ingredienti
  • Carciofi 8 • 18 kcal
  • Olio extravergine d’oliva 70 gr • 29 kcal
  • Succo di limone 2 • 29 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
  • Prezzemolo 1 ciuffetto • 79 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I carciofi grigliati sono un contorno sano e leggero dal sapore leggermente affumicato, grazie alla cottura sulla piastra di ghisa. I carciofi saranno prima lessati e poi grigliati sulla piastra ben calda e insaporiti con un condimento di olio, succo di limone, aglio, prezzemolo, sale e pepe. Una volta pronti, serviteli per accompagnare i vostri secondi di carne o di pesce: si abbinano alla perfezione anche ai formaggi e ai salumi e sono ottimi da preparare in occasione di un barbecue. Ecco come realizzarli in poco tempo.

Come preparare i carciofi grigliati alla piastra

Pulite i carciofi: eliminate buona parte del gambo e le foglie esterne più dure (1). Tagliateli a metà, eliminate la barbetta centrale e metteteli in una ciotola con acqua acidulata, per evitare che si anneriscano (2). Portate a ebollizione una pentola con acqua e succo di limone, aggiungete i carciofi e sbollentateli per pochi minuti, giusto il tempo di ammorbidirli (3). Scolateli, adagiateli su carta da cucina e lasciate asciugare.

Preparate il condimento (4): mettete in una ciotola l'olio, il succo di limone, il prezzemolo tritato, l'aglio a fette, sale e pepe e mescolate. Riscaldate la piastra sul fuoco (5) e, non appena sarà ben calda, spennellatela con una parte di condimento e adagiatevi sopra i carciofi.

Grigliateli per circa 5 minuti per lato, aggiungendo il condimento su ogni carciofo. Man mano che saranno pronti sistemateli su un piatto da portata e conditeli con il resto del condimento. I vostri carciofi grigliati sono pronti per essere serviti (6).

Consigli

Chi preferisce potrà pulire i carciofi lasciando solo le foglie più chiare e tenere: in questo modo potrete gustarli per intero.

Con i tempi di cottura indicati otterrete dei carciofi grigliati croccanti. Se li preferite più teneri, lessateli o grigliateli per qualche minuto in più. In ogni caso, per realizzare dei carciofi grigliati perfetti, cuoceteli a fuoco lento, così il calore si diffonderà in modo uniforme.

Nella preparazione del condimento potete sostituire il prezzemolo con l'origano e il succo di limone con l'aceto di vino bianco, così da modificarlo in base ai vostri gusti.

Altra ricetta semplice e veloce è quella dei carciofi in padella, sfumati con il vino bianco e conditi con olio evo, aglio e prezzemolo.

Conservazione

Potete conservare i carciofi grigliati in frigorifero per 3 giorni, all'interno di un contenitore ermetico. Lasciateli fuori dal frigo per almeno 30 minuti prima di servirli.