ingredienti
  • Gnocchi 300 g
  • Filetti di salmone 100 g
  • Rucola 80 g • 16 kcal
  • Pinoli 10 g • 595 kcal
  • Parmigiano grattugiato 2 cucchiai • 21 kcal
  • Sale q.b. • 21 kcal
  • Olio q.b.
  • acqua di cottura
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Gli gnocchi al pesto di rucola e salmone sono un primo piatto fresco e veloce da preparare. Ideale per un pranzo estivo o per una rimpatriata tra amici, gli gnocchi al pesto di rucola e salmone sono un ottimo piatto unico grazie alle proteine del pesce e alle vitamine della rucola. Il gusto deciso degli gnocchi di patate si sposa perfettamente con il retrogusto amaro della rucola e con la dolcezza del salmone. Ideale se accompagnato con un calice di fresco vino bianco.

Come preparare gli gnocchi di patate al pesto di rucola e salmone

Lavate e asciugate la rucola, unite i pinoli, il parmigiano e qualche goccia di limone e create il vostro pesto con l'aiuto di un frullatore ad immersione aggiungendo un pizzico di sale solo alla fine(1). Pulite il salmone togliendo le spine. Tagliatelo a cubetti o a listarelle sottili.(2) In una pentola fate cuocere gli gnocchi in abbondante acqua. Prendete con un mestolo dell'acqua di cottura che userete per saltare insieme gli gnocchi con il condimento. Scolate gli gnocchi quando vengono a galla.(3) In una padella unite il pesto di rucola, gli gnocchi e il salmone e, aiutandovi con l'acqua di cottura, fate saltare il tutto mescolando con un mestolo di legno per circa un minuto così che il salmone resti morbido. Servite gli gnocchi al pesto di rucola e salmone su un piatto di portata.

Varianti

In alternativa al pesto di rucola potete preparare una crema di zucchine: tagliatele a rondelle sottili, cuocetele in padella con un tritato di cipolla e vino bianco, quindi frullate il tutto con un pizzico di sale.

Se preferite la pasta secca agli gnocchi freschi vi consigliamo di utilizzare le farfalle o i fusilli che grazie alla loro forma raccolgono il sugo.

Per un piatto più leggero ma ugualmente saporito potete preparare degli gnocchi fatti in casa a base di farina senza patate.

Se non avete a disposizione un filetto di salmone fresco, potete utilizzare il salmone a fette che trovate in qualunque supermercato.

Consigli

Per evitare che il pesto diventi di colore scuro, è preferibile prepararlo al momento oppure conservarlo in frigo ricoperto con un filo di olio Evo per non più di due ore.

Il mestolo di acqua di cottura per saltare gli gnocchi con il condimento deve essere l'equivalente di un bicchiere non colmo.