ingredienti
  • Pane nero a fette 8
  • Salmone affumicato 200 g
  • Scorza di limone qb • 50 kcal
  • Finocchietto qb
  • Sale rosa qb
  • Formaggio fresco 250 g
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I crostini al salmone sono una ricetta sfiziosa e invitante che potete gustare come aperitivo o antipasto finger food. Facile e veloce da preparare, si tratta di un grande classico degli antipasti natalizi da servire a tavola durante il cenone.

Popolare sin dagli anni '80, l'abbinamento unico tra il salmone affumicato e un formaggio fresco come la philadelphia si sposa alla perfezione, mentre il pane nero croccante crea un gioco di consistenze eccezionale. La scorza di limone e il finocchietto, invece, danno un tocco profumato e bilanciato alla ricetta.

Potete personalizzare queste bruschette al salmone e philadelphia come preferite. Per la componente cremosa potete usare anche la robiola oppure una noce di burro montato per una variante senza formaggio spalmabile. Se non amate il pane nero, utilizzate quello di segale oppure una baguette. Potete sperimentare nuovi abbinamenti con l'aggiunta di una mousse di salmone, altre erbe o zucchine grigliate.

Per non restare impreparati al prossimo buffet, provate anche altri deliziosi antipasti a base di salmone che vi conquisteranno proprio come queste bruschette.

Come preparare i crostini al salmone

Per la base dei crostini, prendete le fette di pane nero (1) e ricavatene dei rettangoli, dei quadrati oppure dei dischi aiutandovi con un coppa pasta. Rivestite di carta da forno una teglia e disponeteli distanziati uno dall'altro. Infornate in modalità grill per circa 3 minuti per lato. Fateli dorare in superficie, facendo attenzione a non bruciarli.

In una ciotola, aggiungete il formaggio fresco e montatelo con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto soffice (2). Aggiungete della scorza di limone grattugiata e un del finocchietto, poi mescolate bene il tutto.

Versate la crema ottenuta in una sac à poche (3) con la bocchetta a stella e ricoprite la superficie di ciascun crostino.

Tagliate il salmone affumicato a strisce larghe circa 3 cm (4).

Arrotolate le fette di salmone e disponetele sul crostino, così che risultino voluminose e non schiacciate. Aggiungete del sale rosa pestato al mortaio, del finocchietto fresco qualche goccia di succo di limone per sgrassare il salmone. Servite (5).

Conservazione

Conservate i crostini al salmone al massimo fino al giorno successivo alla preparazione, in frigorifero, chiusi in un contenitore ermetico per alimenti. La congelazione è sconsigliata.

Consiglio

Invece del salmone affumicato, potete anche usare quello crudo purché sia abbattuto o quello marinato. Per marinare il salmone, emulsionate in una ciotola dell'olio extra vergine d'oliva, del succo di limone, sale e pepe. Lasciate a riposo per circa 1 ora, con le fette di salmone ben immerse. A piacere potete aggiungere uno spicchio d'aglio tritato, oppure delle fettine sottili di cipolla.