ingredienti
  • Funghi champignon con testa larga, 350 gr • 21 kcal
  • Pangrattato 100 gr • 21 kcal
  • Latte di soia 200 gr • 32 kcal
  • Farina integrale biologica 60 gr • 319 kcal
  • Pesto 3 cucchiaini
  • Uova 2 medie • 79 kcal
  • Olio extravergine di oliva qb • 79 kcal
  • Sale marino qb • 286 kcal
  • Erbe aromatiche miste qb
  • Semi di sesamo qb • 750 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I funghi ripieni sono un contorno gustoso, semplice e molto leggero realizzato con le teste dei funghi champignon ripiene di pangrattato, uova e pesto e cotti al forno. Una ricetta ideale da preparare in autunno, la stagione dei funghi, una pietanza economica, veloce e molto gustosa che conquisterà tutti per la propria bontà: ottimi se abbinati a piatti di carne. Potete variare il ripieno come più vi piace e preparare un piatto vegetariano, come nel nostro caso, oppure aggiungere anche formaggio, pancetta, salsiccia sbriciolata, per realizzare ogni volta una pietanza nuova adatta alle diverse occasioni. Vi basterà svuotare del gambo le cappelle dei funghi, preferendo quelle grandi che formeranno un cestino naturale, riempirle con il ripieno che avete scelto, per poi cuocerle in forno per circa mezz'ora, prima di servirle. Ma ecco come preparare le teste di champignon ripiene in poco tempo.

Come preparare i funghi champignon ripieni gratinati

Pulite i funghi. Eliminate prima la terra in eccesso e sciacquateli sotto acqua corrente. Metteteli a sgocciolare e asciugateli delicatamente. Staccate il gambo centrale del fungo dalla testa (1) e raschiate l'interno con un coltellino per eliminare delicatamente la barbetta presente nella cappella senza rompere la testa del fungo (2). Cominciate a sbattete le uova in una ciotola (3).

Aggiungete alle uova il pangrattato e mescolate un po' per amalgamarli. Unite il latte di soia continuando ad amalgamare (4). Aggiungete la farina, mescolando bene con la frusta (5), e unite il pesto (6).

Prendete le teste dei funghi e riempitele con il ripieno, schiacciandolo per riempirli bene ma senza esercitare una pressione eccessiva (7). Spolverate i semini di sesamo nero (8) e aggiungete un filo di olio extra vergine di oliva (9). Infornate i funghi ripieni a 180° per 35 minuti in modalità ventilata. Sfornate e servite i funghi ripieni ancora caldi.

Consigli

Per rendere ancora più gustosa la ricetta, inserite nell'impasto per la farcitura anche i gambi dei funghi, precedentemente grattati con un coltellino, triatati e rosolati in padella con l'aglio e un po' di olio e sale. Il ripieno dei vostri funghi al forno sarà così ancora più ricco.

Meglio cuocere i funghi ripieni al forno in modalità ventilata piuttosto che statica: ciò aiuterà il fungo ad asciugarsi, dato che di solito butta fuori molta acqua durante la cottura.

Per il ripieno potete utilizzare anche la mollica di pane ammollata nel latte, al posto del pangrattato, e aggiungere il formaggio Asiago o della salsiccia tritata, rosolata insieme ai gambi. Scegliete anche in relazione ai gusti dei vostri ospiti: potrete proporre anche un ripieno misto di verdure.

Scegliete funghi con le teste molto grandi perché dovranno essere un naturale cestino per accogliere la farcitura. Vi consigliamo di scegliere i funghi champignon perché sono i più diffusi e perché il loro cappello è morbido e molto carnoso: prima di acquistarli accertatevi però che siano sodi e duri al tatto.

Potete unire al composto per il ripieno le spezie e gli aromi che più vi piacciono:origano, prezzemolo tritato, maggiorana, pepe, peperoncino, per donare ai vostri funghi ripieni al forno un sapore più aromatico.

Se utilizzate funghi più piccoli ricordatevi di dimezzare le dosi della ricetta.

Conservazione

I funghi ripieni si conservano per 1-2 giorni in frigorifero dopo la cottura. Possono essere congelati solo se sono stati utilizzati ingredienti freschi.