ingredienti
  • Muscolo di manzo (cappello del prete o spinacino….) 600 gr
  • Carota 1 • 21 kcal
  • Cipolla rossa di Tropea 1
  • Alloro 1
  • Pomodorini ciliegia o datterini 250 gr
  • scalogni sott’aceto 50 gr
  • Spinacino 100 gr • 24 kcal
  • Provolone 80 gr • 366 kcal
  • Zucchero di canna 10 gr • 380 kcal kcal
  • Origano q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 0 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
  • Aceto balsamico q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La carne all'insalata è un secondo semplice, leggero e molto gustoso. In questa ricetta il protagonista assoluto è il bollito di manzo che, una volta cotto con odori e spezie, viene sfilacciato e condito con ingredienti freschi e saporiti. La sapidità del provolone, aggiunto a tocchetti, viene controbilanciata dalla nota agrodolce degli scalogni sott'aceto e da quella caramellata e rotonda dei pomodorini confit. Il risultato finale è una preparazione appagante e molto pratica, che si presta ad essere preparata in anticipo e consumata al rientro a casa, dopo una lunga giornata trascorsa in ufficio. Questa insalata può essere servita anche come piatto unico sano e completo: vi basterà accompagnarla a una porzione di patate lesse o al forno, a qualche fettine di pane tostato o a qualche crostino di polenta grigliata. Scoprite come prepararla seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare la carne all'insalata

Mondate la carota, la patata e la cipolla, tagliateli a metà e raccoglieteli in una pentola capiente; aggiungete la carne, la foglia di alloro, qualche grano di pepe e una manciata di sale grosso (1), coprite il tutto con acqua fredda e fate cuocere per 45 minuti a partire dal bollore.

Lavate i pomodorini, tagliateli a metà nel senso della lunghezza e disponeteli con il taglio verso l’alto in una teglia; salateli leggermente, cospargeteli con l’origano, lo zucchero e un filo di olio (2), quindi infornateli a 200 °C per circa 10 minuti.

Intanto tagliate il formaggio a cubetti (3).

A cottura ultimata, togliete la carne bollita dal fuoco (4) e lasciatela leggermente intiepidire.

Scolate la carne intiepidita e sfilacciatela con le mani (5).

Quando i pomodorini saranno ammorbiditi, sfornateli e lasciateli intiepidire (6).

Unite il formaggio e i pomodorini confit alla carne sfilacciata e mescolate delicatamente (7).

Aggiungete gli scalogni sott’aceto, tagliati a spicchi (8), e mescolate ancora.

Completate con le foglie di spinacino e condite il tutto con un filo di olio, un goccio di aceto balsamico e un pizzico di sale e di pepe. Mescolate per bene e servite immediatamente (9).

Consigli

Per la riuscita ottimale del piatto, è importante anche la scelta del taglio di carne: acquistate il girello o il magatello di vitello o manzo (il secondo è ancora più saporito).

Abbiamo deciso di preparare i pomodorini confit, una tecnica di origine francese che prevede una cottura prolungata, a bassa temperatura, con zucchero o aceto (la parola "confit" deriva dal verbo francese "confire" che significa preservare); qui vengono conditi con olio extravergine di oliva, sale, un pizzico di zucchero e origano e poi caramellati in forno, ma in alternativa potete farli semplicemente appassire in padella con un filo di olio, l'aglio e un pizzico di sale oppure aggiungerli a crudo. Nel caso in cui vi siano avanzati, potete servirli come contorno saporito di un'altra pietanza o come condimento per una pasta o un cereale precedentemente lessato.

Quando scolate la carne dal suo liquido di cottura, non buttate il brodo ottenuto: utilizzatelo per cuocere un ottimo risotto alla zucca oppure per preparare dei favolosi tortellini. Potete anche suddividerlo in più vasetti, congelarli e tirarli fuori al momento del bisogno.

Per questa ricetta è stato utilizzato il provolone ma voi potete scegliere la tipologia di formaggio che preferite: perfette una caciottina semi-stagionata o una provola affumicata.

Potete servire la vostra insalata di carne come secondo oppure come piatto unico gustoso e completo: vi basterà accompagnarla a una porzione di patate al forno o a qualche fettina di polenta grigliata.

Conservazione

La carne all'insalata è ottima se consumata al momento, appena preparata. Può essere conservata in frigorifero, chiusa in un apposito contenitore ermetico, per qualche giorno, a patto che gli spinacini vengano aggiunti solo all’ultimo momento per evitare che il condimento ne rovini la consistenza.