ingredienti
  • Filetti di orata 400 gr
  • Pane raffermo 60 gr • 79 kcal
  • Mandorle pelate 20 gr
  • Aglio 1 spicchio • 0 kcal
  • Olio d’oliva q.b. • 901 kcal
  • Sale q.b. • 21 kcal
  • Erbe aromatiche a piacere q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I filetti di orata gratinati sono un secondo piatto di pesce gustoso e velocissimo da preparare. Spesso pensiamo che cucinare il pesce sia impegnativo e che ci porti via moltissimo tempo. In realtà per un piatto croccante e saporito come questo vi basterà meno di mezz'ora.

La panatura croccante e dorata in forno può essere arricchita come più vi piace. Ad una base di pane raffermo, potete aggiungere dei pomodorini secchi, delle zucchine, una spruzzata di limone, o dei pistacchi per un piatto originale. Noi abbiamo preparato i filetti di orata gratinati con mandorle, per rendere questo pesce dal gusto delicato una vera delizia per il palato.

Panare il pesce è un modo semplice e alternativo per far gustare questi piatti anche ai più piccoli. Allo stesso modo potete preparare infatti qualunque filetto di pesce bianco, come un merluzzo, una sogliola, ma anche il baccalà.

Come preparare i filetti di orata gratinati

In un mixer, tritate le mandorle pelate, insieme alle erbe aromatiche, come il timo, il rosmarino o la maggiorana. Aggiungete uno spicchio d'aglio sbucciato e aggiustate di sale. Frullate, poi aggiungete il pane raffermo e un giro d'olio d'oliva.

Sistemate i vostri filetti di orata ben puliti su una teglia rivestita di carta da forno. Il lato della pelle deve essere rivolto verso il basso. Ricoprite il pesce con la vostra panatura, facendo una leggera pressione per compattare il condimento.

Cuocete a forno preriscaldato per circa 15 minuti, a 180°. Controllate che siano ben gratinati in superficie e, se volete, alla fine accendete per un paio di minuti la funzione grill del forno.

Consigli

Se non avete del pane raffermo per la gratinatura, vanno benissimo anche delle classiche fette di pancarrè.

Per una cottura uniforme, ricoprite la teglia con i filetti con un foglio di carta alluminio, prima di infornare. In questo modo sarete sicuri che la temperatura resterà uniforme.

Per una versione più ricca dei vostri filetti, aggiungete alla panatura dei pomodorini tagliati a metà, dei capperi o delle zucchine a rondelle. Spolverate a piacere con della granella di pistacchio, una volta sfornato il pesce.

Conservazione

Consumate i filetti di orata appena fatti, ancora caldi. Se vi avanzano conservateli in un contenitore ermetico chiuso in frigorifero, al massimo fino al giorno successivo.