Come usare i cachi in cucina: ricette con i cachi

I cachi sono uno dei simboli dell'autunno: dolci, profumati e ricchi di benefici. La loro maturazione inizia alla fine dell'estate, ma è nella seconda metà di ottobre che danno il meglio: siamo abituati a mangiarli come frutta, ma con i cachi si possono realizzare ricette golose e invitanti. Chiamati anche kaki o diòspero, sono frutti antichissimi originari dell'Asia orientale – in particolare del Centro Sud della Cina – ormai coltivati in moltissimi paesi. Ecco come usarli al meglio in cucina, con ricette semplici da realizzare e ricche di gusto.

1. Marmellata di cachi

Marmellata di cachi

Impossibile non iniziare da una preparazione così dolce e golosa: la marmellata di cachi. Perfetta per la colazione dolce, ma anche per una merenda, spalmata su fette di pane tostato o su delle gallette di riso; ma potete usarla anche come farcia di tartellette, crostate e torte di vario tipo.

2. Crostata di cachi e mele

Crostata di cachi

Una ricetta facile da realizzare che piace proprio a tutti: la crostata di cachi e mele. Una base di frolla profumata che viene farcita con una confettura fatta sul momento che vede protagonisti cachi e mele, arricchita dalla cannella: la varietà migliore per questa ricetta è quella dei cachi persimon, dalla consistenza soda. In alternativa, potete usare la marmellata che vi abbiamo appena raccontato: garantirà comunque un risultato ottimale.

3. Torta ai cachi

Torta ai cachi e cioccolato

Soffice, fragrante e davvero golosa. Questa torta di cachi è un dolce semplice e morbido, adatto a tutte le occasioni: dalla colazione al dopo pasto. In questo caso abbiamo usato i cachi mela, croccanti e dalla polpa soda e zuccherina, e arricchito la torta con gocce di cioccolato e lamelle di mandorle, per dare un tocco di originalità alla preparazione.

4. Budino di cachi

Un dessert per chi è alle prime armi, facile da realizzare con pochi ingredienti: il budino ai cachi. Ideale per i bambini, grazie alla sua consistenza cremosa, questa torta viene realizzata scegliendo cachi maturi e dolci, in modo da non aggiungere zucchero. Se volete servirla come dessert dopo pasto, abbinate al budino una pallina di gelato alla vaniglia.

5. Bicchierini con crema di cachi

Anche in questo caso, una ricetta che viene in soccorso di coloro che hanno poco tempo e magari degli ospiti a cena. I bicchierini con crema di cachi sono una preparazione semplicissima: per farla vi occorrono 4 cachi, 2 vasetti di yogurt, meglio se greco, e 2 cucchiai di zucchero: frullate la polpa dei cachi, poi trasferitela in un pentolino con lo zucchero e fatela addensare per 15-20 minuti a fiamma bassa, mescolando con un cucchiaio di legno per non farla attaccare. Una volta addensata, lasciatela raffreddare. In bicchieri da dessert o ciotoline dai bordi alti mettere prima uno strato di crema di cachi e poi uno di yogurt: guarnite poi come più vi piace, con foglioline di menta, cioccolato in scaglie, frutti rossi o semi di papavero.