piastre fisse impediscono il lavaggio in lavastoviglie o sotto l'acqua corrente, ma si puliscono facilmente con un panno umido.

Come scegliere la piastra elettrica per panini

Gli appassionati di cucina vorranno replicare i gustosi e croccanti panini che propongono i locali. Acquistare una piastra per panini di qualità è sicuramente il primo passo da compiere. Verificate la tipologia, il tipo di piastre e se è presente un termostato che regoli la temperatura. Considerate l'altezza della cerniera, il fattore pulizia, le funzioni extra e la potenza. Infine, non dimenticate di prestare attenzione ai materiali, alle dimensioni, alla marca e al prezzo.

Tipologia

In commercio esistono diversi tipi di piastre per panini a seconda delle funzionalità che offrono. Potreste scegliere un semplice scaldapanini o un modello multifunzione. Un modello semplice è provvisto di una piastra e un coperchio che schiaccia il cibo per garantire una cottura uniforme. Le piastre si possono rimuovere per facilitare la pulizia e possono essere rigate o lisce.

Le piastre per panini multifunzione si contraddistinguono invece per la loro versatilità. Sono ideali per toast e panini, ma anche per cuocere carne, pesce e verdure. Sono provviste di cerniere che consentono di aprire l'elettrodomestico a 180° creando un doppio piano cottura come una vera e propria bistecchiera. Presentano spesso anche il termostato che consente di regolare la temperatura e scegliere il tipo di cottura. Le piastre non sempre sono rimovibili, quindi verificate bene questo fattore prima dell'acquisto.

Piastre

Un importante elemento da valutare quando si acquista una pressa per panini è la piastra. Solitamente rivestite in un materiale antiaderente, possono essere rimovibili così da facilitare le operazioni di pulizia inserendole direttamente in lavastoviglie. La superficie delle piastre può essere liscia per garantire una cottura uniforme del cibo oppure rigata così da marchiare il panino con le tipiche strisce.

Regolazione della temperatura

Una piastra elettrica per panini risulta più professionale se è fornita di un termostato che regola la temperatura fino a 300°C. È un fattore da tenere in considerazione soprattutto se si preferisce acquistare una piastra per panini multifunzione che consente diversi tipi di cotture. Una piastra più economica ed essenziale, invece, proporrà una temperatura preimpostata.

Altezza delle cerniere

Una piastra per panini multifunzione garantisce molti vantaggi se si intende sperimentare diverse preparazioni culinarie su un solo elettrodomestico. L'altezza delle cerniere è importante in questo caso perché si adatta comodamente alla quantità e allo spessore del cibo. Inoltre, una cerniera particolarmente alta consentirà di aprire a 180° l'apparecchio, raddoppiando i piani di cottura.

Pulizia

La pulizia della piastra per panini può essere facilitata nel caso in cui le piastre siano rivestite con un materiale antiaderente, evitando di ungerle con l'olio. Potrete rimuovere il cibo in eccesso e bruciato come briciole e condimenti con una spatola in plastica e poi passare un panno umido. Se le piastre e la vaschetta raccogli briciole e grasso sono rimovibili, potrete anche pulirle comodamente in lavastoviglie o sotto l'acqua corrente.

Funzioni ed extra

Il compito principale di una piastra per panini è riscaldare e rendere croccante questo gustoso spuntino proprio come in paninoteca. Alcuni modelli propongono delle funzioni e degli extra davvero utili.

  • Autospegnimento: l'elettrodomestico si arresta in automatico dopo un periodo di inattività, evitando che il cibo si bruci e altri spiacevoli incidenti.
  • Programmi di cottura: i modelli più professionali consentono di scegliere il programma di cottura più adatta a panini, carne, pesce o verdure.
  • Spia luminosa: indica quando il preriscaldamento è terminato ed è possibile iniziare a cucinare.
  • Display: serve per regolare meglio il termostato o selezionare i programmi di cottura.
  • Vaschetta raccogli briciole e grasso: solitamente rimovibile, facilita le operazioni di pulizia e garantisce una cottura sana delle pietanze.

Le confezioni possono includere anche degli accessori utili come le spazzole per rimuovere briciole e cibo in eccesso dalle piastre, altri vassoi raccogli unto o beccucci raccogligocce.

Potenza

Acquistare la migliore piastra per panini significa anche tenere conto della sua potenza. Questo fattore incide infatti sul consumo energetico. La potenza oscilla tra i 700W per un modello più semplice e i 4500W per una piastra per panini professionale.

Materiali

È importante verificare che i materiali adoperati per realizzare le piastre per panini siano di qualità. Se avete bisogno di un modello per uso domestico basterà assicurarsi che le piastre siano rivestite di un materiale antiaderente che facilita la pulizia.

Molti modelli usati da paninoteche e bar sono realizzati in ghisa perché è in grado di sopportare temperature molto elevate. Un altro materiale adoperato dai modelli professionali è la vetroceramica perché risulta leggera e si riscalda più rapidamente.

Dimensioni

Acquistare una piastra per panini comporta anche valutarne le dimensioni. È importante capire quanto spazio si ha a disposizione: prediligete un modello piccolo e compatto in caso in cui non ci sia troppo posto in cucina, altrimenti preferite una piastra per panini più grande e multifunzione, sebbene possa risultare un po' ingombrante qualora l'elettrodomestico si apra a 180°.

Marca

La piastra elettrica per panini da acquistare deve essere sicura e di qualità perché maneggia il cibo che mangiamo. Affidatevi alle marche più affermate nel campo come Rowenta, Ariete e De' Longhi. Esistono tuttavia anche molti altri modelli validi da valutare.

Prezzo

La piastra per panini è un comodo elettrodomestico da utilizzare per riscaldare e rendere croccante un sandwich. Il mercato propone modelli di ogni prezzo: si possono trovare piastre per panini economiche anche a meno di 30 euro, mentre per i modelli professionali e multifunzione si superano anche i 200 euro.

2
I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Cookist, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.

Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com

Immagine
quale compro

La tua guida per lo shopping

Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
2