ingredienti
  • Cozze fresche 2 kg
  • Prezzemolo 1 mazzetto • 79 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
  • Parmigiano grattiugiato qb
  • Pangrattato q.b. • 21 kcal
  • Mortadella 500 gr • 311 kcal
  • Passata di pomodoro 1 litro • 21 kcal
  • Uova 2 • 380 kcal
  • Vino bianco mezzo bicchiere • 21 kcal
  • Cipolla 1 spicchio • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le cozze alla spezzina sono una ricetta della tradizione ligure, nello specifico dello splendido Golfo dei poeti, quello di La Spezia. Questa specialità di pesce è l'ideale per aprire un gustoso menù di mare come antipasto, ma anche come secondo piatto. In effetti si tratta di una ricetta molto sostanziosa, saporita e ricca di ingredienti.

Dette anche mitili o muscoli ripieni alla spezzina, le cozze vengono farcite con un mix di pangrattato, uova, prezzemolo e molto spesso la mortadella. Naturalmente ne esistono diverse varianti e ogni famiglia ha la sua ricetta della tradizione. Ottimi in inverno come in estate, i muscoli ripieni portano un tocco di classe al vostro menù.

La ricetta è molto semplice, anche se il procedimento è laborioso, ma vi assicuriamo che il risultato è da leccarsi i baffi. Non esagerate con le quantità, ne bastano cinque o sei a porzione. Scopriamo allora come preparare le cozze ripiene alla spezzina secondo la ricetta tradizionale.

Come preparare le cozze alla spezzina

Lavate e pulite con cura le cozze (1). Fatene aprire circa la metà, filtrate il liquido e conservatelo (2).

Tritate finemente una cipolla e fatela rosolare in un tegame con qualche cucchiaio di olio di oliva. Aggiungete qualche cozza aperta con il suo liquido e qualcuna fuori dalle sue valve (3). Fatele cuocere per qualche istante, poi mescolate con un cucchiaio di legno.

Sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco e lasciatelo evaporare del tutto. Aggiungete la passata di pomodoro (4) insieme ad una parte del liquido filtrato delle cozze. Lasciate cuocere per circa 15 minuti.

In una ciotola sbattete le uova e aggiungete una manciata di parmigiano, l'aglio e il prezzemolo tritato, la mortadella tritata e il pangrattato. Mescolate per ottenere un composto morbido (5).

Prendete le cozze a crudo e apriteli leggermente aiutandovi con la lama di un coltello. Farcite con una piccola dose di ripieno e chiudete ricomponendo il guscio. Versateli nel sugo in modo che la salsa li copra del tutto, aggiungete altro liquido filtrato e lasciate cuocere per circa altri 30 minuti (6).

Consigli

Cercate di aprire le cozze separando le vulve senza recidere il nervo che le tiene unite. Ruotatele leggermente in modo che restano comunque uniti alla base. Se si dovessero aprire del tutto, potete comunque legarle con del filo da cucina e cucinare le cozze nel sugo in questo modo. Slegatele prima di servire.

Vi consigliamo di non salare o pepare il ripieno a base di pangrattato perché le cozze saranno già abbondantemente saporite.

Questo sughetto delizioso è l'ideale per inzuppare le bruschette di pane, ma anche come condimento per la pasta. Conservatelo e preparate un profumatissimo primo piatto a base di paccheri, ad esempio.

Conservazione

Le cozze alla spezzina vanno consumate rigorosamente appena cucinate, vi sconsigliamo di conservarle.