ingredienti
  • Farina 00 200 gr • 901 kcal
  • Cipollotti 4-5 • 79 kcal
  • Olio extravergine d’oliva 20 ml • 0 kcal
  • Acqua 240 ml • 0 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le focaccine in padella con cipollotti sono una preparazione golosa e stuzzicante, davvero semplice da realizzare. Si tratta di un impasto fatto con farina, sale, scalogni tritati e olio extravergine d'oliva, che viene fatto cuocere in padella e poi tagliato in triangoli, comodissimi da servire per un brunch o un aperitivo, ma anche come antipasto, con salumi e formaggi spalmabili, o come accompagnamento di una cena in famiglia.

Per realizzare impasto e cottura serviranno pochi minuti: potrete poi personalizzare la ricetta come preferite. Ad esempio, potete usare un mix di farina 00 e integrale, per un risultato più rustico, oppure inserire nell'impasto altre verdure come carote e zucchine a julienne. Se non amate moltissimo i cipollotti, potete preparare queste focaccine anche con la cipolla, o con lo scalogno, dal sapore più delicati, oppure direttamente con l'erba cipollina. Vi suggeriamo di servirle accompagnandole con una salsa fresca e delicata come una tzatziki, una salsa allo yogurt o una salsa aioli.

Se vi piacciono le focacce aromatizzate, provate anche la ricetta della ciambella salata con patate e pomodorini, oppure la ricetta del morbidissimo pan focaccia, ideale in ogni momento della giornata. Ecco come realizzare le focaccine in padella con cipollotti alla perfezione.

Come preparare le focaccine in padella con i cipollotti

In una ciotola capiente, unite la farina e il sale; aggiungete l'olio extravergine, l'acqua calda e continuate a impastare (1).

Infarinare leggermente una superficie e impastare fino a ottenere un impasto liscio ed elastico: ci vorranno circa 5 minuti (2). Se necessario, potete aggiungere dell'altra farina, oppure dell'altra acqua.

Coprite con pellicola o un canovaccio pulito e lasciate riposare l'impasto per un'ora (3).

Trascorsa l'ora di riposo, dividete l'impasto in 4 parti (4).

Con l'aiuto di un mattarello stendete ogni pezzo il più sottile possibile (5).

Spennellate ogni disco di pasta con un goccio di olio (6).

Tritate finemente lo scalogno e disponetene un po' su ogni disco di impato (7).

Arrotolate ogni disco di pasta su se stesso, in modo da formare un cilindro sottile (8); copriteli con della pellicola, o con un canovaccio pulito e umido, lasciateli riposare per circa 15 minuti.

Trascorsi i 15 minuti, tirate fuori i rotoli e stendeteli di nuovo per formare dei dischi da 5 cm circa. Impilateli, aiutandovi con la carta da forno per tenerli separati. Scaldate un goccio di olio in una padella antiaderente e cuocete le vostre focaccine da entrambi i lati (9) come fareste con una frittata.

Tagliate le focaccine a spicchi e gustatele ancora calde (10).

Conservazione

Potete conservare le focaccine già cotte in un sacchetto di carta per il pane, per 2-3 giorni; in alternativa, potete congelarle già tagliate in triangoli e scongelarle solo all'occorrenza. Potete congelare3 anche l'impasto crudo, magari già suddiviso in palline, in nmodo da facilitare l'operazione di scongelamento.