ricetta

Crostata di frutta: la ricetta colorata del dolce di frolla con la crema pasticciera

Preparazione: 60 Min
Cottura: 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 8-10 persone
A cura di Ilaria Cappellacci
68
Immagine
ingredienti
Per la pasta frolla
Burro freddo a pezzetti
125 gr
Farina 00
250 gr
Zucchero a velo
100 gr
tuorli grandi
2
Scorza di limone
q.b.
Per la crema pasticciera
Latte
500 ml
Tuorli
4
Scorza di limone
q.b.
Zucchero
90 gr
Farina 00
80 gr
Per la guarnizione
Kiwi
2
Fragole
5
Pesca
1
Lamponi
15 circa
rametti di ribes
5
More
10 circa
Mirtilli
12 circa
Confettura di albicocche
3 cucchiai
Acqua
2 cucchiai

La crostata di frutta è un grande classico della pasticceria casalinga, un dolce goloso e delicato, tipico della stagione primaverile ed estiva. Un guscio di friabile pasta frolla accoglie una crema pasticciera e tanta frutta fresca: kiwi, fragole, pesche e frutti di bosco, per un trionfo di colori e fragranze irresistibili. Elegante e molto scenografica, è il dessert perfetto per concludere in bellezza un pranzo o una cena, può essere preparata per una festa di compleanno o servita nel pomeriggio per una merenda in giardino o in terrazza.

Il guscio di frolla si cuoce senza farcitura o legumi secchi: dal momento che è senza lievito, sarà sufficiente bucherellare la pasta con i rebbi di una forchetta per non farla gonfiare in cottura. Per non far annerire la frutta, evitando di dover usare la gelatina alimentare, ecco un trucchetto semplice e vincente: basterà portare a bollore la confettura di albicocche o di pesche in un pentolino con un po' di acqua, passarla al setaccio, lasciarla intiepidire e poi spennellarla sulla crostata di frutta. In questo modo sarà lucida e con i colori vividi e accesi.

Per quanto riguarda la varietà di  frutta, noi abbiamo scelto i kiwi, le fragole, le pesche e i frutti di bosco misti ma puoi aggiungere l'ananas sciroppata o fresca, le albicocche e i mandarini; ti sconsigliamo di usare le mele, le pere e le banane che tendono subito a ossidarsi e scurirsi ancor prima di poterli spennellare con la confettura o la gelatina. La frutta deve essere ben soda e non troppo matura, per evitare di compromettere il risultato finale. Per un bell'effetto scenografico, pesche e fragole devono essere tagliate a spicchi, mentre i kiwi a rondelle poi divise a metà; frutti di bosco, così come uva e ciliegie, andrebbero lasciati interi. Gli spicchi o le fette di dimensioni maggiori vanno sistemati all'esterno, verso i bordi della torta, mentre quelli più piccoli nella parte centrale.

Scopri come prepararla seguendo passo passo procedimento e consigli. Prova anche la crostata alla marmellata, la crostata al kiwi e i cestini di frutta.

Come preparare la crostata di frutta

Per prima cosa prepara la pasta frolla. Versa la farina setacciata e aggiungi il burro nella ciotola del mixer 1. Frulla fino a ottenere un composto sabbioso.

Rovescia il composto su un piano di lavoro, aggiungi lo zucchero a velo e grattugia la scorza di un limone 2.

Unisci le uova al centro dello zucchero a velo 3.

Mescola dapprima con una forchetta 4, poi impasta velocemente il tutto con le mani.

Devi ottenere un panetto morbido che non si attacca alle mani, in caso contrario aggiungi un altro pizzico di farina 5.

Avvolgi la pasta frolla con la pellicola alimentare e appiattisci il panetto con il matterello 6. Riponi la pasta frolla in frigorifero per almeno un'ora.

Nel frattempo prepara la crema pasticciera. In un pentolino, metti in infusione le scorze intere di limone nel latte 7, facendo attenzione a non prelevare anche la parte bianca più amara. Metti il pentolino sul fuoco e porta a bollore.

Raccogli i tuorli in una ciotola capiente 8.

Aggiungi lo zucchero e la farina setacciata 9, quindi mescola energicamente con la frusta a mano o con le fruste elettriche.

Versa il latte bollente sul composto di uova 10. Mescola, trasferisci la crema in una pentola e porta a bollore fino ad addensamento.

Versa la crema in una ciotola, meglio se in vetro, e copri con la pellicola trasparente a contatto per  evitare la formazione della crosticina 11. Fai raffreddare la crema pasticciera a temperatura ambiente o, se è troppo caldo, mettila in frigorifero non appena si sarà intiepidita.

Trascorso il tempo di riposo, tira fuori la pasta frolla dal frigorifero e mettila tra due fogli di carta forno 12.

Con il matterello stendi un disco rotondo leggermente più grande del diametro della tortiera che andrai ad usare, in questo caso useremo uno stampo di 22 cm circa di diametro 13.

Imburra e infarina lo stampo da crostata 14.

Capovolgi la frolla direttamente sullo stampo e stacca delicatamente la carta forno 15. Fai aderire bene l'impasto lungo i bordi della tortiera e togli quello in eccesso.

Bucherella la pasta frolla con i rebbi di una forchetta 16. Inforna la crostata a 180 °C per circa 20 minuti.

Sforna la crostata e, dopo averla fatta raffreddare, trasferiscila su un piatto da portata per torte 17.

Riempi il guscio di frolla con la crema pasticciera usando un sac à poche o, se preferisci, con un cucchiaio; livella bene la crema con la lama piatta di un coltello per distribuirla in maniera uniforme 18.

Dopo aver tagliato le estremità, sbuccia i kiwi 19.

Taglia il kiwi a fettine sottili e dividile poi a metà lasciandone soltanto una intera che ti servirà da mettere al centro della crostata 20.

Lava e taglia la pesca noce, senza sbucciarla, a spicchi sottili 21.

Lava e affetta le fragole, poi togli il picciolo verde 22. Tienine da parte una intera.

Lava e tampona i frutti di bosco misti 23.

Inizia a disporre le mezze fettine di kiwi lungo tutta la circonferenza della torta 24.

Fai ora un giro di fragole 25.

Disponi ora gli spicchi di pesca 26.

Aggiungi le more e i mirtilli alternandoli 27.

Prosegui con i lamponi 28.

Sistema i rametti di ribes rosso come fossero una coroncina 29.

Sistema al centro la fettina di kiwi intera 30.

Appoggia sul kiwi la fragola lasciata da parte intera 31.

Versa la confettura in un pentolino 32, aggiungi 2 cucchiai di acqua e porta a bollore.

Filtra la confettura bollente 33. Lascia intiepidire.

Spennella la confettura sulla crostata di frutta 34.

La crostata di frutta è pronta per essere riposta in frigorifero per almeno 30 minuti 35.

Servi la crostata di frutta appena tolta dal frigorifero 36.

Taglia la crostata di frutta a spicchi, in modo che su ciascuna fetta ci sia tutta la varietà di frutta 37.

Conservazione

La crostata di frutta si conserva in frigorifero, ben coperta, per 2 giorni.

68
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
68