31 Marzo 2020 15:00

Come sostituire le patate nelle ricette

Vellutate, gnocchi e purè: è possibile prepararli senza utilizzare le patate? Versatili e buone praticamente sempre, le patate possono anche essere sostituite in modo semplice e genuino, senza per questo rinunciare a piatti golosi. Ecco una piccola guida per farlo, con qualche trucco e un paio di idee davvero sfiziose.

A cura di Rossella Croce
126
Immagine

Le patate sono un ingrediente molto importante per la nostra alimentazione: ricche di amido e sali minerali e protagoniste di infinite ricette. Può capitare però di non averle in dispensa o di volerle semplicemente sostituire senza rinunciare ad un buon piatto di gnocchi o a un cremoso purè: come fare? È possibile sostituire le patate nelle nostre ricette? Sappiamo che tutti gli ingredienti sono importanti ma non per questo necessari e questo vale anche per le patate: vediamo come sostituirle in cucina portando in tavola piatti ricchi di sapore.

Come sostituire le patate bollite

Immagine

Molte ricette prevedono l'utilizzo di patate bollite, utili per ammorbidire e rendere omogenei gli impasti ma se avete poco tempo o non avete a disposizione delle patate fresche, potete sostituirle con dei fiocchi di patate. Per 250/300 grammi di patate (che corrispondono a circa due patate medie) potete miscelare 40 gr di fiocchi di patate in 200 ml di acqua fredda e dopo averli fatti raffreddare per un minuto, unirli al resto degli ingredienti.

Come sostituire le patate nelle vellutate

Immagine

Sostituire le patate nelle vellutate può essere molto più semplice di quanto pensiate. L'alternativa più comune è la farina di manioca o la tapioca, entrambe ricche di amido e ottime addensanti per preparare vellutate cremose. Se invece oltre a sostituire le patate volete anche sperimentare un po' in cucina, potete utilizzare del cavolfiore bollito (con tutti i trucchi per cuocerlo evitando cattivi odori) oppure con della polpa di zucca, bollita e poi frullata.

Come sostituire le patate per fare gli gnocchi

Immagine
Gnocchi–pronti

Cosa c'è di meglio di un bel piatto di gnocchi alla sorrentina filante, goloso e profumato? Probabilmente nulla ma se in casa mancassero le patate la delusione potrebbe essere più grande del previsto: niente paura, si possono preparare dei deliziosi gnocchi anche senza patate. Come? Al posto delle patate potete utilizzare della polpa di zucca, degli spinaci appena sbollentati e poi ben strizzati oppure della ricotta. Se poi volete davvero sperimentare piatti nuovi e inaspettati, provate la nostra ricetta a base di sola acqua e farina.

Come sostituire le patate nel purè

Immagine

Il purè non è solo e sempre di patate e possiamo portare in tavola dei contorni golosi anche senza i nostri tuberi preferiti. Un'ottima alternativa è il cavolfiore, la cui consistenza ricorda molto quella delle patate: vi basterà bollirlo o cuocerlo al vapore per poi frullarlo e insaporirlo con burro, latte, sale, pepe e parmigiano grattugiato. Se volete sperimentare piatti nuovi, potete sostituire le patate con dei finocchi e portare in tavola un contorno perfetto da abbinare ai vostri secondi di carne e pesce.

126
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

#iorestoincucina
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
126