ingredienti
  • Mozzarella 2 • 280 kcal
  • Tonno 1 scatoletta • 103 kcal
  • Mais 1 confezione • 90 kcal
  • Olive nere 50 gr denocciolate • 79 kcal
  • Pomodorini 4-5 • 21 kcal
  • Basilico q.b. • 15 kcal
  • Sale q.b • 0 kcal
  • Olio extravergine d’oliva q.b. • 29 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le barchette di mozzarella sono un delizioso antipasto estivo, una ricetta fresca e gustosa da preparare per una giornata in spiaggia o per un pranzo leggero da consumare a casa o in ufficio. Per la preparazione potete utilizzare mozzarella di latte vaccino o di bufala, mentre per il ripieno potete realizzarlo in base ai vostri gusti personali. Nella nostra ricetta abbiamo utilizzato tonno, olive, mais, pomodorini e basilico fresco, ma potete sbizzarrirvi con gli ingredienti che più vi piacciono o che avete a disposizione. Ecco come preparare una gustosa mozzarella ripiena in pochissimo tempo.

Come preparare le barchette di mozzarella

Con l'aiuto di un coltello tagliate la calotta della mozzarella e scavatela bene prelevando la parte interna con l'aiuto di un cucchiaio, così da ottenere delle barchette.(1) Ora preparate il ripieno: in una ciotola mettete il tonno, il mais, i pomodorini tagliati a fette, le olive nere denocciolate e l'interno della mozzarella tagliata a pezzetti. Aggiungete un pizzico di sale e mescolate.(2) Inserite il ripieno all'interno delle barchette di mozzarella, condite con olio e basilico fresco e servite.(3)

Consigli

Per rendere più scenografiche le vostre barchette di mozzarella, servitele coperte con la calotta tolta in precedenza.

Se volete preparare un ripieno più ricco per le vostre barchette di mozzarelle, potete aggiungere agli ingredienti anche la cipolla rossa tagliata a dadini e il sedano tagliato a rondelle. Due ingredienti che si sposano alla perfezione con questa ricetta

Conservazione

Le barchette di mozzarelle possono essere conservate in frigo per un giorno al massimo. Si consiglia quindi di non prepararle con troppo anticipo: la mozzarella infatti tende a rilasciare liquido, quindi meglio consumarla subito.