ingredienti
  • Per la base (15 minuti + raffreddamento minuti)
  • Pasta frolla 1 sfoglia
  • Per la farcia (30 minuti + riposo in frigo minuti)
  • Formaggio fresco spalmabile 400 gr
  • Mascarpone 250 gr • 79 kcal
  • Limone 1 • 50 kcal
  • Colla di pesce in fogli 10 gr
  • Zucchero a velo 90 gr • 380 kcal
  • Panna fresca q.b. • 750 kcal
  • Per guarnire
  • Frutti di bosco q.b.
  • Zucchero a velo q.b. • 380 kcal
  • Scorza di limone q.b. • 43 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La cheesecake di frolla al limone è un dessert fresco, goloso e semplicissimo da realizzare. Si tratta di una variante della cheesecake fredda: la classica base, solitamente realizzata con burro e biscotti, viene sostituita da una morbida pasta frolla, che potete preparare in casa o acquistare già pronta; una volta cotta in forno, viene farcita con una deliziosa crema al mascarpone e infine guarnita con una salsa ai frutti di bosco. Un dolce delicato e dalla consistenza scioglievole, perfetto da servire a fine pasto o da gustare a merenda, quando la voglia di qualcosa di buono ci assale. Scoprite come realizzarla seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare la cheesecake di frolla al limone

Stendete la pasta frolla e sistematela in uno stampo da 28-30 cm di diametro, foderato con un foglio di carta forno (1).

Bucherellate la sfoglia con i rebbi di una forchetta, per evitare che si gonfi in cottura (2).

Coprite la superficie con i ceci crudi, così da realizzare una cottura in bianco (3), e infornate a 180 °C per 25-30 minuti, o comunque fino a doratura. Sfornate e lasciate raffreddare.

Lavorate il mascarpone con il formaggio fresco spalmabile e lo zucchero a velo (4), fino a ottenere un composto spumoso.

Spremete il succo di un limone (5), quindi unitelo al composto di formaggi.

Fate sciogliere la gelatina in un goccio di panna fresca, scaldata leggermente; versatela nel composto a base di formaggi e mescolate per bene (6).

Versate la farcia nel guscio di frolla ormai freddo e livellate per bene (7). Trasferite la cheesecake in frigorifero e lasciatela riposare per almeno 3-4 ore.

Preparate una salsa facendo cuocere i frutti di bosco con un po' di zucchero a velo per qualche minuto; spegnete e lasciate intiepidire. Versate la salsa sulla superficie della cheesecake, distribuendola uniformemente, e servite ben fredda (8).

Consigli

Potete acquistare la pasta frolla già pronta (la trovate nel banco frigo del supermercato) oppure potete realizzarla con la nostra ricetta. In alternativa, potete sostituire la frolla con la pasta sfoglia. Per la cottura in bianco, aggiungete in superficie dei ceci secchi oppure dei pesetti in ceramica: in questo modo eviterete che si gonfi.

Potete sostituire il mascarpone con la panna fresca e, nel caso in cui vogliate rendere il dessert più light, anche con della ricotta vaccina o della robiola; potete utilizzare anche una panna vegetale da montare: nel caso in cui sia già dolcificata, diminuite lo zucchero previsto nella ricetta.

La gelatina in fogli garantisce una consistenza più densa e compatta; potete sostituirlo eventualmente con l'agar-agar oppure potete ometterla del tutto: in questo caso utilizzate una parte di panna fresca e montatela a neve fermissima.

Per la salsa di guarnizione abbiamo scelto i frutti di bosco ma, a piacere, potete variare con la frutta che preferite o avete a disposizione; potete anche utilizzare una confettura già pronta, dei semplici tocchetti di frutta fresca oppure una salsa al cioccolato. Potete completare la decorazione anche con mandorle a lamelle e foglioline di menta, per un tocco ancora più fragrante.

Dopo aver decorato la vostra cheesecake, trasferitela in frigorifero per almeno 2-3 ore: il riposo sarà fondamentale per acquistare la giusta compattezza ed evitare che possa rompersi o sciogliersi.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche la crostata di frolla doppio strato e la cheesecake con frolla al cacao.

Conservazione

La cheesecake di frolla al limone può essere conservata in frigorifero per 1-2 giorni, sigillata in superficie con un foglio di pellicola trasparente.