ingredienti
  • Per la crema alla vaniglia
  • Latte 500 ml • 42 kcal
  • Cioccolato bianco 100 gr • 532 kcal
  • Yogurt greco 100 gr • 115 kcal
  • Amido di mais 60 gr • 380 kcal
  • Zucchero 25 gr • 146 kcal
  • Estratto di vaniglia 15 gr • 750 kcal
  • Per la copertura
  • Cioccolato fondente 300 gr • 600 kcal
  • Mandorle tritate q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il gelato sullo stecco è perfetto per la merenda o da gustare nei momenti di relax, un gelato fatto in casa in modo davvero semplice e senza gelatiera. Nella nostra ricetta abbiamo realizzato un gelato su stecco con copertura al cioccolato e mandorle tritate, mentre per il ripieno abbiamo preparato una crema alla vaniglia con latte, amido di mais, zucchero, essenza di vaniglia, yogurt greco e cioccolato bianco. La crema sarà poi versata nel cartone del latte, aggiungendo anche i bastoncini per gelato, e il tutto sarà messo in frigo. Un gelato goloso e originale facilissimo da preparare: piacerà tanto a grandi e piccini. Ma ecco come realizzarlo a casa in pochi e semplici passaggi.

Come preparare il gelato sullo stecco fatto in casa

Per preparare la crema alla vaniglia, unite il latte con l’amido di mais, l’estratto di vaniglia e lo zucchero. Mettete sul fuoco e mescolate con una frusta a mano (1) finché il composto non diventa cremoso. Togliete il pentolino dal fuoco e aggiungete lo yogurt greco, il cioccolato bianco e mescolate con una spatola (2). Versate il composto nel cartone del latte, a cui avrete tagliato la parte superiore (3).

Fate dei fori laterali e infilate i bastoncini per i gelati. Coprite con l’alluminio (4) e conservate in frigo per 12 ore. Per preparare la guarnizione, sciogliete il cioccolato nel microonde o a bagnomaria e mescolatelo con le mandorle tritate (5). Ricavate i gelati dal cartone, tagliandoli con un coltello (6).

Guarnite i gelati con il cioccolato arricchito con le mandorle, aiutandovi con un cucchiaio (7). Adagiateli su un vassoio e fateli raffreddare in freezer prima di servire (8). I vostri gelati sullo stecco sono pronti per essere gustati (9).

Consigli

Per la copertura potete utilizzare anche cioccolato al latte o cioccolato bianco e sostituire la granella di mandorle con quella di noci o di nocciole. Oppure potete realizzare solo la copertura al cioccolato, come il classico gelato cremino.

Potete versare la crema alla vaniglia anche negli stampi per gelato, altrimenti la soluzione del cartone del latte è l'ideale per una preparazione casalinga facile e veloce.

Se amate i gelati su stecco, potete realizzare anche i ghiaccioli al cioccolato oppure i ghiaccioli alla frutta, se preferite una preparazione più rinfrescante con frutta fresca di stagione.

Conservazione

Potete conservare il gelato su stecco in freezer per 2-3 giorni ben coperti o in un contenitore ermetico.