ricetta

Ciambella ai mirtilli: la ricetta per prepararla soffice e golosa senza burro

Preparazione: 50 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
A cura di Redazione Cucina
5
Immagine
ingredienti
Farina 00
250 gr
Uova
2
Zucchero
150 gr
Yogurt bianco
125 gr
Olio di semi
40 gr
Mirtilli
150 gr
Mele
2
Lievito in polvere per dolci
12 gr
Scorza di limone grattugiata
1 cucchiaino
Essenza di vaniglia
1 cucchiaino
Cannella
1 pizzico
Sale fino
1 pizzico
Zucchero a velo per guarnire
q.b.

La ciambella ai mirtilli è un dolce facile e goloso, ideale per la colazione o la merenda: un ciambellone soffice e senza burro, realizzato con yogurt, mirtilli freschi e con l'aggiunta di mele. L'impasto sarà poi arricchito con l'essenza di vaniglia e un pizzico di cannella, per renderela ancora più golosa e profumata. Una volta tagliato a fette, il viola dei mirtilli, donerà al dolce un aspetto ancora più gradevole. Ecco allora come preparare una ciambella soffice e gustosa in pochi e semplici passaggi.

Come preparare la ciambella ai mirtilli

Lavate le mele e tagliatene un a cubetti e un'altra fette sottili. In una ciotola sbattete le uova con lo zucchero per 3-4 minuti. Aggiungete lo yogurt, l’olio di semi , la scorza di limone grattugiata, l’estratto di vaniglia e la cannella.
Setacciate la farina e aggiungetela al l'impasto continuando a mescolate. Aggiungete il sale, il lievito in polvere, le mele a cubetti e i mirtilli precentemente infarinati.

Imburrate e infarinate lo stampo per il ciambella e versate l'impasto. Adagiate le fette sottili di mela tutt’intorno, aggiungete i mirtilli e lo zucchero. Cuocete in forno già caldo a 170 °C per 45 minuti. Una volta pronta, lasciate raffreddare la ciambella, capovolgetela e cospargetela con zucchero a velo. La vostra ciambella ai mirtilli è pronta per essere gustata.

Consigli

L'aggiunta di mele renderà il dolce più umido e gustoso. Chi preferisce, però, può ometterle dall'impasto e aumentare la quantità di mirtilli.

L'impasto di questa ciambella è perfetto come base per aggiungere ogni frutto: potete infatti sostituire i mirtilli con la frutta che preferite.

Lo yogurt bianco può essere sostituito da uno yogurt di un gusto differente, così da donare alla ciambella ai mirtilli un sapore più intenso.

Chi preferisce potrà guarnire la ciambella ai mirtilli con una golosa glassa al limone, ideale se volete servirla come dessert.

Conservazione

Potete conservare la ciambella ai mirtilli per 2-3 giorni sotto una campana di vetro.

5
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
5