ingredienti
  • Caffè della moka 60 ml (3-4 tazzine) • 1 kcal
  • Panna fresca liquida 300 ml • 600 kcal
  • Zucchero 2 cucchiai • 146 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il caffè del nonno è la deliziosa crema fredda al caffè realizzata con panna e caffè della moka, ideale da gustare in estate, fresco e cremoso. In origine era chiamato caffè del nonno napoletano, ma oggi è possibile trovarlo in ogni bar, anche se con nomi diversi: crema di caffè fredda, caffè freddo cremoso, cremino al caffè, ecc… Potete però prepararlo a casa, buono e genuino, solo con panna fresca liquida, caffè della moka e un po' di zucchero, senza uova. Una volta pronto potrete consumarlo per una pausa golosa oppure offrirlo come dessert estivo: sarà buono come quello del bar e pronto in pochissimo tempo.

Come preparare il caffè del nonno

Preparate il caffè con la moka e fatelo raffreddare. Montate la panna con lo zucchero in una ciotola ben fredda utilizzando la fruste elettriche. Non appena la panna comincerà a gonfiarsi, versate il caffè a filo, continuando a montare, fino ad ottenere una crema soffice e liscia. Trasferite la crema in un contenitore da freezer con il tappo e lasciate riposare nel congelatore per un'ora. Montate di nuovo la crema al caffè con le fruste elettriche per pochi secondi. Versate nei singoli bicchierini o coppette, e servite con una spolverata di cacao amaro o con qualche chicco di caffè.

Consigli

Per la preparazione del caffè del nonno utilizzate panna fresca oppure crema di latte, evitando la panna già zuccherata. In questo modo la miscela di caffè sarà valorizzata al meglio.

Chi preferisce potrà aggiungere 1 cucchiaino di nutella o di crema alle nocciole, per rendere il caffè del nonno ancora più goloso.

Se preparate il caffè con la macchinetta, utilizzate 4 cialde o capsule.

Per intensificare il sapore del vostro caffè del nonno, potete aggiungere un cucchiaino di caffè solubile nel caffè ancora caldo.

Chi preferisce potrà aggiungere anche un cucchiaio di liquore al caffè: aiuterà a non farlo solidificare se volte conservare il caffè del nonno in freezer.

Se volete preparare il caffè del nonno anche per i bambini, utilizzate caffè decaffeinato oppure del caffè d'orzo.

Per rendere la presentazione più scenografica, potete sporcare i bordi dei bicchierini con la nutella e granella di nocciole. Ideale se volete servire il caffè del nonno come dessert.

Varianti

In alternativa potete preparare la crema di caffè in bottiglia, una preparazione fresca e velocissima, da realizzare quando avete poco tempo a disposizione e volete preparare un dessert sfizioso e goloso.

Conservazione

Potete conservare il caffè del nonno in frigo, riponendola in freezer solo un ‘ora prima di servirla. Tiratela fuori una decina di minuti prima di gustarla.