ingredienti
  • Farina tipo 00 200 gr • 750 kcal
  • Uova 5 • 380 kcal
  • Zucchero 270 • 146 kcal
  • Olio di semi di girasole 100 ml • 750 kcal
  • Acqua 150 ml • 750 kcal
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina • 600 kcal
  • Cremor tartaro 9 gr
  • Essenza di vaniglia 1 cucchiaino • 470 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La Chiffon Cake è un dolce americano soffice, leggero e alto che ricorda un ciambellone e necessita di uno stampo apposito per creare la sua forma caratteristica.

Esistono diverse versioni della chiffon cake, come ad esempio al limone, all'arancia o al cacao ma basta seguire la ricetta base montando gli albumi a neve e unendo il cremor tartaro per avere un dolce soffice come una nuvola che si può accompagnare a creme e confetture per merenda o colazione. Inoltre la torta chiffon può essere usata come base per altre torte e variegata con tanti ingredienti.

Come preparare la chiffon cake

Setacciate la farina e il lievito in una ciotola capiente (1). Aggiungete 250 grammi di zucchero e mescolate per bene (2). Create al centro uno spazio per i tuorli, per l’estratto di vaniglia, l’olio e l’acqua (3). Mescolate energicamente con una frusta manuale in modo che non si formino i grumi.

Separatamente, in una seconda ciotola, montate gli albumi a neve (4). Aggiungete quasi subito il cremor tartaro (5) e, quando i vostri albumi hanno incorporato una buona quantità di aria, unite anche lo zucchero rimanente (6). Una volta che avete terminato, i vostri albumi dovranno essere abbastanza sodi da non cadere se capovolgete la ciotola.

Unite metà degli albumi al composto di uova (7) e mescolate delicatamente dal basso verso l'alto in modo che non si smontino. Quando sono bene amalgamati aggiungete la restante parte. Una volta che l'impasto è pronto (8) versatelo nello stampo e infornate a 180° per circa 60 minuti (9). Utilizzate uno stecchino di legno per verificare che la cottura sia avvenuta correttamente: se inserendolo nella torta non rimane attaccato l'impasto allora significa che è ben cotto. Lasciate raffreddare la chiffon cake e decoratela con zucchero a velo e scorza di limone.

Consigli

La chiffon cake è perfetta per la colazione o per la merenda dei vostri bambini, ma con qualche accorgimento può diventare un ottimo dessert. Tagliate a metà la torta e farcitela con la marmellata di lamponi e panna montata, decorate la superficie con zucchero a velo e lamponi freschi ed il gioco è fatto. Si è trasformata magicamente in un dessert fresco e delizioso.

Per fare la chiffon cake senza il suo stampo, utilizzate uno stampo per ciambella dai bordi molto alti, fate raffreddare il dolce una volta pronto capovolgetelo.

Conservazione

La Chiffon Cake può essere conservata per 3 giorni coperta da un panno o in un contenitore e si sconsiglia di congelarla.

Origine

La storia della Chiffon Cake è piena di mistero ma si sa che è stata inventata da Harry Baker, un assicuratore con l'ossessione per i dolci alla ricerca di una torta molto soffice ed alta. Baker approdò al Brown Derby di Los Angeles e lì la servì come dolce. Da lì nacque il suo successo anche per la particolare ricetta segreta.