ingredienti
  • Melanzane 1 • 25 kcal
  • Mollica di pane raffermo 2 fette • 0 kcal
  • Parmigiano grattugiato 40 gr • 380 kcal
  • Sale marino q.b. • 0 kcal
  • Basilico q.b. • 15 kcal
  • Pepe nero q.b. • 79 kcal
  • Pangrattato q.b. • 0 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Gli hamburger di melanzane sono un secondo piatto semplice da realizzare: una ricetta vegetariana che si prepara in pochi minuti e permette di utilizzare, tra gli altri ingredienti, il pane raffermo. Per preparare questi hamburger vegetariani bastano pochi passaggi: le melanzane vengono cotte in padella con un filo d’olio e incorporate al pane ammorbidito con acqua, al parmigiano e al basilico. Data la stagionalità delle melanzane, è un secondo piatto che andrebbe preparato principalmente in estate, periodo in cui sono più saporite. Ecco come realizzare gli hamburger di melanzane alla perfezione.

Come preparare gli hamburger di melanzane

Lavate le melanzane, pulitele e tagliatele a cubetti (1). Fatele cuocere in una padella con un filo d’olio per circa 10 minuti (2). Mettete le melanzane cotte in un piatto e schiacciatele con una forchetta (3).

Mettete in una ciotola le melanzane, il pane ben strizzato, il parmigiano, il basilico tagliato grossolanamente, sale e pepe q.b. (4) e amalgamate bene gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e facile da lavorare. Dividete il composto ottenuto in due parti uguali, formate gli hamburger con l’aiuto di una formina (5) e adagiateli su carta forno. Fateli cuocere in una padella antiaderente con un filo d’olio (6). Terminate la cottura quando entrambi i lati sono ben dorati e servite gli hamburger di melanzane ancora caldi.

Consigli

  • Aggiungete del pangrattato se il composto appare troppo morbido ed è difficile da compattare.
  • Servite gli hamburger di melanzane con un’insalata di pomodori, renderanno questo piatto ancora più fresco. In alternativa anche un’insalata mista si sposa benissimo con le melanzane.

Conservazione

Gli hamburger di melanzane una volta cotti vanno consumati subito per assaporarne il gusto e la morbida consistenza. Possono essere conservati in frigorifero e consumati preferibilmente entro due giorni. Potete anche congelarli e consumarli facendoli scongelare in forno o in microonde.

Varianti

Gli hamburger di melanzane possono preparati anche aggiungendo alla ricetta proposta le patate o i legumi (ceci, lenticchie e fagioli). Se volete preparare la versione vegana, per insaporire gli hamburger potete utilizzare in sostituzione al parmigiano diverse ingredienti: le spezie che preferite, i semi di sesamo, il rosmarino o la menta.